Cosa vedere a Lodi in un giorno e dintorni

Cosa vedere a Lodi in un giorno e dintorni

Ho deciso di visitare Lodi, una bella cittadina lombarda, a metà strada tra Milano e Piacenza, sotto Natale, per godermi un po’ l’atmosfera natalizia e, purtroppo, sono capitata in una giorno di nebbia che ha reso la visita un po’ difficile. Per questo ho, poi, deciso di tornarci con il sole per rifarmi e ora sono pronta a raccontarvi cosa vedere a Lodi. Premetto che a me è piaciuta! Lodi è una città a misura d’uomo, piccolina che si visita in mezza giornata o poche ore ma a cui dedicare anche un giorno per vedere qualche attrazione nei dintorni. Ma partiamo subito: ecco cosa vedere a Lodi in un giorno.

 Un giorno a Lodi: cosa vedere

Un po’ di storia di Lodi

Prima di cominciare, però, vorrei spendere due parole sulla storia di questa città. Perché Lodi era un’antica città romana molto importante, conosciuta come Laus Pompeia. La sua posizione strategica, infatti, la rese quasi subito centrale nel settore del commercio agricolo, in primis, molto produttivo grazie alla presenza di una terra semi paludosa. L’antico borgo Laus Pompeia venne, poi, distrutto all’inizio del XII secolo durante un assedio e bisognerà aspettare 50 anni e l’intervento di Federico I (il famoso Federico Barbarossa) per ricostruirla e rifondarla, poco distante dalla sua posizione originaria.

La sua crescita, pero, in quel periodo fu frenata dalle imposizioni che arrivavano da Milano e che obbligarono i lodigiani a combattere la battaglia di Legnano. Nei secoli successivi la città passò sotto diverse dominazioni: dagli spagnoli, agli austriaci e fino ai francesi finché verso la fine dell’Ottocento riprese la sua crescita ed iniziò una graduale espansione grazie potendo contare sull’industrializzazione del territorio. Fatta questa piccola ma doverosa parentesi, torniamo al focus del post:cosa vedere a Lodi in un giorno e nei dintorni.

Palazzi storici Lodi

 Cosa vedere a Lodi in un giorno

Piazza della Vittoria

Arrivando a Lodi, sicuramente una delle prime tappe se non proprio la prima, come è stato per me, sarà la sua grande piazza, Piazza della Vittoria, chiamata anche piazza Maggiore. Qui scorgono gli edifici principali della città, la basilica cattedrale della Vergine Assunta, il palazzo municipale (palazzo Broletto) e palazzo Vistarini, costruito nel ‘300, uno degli edifici più belli della città. Insomma, una piazza bellissima. Ma la sua bellezza è stata confermata anche dal Touring Club che nel 2004 la scelse tra le piazze più belle d’Italia.

Piazza della Vittoria Lodi

Duomo di Lodi

Proseguiamo il nostro tour con la visita del Duomo di Lodi. Nonostante sia stato distrutto e ricostruito a più riprese, il Duomo di Lodi conserva ancora tutta la sua bellezza e imponenza. Per le sue dimensioni così grandi è, infatti, considerata una delle chiese più grandi di tutta la regione Lombardia. Ma anche l’interno merita una visita. Troverete, infatti, molti affreschi ed opere d’arte antichi e preziosi e, nella cripta, le spoglie di San Bassiano, santo protettore di Lodi.

Pinacoteca e biblioteca

Lodi, purtroppo, vive da sempre all’ombra di Milano eppure ha tante attrazioni interessanti. Tra le altre cose da vedere a Lodi in un giorno, ad esempio, non possono mancare anche la Pinacoteca di Lodi e alla Biblioteca Laudense. Quest’ultima, in particolare, ospita circa 100 mila volumi tra cui manoscritti minati che raccontano la storia di Lodi, conservati dal 500 fino ai giorni nostri.

Biblioteca Laudense Lodi

Municipio e Broletto

Imperdibile anche il Palazzo Broletto, uno degli edifici simbolo di Lodi che si trova proprio al fianco del Duomo e ospita il municipio della città. All’interno, nel cortile del Broletto che lo collega al Palazzo Vescovile, si trova al centro un’antica fontana. Si tratta di una fonte battesimale della cattedrale, risalente al ‘500 e realizzata in marmo rosa di Verona.

Municipio e Broletto Lodi

Tempio dell’Incoronata

Una delle cose da non perdere e che devo inserire assolutamente nell’elenco delle cose da vedere a Lodi in un giorno è, poi, il Tempio dell’Incoronata, uno dei grandi capolavori del Rinascimento lombardo. Al suo interno si possono ammirare affreschi antichi, mobili e armadi del 700. In pochi ne sono a conoscenza ma prima del tempio qui sorgeva una casa di tolleranza ed è in seguito ad un fatto miracoloso avvenuto tra le sue mura che venne realizzato questo luogo di culto in onore della Madonna.

