Cosa vedere a Civitanova Marche e cosa fare

Cosa vedere a Civitanova Marche: 10 posti imperdibili

Fuggire dalla città e godersi un po’ di mare e relax! L’obiettivo di questa estate un po’ particolare che ci ha concesso (non senza rinunce) più tempo per stare in vacanza al mare. Che si fa, dove si va? La scelta, complice un prezzo interessante per un appartamento a due passi dal mare, è ricaduta su Civitanova Marche, in provincia di Macerata, nelle Marche.

Una bella cittadina sul mare, a poca distanza dalla Riviera del Conero, di cui non avevo mai sentito parlare prima. Poco conosciuta rispetto alle altre località nelle vicinanze, come Porto Recanati, Civitanova Marche è in realtà, una meta balneare di tutto rispetto.

Non solo per il mare che, devo dire, rispetto ad altre località della Costa Adriatica, si difende bene. Ma anche per le attrazioni culturali, le passeggiate, la movida e le gite nei dintorni. Se volete saperne di più e magari trascorrere qualche giorno di vacanza qui, vi racconto io cosa vedere a Civitanova Marche e i posti imperdibili da visitare. Andiamo o come direbbero i marchigiani “jemo“!

Cosa vedere a Civitanova Marche: 10 posti da visitare

Civitanova Mare e spiagge

Il mare della Costa Adriatica e, soprattutto, quello che bagna le coste della Riviera Romagnola è conosciuto più che per i suoi colori e la limpidezza, per i divertimenti, le spiagge attrezzate, i giochi sulla sabbia, i campi di bocce, pallavolo, calcio. E questo in effetti vale anche per località marchigiane come Gabicce Mare, dove ho trascorso qualche giorno di vacanza.

Da Ancona in giù, però, le cose cambiano. Per la presenza della Riviera del Conero sicuramente ma anche per un turismo balneare più orientato al relax e ad un divertimento sobrio. Almeno questa è stata la mia impressione. Non solo molti ad esempio, gli stabilimenti che ospitano scivoli e altalene oppure spazi per praticare attività sportive.

In compenso, il mare e la spiaggia si vivono ad un ritmo più lento e rilassato e non sono mai affollate (almeno a luglio non lo erano). Informazione di servizio: se cercate una spiaggia sabbiosa e poco profonda la trovate a nord del Porto; diversamente la spiaggia a sud avrete una spiaggia di sabbia mista a ciottoli e da un livello di acqua più alto.

Civitanova Marche mare e spiagge

Quartiere Shangai

Oltre al mare d’estate o se decidete di visitare Civitanova Marche in altri momenti dell’anno la visita non può che partire dal centro storico e, in particolare, dal quartiere Shangai, come veniva chiamato il vecchio borgo marinaro, con le casette antiche risalenti al ‘700 che in origine appartenevano ai pescatori. Oggi sono state ristrutturate e ospitano negozi, ristoranti e alloggi turistici ma alcune sono ancora visibili così com’erano in passato.

Le trovate tra Corso Dalmazia e Corso Umberto I, tra le viuzze: Conchiglia, Nave, Lido, Ancora, Gondola, Carena, Timone, Rete, Remo, Vela. Nomi per nulla casuale, essendo abitate da marinai. La loro conformazione era abbastanza simile. Erano ad un piano o due e comprendevano due locali: una camera ed una cucina con scale strette e ripide e degli “sportelletti” cin basso alla porta utilizzati come servizi igienici.

In realtà, nessuno andò ad abitare sulla costa prima del 1800. Gli abitanti di Civitanova vivevano, infatti, a Civitanova Alta di cui vi parlo dopo. Questo perché a quel tempo la costa era ancora tenuta sotto controllo dai pirati saraceni. Nell’800 e soprattutto nel ‘900 iniziò ad avere un aspetto simile a quello attuale.

Quartiere Shangai, Civitanova Marche

Chiesa di Cristo Re

Rivolta verso il mare, la Chiesa di Cristo Re non passa inosservata e questo in primis grazie al suo imponente campanile dotato alla sommità di una lanterna-faro.

Chiesa di Cristo Re, Civitanova Marche

Vecchia Pescheria

Proseguendo verso il cuore del centro storico, non dimenticate di fare tappa lungo il percorso, alla Vecchia Pescheria in stile liberty.

Vecchia Pescheria, Civitanova Marche

Piazza XX Settembre

Dalla Pescheria in pochi minuti a piedi avrete raggiunto Piazza XX Settembre, una piazza enorme, una delle più grandi delle Marche. Qui sorgono Palazzo Cesarini Sforza, la Chiesa di S. Pietro Apostolo detta anche Chiesa dei San Pietro e Marone ed i giardini pubblici con la fontana monumentale, il verde delle aiuole curato, ricchi di diverse specie arboree.

Piazza XX Settembre, Civitanova Marche

Varco sul mare

Enorme varco ricavato dall’abbattimento di quella che una volta era la fiera della calzatura, questo spazio viene utilizzato spesso per manifestazioni di vario genere, quali teatro all’aperto, sagre gastronomiche, giostre, eventi sportivi. È bello da attraversare per andare dalla piazza principale (Piazza XX settembre) al lungomare Piermanni, passando per i giardini e l’area detta Lido. L’effetto eco è assicurato se volete far divertire i bambini!

