Quanto costa un viaggio a New York? Ve lo sarete domandato tante volte e in tanti, forse, avrete pensato “troppo per me”. Beh, in effetti un viaggio a New York è abbastanza costoso e, soprattutto se si tratta della prima volta nella Grande Mela, non è facile pianificare e cercare anche di risparmiare qualcosa, per cui è probabile che si finisca di spendere più di quanto si potrebbe mettere in conto. Allo stesso tempo rispondervi con un numero non sarebbe veritiero perché nella valutazione dei costi si inseriscono diversi fattori. Quello che si può fare, però, è provare a darvi una stima dei costi e suggerimenti utili per risparmiare sui costi di un viaggio a New York, basati sulla mia esperienza personale.

Quanto costa un viaggio a New York

Quanto costa un volo per New York

Per capire quanto costa un viaggio a New York dobbiamo partire necessariamente dal volo. Una spesa a cui ovviamente non possiamo rinunciare se vogliamo raggiungere la Grande Mela. Io nel 2017 l’ho pagato 360 euro a/r. Insomma, un vero affare. Sono partita con British Airways da Linate il 25 marzo, ho fatto scalo a London Heathrow e sono ripartita con Virgin Atlantic per l’aeroporto JFK. L’ho prenotato a dicembre, quindi, solo 3 mesi prima del viaggio e ho comunque trovato un ottimo prezzo finale.

Sono stata abbastanza fortunata in realtà perché normalmente per risparmiare bisogna mettersi seriamente alla ricerca di offerte e dei migliori sconti sul web il prima possibile. A questo costo vanno aggiunti bus, treni o trenini per raggiungere l’aeroporto oppure se vi spostate in auto, il costo del parcheggio. Potete usare Parkos per trovare un parcheggio aeroporto linate e per confrontare i costi: ci sono ottime tariffe ottime e lasciare l’auto direttamente parcheggiata per poi riprenderla al ritorno. Può convenire sia in termini di spesa che di comodità.

Quanto costa l’assicurazione sanitaria per New York

L’assicurazione sanitaria è un’altra spesa da considerare assolutamente tra i costi di un viaggio a New York. Si può acquistare in versione compresa nel volo, oppure separatamente, come ho fatto io. Di solito il costo di una polizza assicurativa medica per viaggiare negli USA può andare dai 30 fino ai 120 euro a settimana, in base alle garanzie, i massimali e ad altri parametri previsti dalla compagnia assicurativa.

In questo articolo su come scegliere una buona assicurazione di viaggio trovate tutte le informazioni necessarie per partire sereni e tutelati. Io vi consiglio di farla e di pensare con serietà e attenzione alla vostra sicurezza. Una buona assicurazione di viaggio vi può garantire tutta una serie di protezioni importanti, in viaggio, per cui vale la pena spendere.

Quanto costa dormire a New York

Per rispondere alla domanda delle domande, ovvero quanto costa un viaggio a New York non si può prescindere dalla spesa sull’alloggio. Che è difficile da calcolare in modo univoco perché è molto variabile è dipende da tanti fattori, uno su tutti la durata della permanenza ed il numero di persone, oltre ovviamente al tipo di alloggio scelto. Dormire una settimana a New York costerà meno di 10 giorni ma più di 4 e se viaggiate in gruppo triple o quadruple sono sempre più economiche rispetto ad una doppia.

Prenotare con largo anticipo comunque è sempre consigliabile ma, soprattutto, la cosa ideale per risparmiare davvero è prendere un hotel appena fuori Manhattan. Io, ad esempio, ho dormito a Long Island City, nel Queens (che è anche interessante da visitare) e mi sono trovata benissimo. Credo di aver speso circa 80 euro a notte per una doppia. Normalmente i costi minimi partono da 100 euro a notte, che comunque rappresenta già un ottimo prezzo per New York. Per altri consigli, dai un’occhiata al post su dove dormire a New York.

Quanto costa mangiare a New York

Anche in questo caso, indicarvi un costo univoco è difficile. Ci sono troppe variabili e sarebbe impossibile da calcolare. Senza dimenticare che bisogna tenere in considerazione i gusti personali. Non solo i costi. In media, se siete disposti ad adattarvi a fast food veloci, pizzette take away e burger si può a spendere $10-15 a pasto, comprese tasse e mance!

Certo, non è molto salutare mangiare sempre così ma se non avete altre possibilità perché il portafoglio piange, per qualche giorno, tutto sommato, può anche andare. In alternativa, si può sempre optare per un pranzo o una cena al ristorante e lì i prezzi dipendono anche da quello che ordinate. Diciamo che per una cena in un ristorante normale ve la potete cavare anche con 25$.

Quanto costa muoversi a New York

Il primo agosto che metterai in conto per muoverti sarà quello dall’aeroporto, mettiamo il JFK a Manhattan e poi fino all’hotel. Servono almeno $10 dell’Airtrain (A/R) e poi un biglietto per la metro. Considerando che la prenderete spesso, però, vi consiglio di acquistare la New York Metro Card valida per 7 giorni. Costa $31 ($30 di metro + $1 di carta) ma almeno vi coprirà i trasporti in metro e bus per tutta l’intera settimana.

Quanto costano le attrazioni a New York

Dipende. Alcune tante, altre poco. Qualcuna è persino gratis in certi giorni, come il MoMa di cui ho parlato qui. Per risparmiare comunque si può fare il City Pass o il New York Explorer Pass, il primo con un numero di attrazioni prestabilito (6 in totale, 3 fisse e 3 opzionali tra due scelte); il secondo comprensivo di tutto con un prezzo variabile in base alla durata.

Per quanto riguarda il City Pass, potete trovare maggiori informazioni e acquistarlo comodamente qui. Lo stesso vale per il New York Explorer Pass. Vi lascio questo link per approfondire e capire, anche in base ai costi e alla durata del vostro viaggio, se può fare al caso vostro e quale scegliere.

Conclusioni: quanto costa un viaggio a New York?

Facendo la somma di tutte queste voci e immaginando che la durata del vostro soggiorno sia di una settimana, il costo di un viaggio a New York si aggira, quindi, intorno ai 1300-1500 euro a persona, non meno! Anzi, quasi sicuramente anche qualcosa in più.

Scritto da:

Marianna Norillo

Viaggio, scrivo, sogno. E poi ricomincio. Perché viaggiare è come vivere più vite in un solo corpo. Scrivere significa viaggiare anche quando il viaggio finisce. Sognare dà forma a nuovi viaggi e nuovi racconti e, viaggio dopo viaggio, racconto dopo racconto, il mondo cambia.