Corso Adda

Prima di andare via, non dimenticate di fare un giro in Corso Adda, una delle vie più caratteristiche del centro di Lodi. Qui, tra negozi e bar, è piacevole passeggiare e fare shopping. Attraversando questa strada, forse, non passerà inosservata anche la presenza di molte botteghe di ceramica artigianale. Non è un caso. Lodi, infatti, è annoverata fra le Città della Ceramica, marchio di cui si fregiano i numerosi laboratori artigiani.

Lodi Città della Ceramica

Cosa fare e vedere a Lodi a Natale

Avendo visitato questa città anche nel periodo natalizio, non posso non lasciare anche una piccola testimonianza di come la città accoglie il Natale e le festività. Noi, abbiamo trovato moltissime decorazioni e lucine in tutto il centro storico, la piazza, il Corso e un grande albero di Natale proprio sotto la facciata di Palazzo Broletto. Carinissima anche l’installazione luminosa a forma di alberi di Natale nel chiostro, dove poter scattare qualche bella fotoricordo. Poco fuori dal centro, invece, in piazzale Matteotti, ogni anno viene allestita una grande pista di pattinaggio, che resta aperta di solito fino al 7 gennaio. Per maggiori informazioni, visita il sito del Comune di Lodi.

Lodi a Natale

Lodi: cosa vedere nei dintorni

Lodi Vecchio

Nei dintorni di Lodi, ci sono molti luoghi interessanti da visitare, se avete intenzione di proseguire il vostro viaggio e di trattenervi in zona più a lungo. Uno di questi è Lodi Vecchio, un piccolo comune dove prima sorgeva il nucleo originario di Lodi. Qui, da non perdere, è la Basilica di San Bassiano, in origine dedicata ai Dodici Apostoli, che risale al IV secolo d.C.

San Colombano al Lambro

Un’altra idea per una gita nei dintorni di Lodi è, poi, il borgo di San Colombano al Lambro, nel cuore della pianura lombarda, l’unico comune exclave della provincia di Milano. Qui le tracce della presenza dell’uomo risalgono alla preistoria e il borgo deve il suo nome al monaco irlandese San Colombano che decise di fare una sosta qui mentre era in viaggio verso Bobbio, dove avrebbe poi fondato, nel 614, l’Abbazia di San Colombano, uno dei più importanti centri monastici europei. A San Colombano sono tanti i luoghi interessanti da visitare e dove passeggiare tra antiche chiese, castelli e dimore storiche.

Crema

Nei dintorni di Lodi, si trova anche un’altra città molto carina ed interessante. È la città di Crema, in provincia di Cremona, con il suo grazioso centro storico, ricco di palazzi signorili, chiese antiche e scorci caratteristici. Una gita ideale da abbinare a Lodi, o alle altre città vicine, e che si può fare tranquillamente in giornata. Io ci sono stata in occasione del Gran Carnevale Cremasco, uno dei Carnevali più famosi della Lombardia.

Melegnano

Da non perdere, poi, per chi, come me, si trova a passare un giorno a Lodi sotto Natale, di fare un salto al vicino comune di Melegnano. Qui, infatti, sorge la famosa Casa di Babbo Natale. Una graziosa villetta che ogni anno Massimiliano Goglio il proprietario trasforma in qualcosa di meraviglioso per la gioia di adulti e bambini. Ma Babbo Natale non è l’unica attrazione della zona. Bellissimo, ogni mese dell’anno, anche il Castello di Melegnano, uno dei monumenti più significativi del tardo medioevo melegnanese e lombardo. È possibile prendere parte alle visite guidate organizzate dalle Guide Storiche Amatoriali della Pro Melegnano – Pro Loco. Trovate tutte le info sul sito Pro loco Melegnano.

Milano

Ma tra le cose da vedere a Lodi e dintorni non può mancare ovviamente Milano, una città molto vivace e piena di luoghi interessanti da visitare che non ha bisogno di presentazione ma che, forse, per essere apprezzata davvero bisogna vivere e assaporare con lentezza. Un weekend a Milano per visitare le attrazioni principali sarebbe l’ideale. Se il tempo che avete, però, è limitato, il mio consiglio è quello di vederla ugualmente, anche se per una breve visita! E già che ci siete non dimenticate di assaggiare qualcuno dei piatti tipici lombardi!

Dove dormire a Lodi

Se state cercando un alloggio per dormire a Lodi, potete trovare una sistemazione adatta alle vostre esigenze tra queste offerte di Booking. Grazie al programma “Affiliate partner” al quale sono iscritta, infatti, potrete accedere ad incredibili “deal” (affari) sulla vostra prenotazione. Accaparrarsi le tariffe scontate è molto semplice. Clicca Vedi tutte le offerte e dopo qualche secondo vi apparirà l’elenco di hotel a prezzi scontati. Scegliete quello più adatto a voi e potrete beneficiare di “offerte” a tempo davvero convenienti, da prenotare subito!

Prenota il tuo hotel su Booking.com con sconti e offerte a tempo! Scegli tra questi deal:

Booking.com

Grazie per la tua visita! Se ti va, lasciami un commentino qui sotto. Mi faresti molto felice! Ti aspetto anche su Facebook e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.