Varco sul mare, Civitanova Marche

Lungomare Civitanova Marche

Da non perdere in un viaggio a Civitanova Marche una passeggiata sul Lungomare Piermanni. Qui si alternano stabilimenti balneari, aree verdi, locali e ristoranti e da giugno 2023 anche delle accattivanti installazioni luminose.

Lungomare Civitanova Marche, Civitanova Marche

Monumento alla Resistenza

Tra le cose da vedere a Civitanova Marche non perdetevi, poi, il monumento alla Resistenza dell’artista maceratese Wladimiro Tulli.

Monumento alla Resistenza, Civitanova Marche

Porto di Civitanova

La zona portuale è sicuramente tra le cose da vedere a Civitanova Marche. A differenza del classico porto che potreste vedere nella maggior parte delle città del mondo, il porto di Civitanova è una vera esplosione di colori. Vi basterà fare due passi per accorgervene.

In particolare, lungo il molo nord incontrerete il piccolo faro verde da cui godere di una splendida vista sulla spiaggia nord e sul Monte Conero, in lontananza. Sicuramente un faro dal colore originale che spicca e si distingue.

Murales di Civitanova Marche

Ma il verde non è l’unico colore ad abbellire il porto. Lungo il molo sud, infatti, a farla da padrone sono i colori della street art! “Vedo a colori” è il titolo del museo d’arte urbana completamente all’aperto e gratuito. L’idea nasce da per cercare di riqualificare spazi urbani a partire dal porto. Una meraviglia anche per godere di un bel panorama al tramonto!

Porto di Civitanova Marche

Civitanova Alta

Lasciando l’atmosfera vacanziera ci Civitanova Marche, merita una visita nelle immediate vicinanze l’altra faccia di Civitanova: Civitanova Alta, borgo medievale davvero affascinante. Qui potrete regalarvi una passeggiata tra vicoli e piazzette, palazzi nobiliari e chiese storiche. Senza dimenticare il panorama suggestivo che si può godere sul mare Adriatico e sulle verdi colline.

Questo borgo è famoso per aver dato i natali al letterato rinascimentale Annibal Caro ed a lui è dedicato il teatro cittadino che ospita anche un’importante stagione teatrale. Da non perdere anche la Pinacoteca Comunale Moretti. Per un itinerario completo per visitare il borgo, date un’occhiata al post dedicato su cosa vedere a Civitanova Alta.

Cosa vedere a Civitanova Alta

Civitanova Marche: cosa vedere nei dintorni

Nei dintorni di Civitanova Marche ci sono diverse destinazioni interessanti da visitare, che offrono una varietà di attrazioni e attività per tutti i gusti. Ecco alcune delle cose da vedere e fare nei dintorni di Civitanova Marche:

Recanati: A soli 10 chilometri da Civitanova Marche, Recanati è la città natale del famoso poeta Giacomo Leopardi. Potrai visitare la Casa Leopardi, dove il poeta trascorse gran parte della sua vita, e il Colle dell’Infinito, un romantico punto panoramico da cui Leopardi trasse ispirazione per la sua celebre poesia “L’Infinito”. Recanati offre anche un centro storico affascinante con vicoli suggestivi e palazzi storici.

Porto San Giorgio: A circa 10 chilometri a sud di Civitanova Marche, Porto San Giorgio è una deliziosa località marittima con una lunga e ampia spiaggia di sabbia fine. Il centro storico di Porto San Giorgio è caratterizzato da stradine acciottolate, palazzi storici e una suggestiva passeggiata sul mare.

Loreto: A circa 25 chilometri da Civitanova Marche, Loreto è noto per il Santuario della Santa Casa, uno dei luoghi di pellegrinaggio più importanti d’Italia. La leggenda vuole che la casa dove visse la Vergine Maria sia stata trasportata dagli angeli e collocata all’interno del santuario. L’architettura barocca del santuario è impressionante e attira visitatori da tutto il mondo.

Macerata: A circa 30 chilometri da Civitanova Marche, Macerata è famosa per il suo imponente Sferisterio, un antico teatro all’aperto che ospita spettacoli lirici e concerti durante l’estate. Il centro storico di Macerata è caratterizzato da stradine pittoresche, piazze affascinanti e importanti monumenti storici.

Sirolo e Numana: A circa 40 chilometri da Civitanova Marche, Sirolo e Numana sono due incantevoli località balneari situate nel Parco Naturale del Conero. Le loro spiagge di sabbia bianca e acque cristalline sono ideali per una giornata di relax al mare. Inoltre, il parco offre sentieri panoramici con viste mozzafiato sulla costa adriatica.

Queste sono le cose da vedere a Civitanova Marche, affascinante località sulla costa marchigiana, che vi sorprenderà con la sua ricca storia e le sue bellezze naturali. Con le sue spiagge dorate, il centro storico pittoresco e la vicinanza a luoghi di interesse come Macerata, Porto Recanat, il Parco Naturale del Conero, Civitanova Marche offre un’esperienza completa per i visitatori in cerca di relax, storia e natura.

Dove dormire a Civitanova Marche

Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.