Cosa fare a Pasquetta in Veneto: 5 idee per una gita fuori porta

Trascorrere la Pasquetta in Veneto è senza dubbio l’occasione per scoprire o riscoprire alcuni dei luoghi più belli di questa regione. Da quando mi sono trasferita a Milano, essendo più vicina, sono riuscita a tornarci spesso e a scoprire con il tempo moltissimi luoghi davvero interessanti, che meritano una visita. In questo articolo su cosa fare a Pasquetta in Veneto vi consiglio quelli che, secondo me, sono perfetti per una gita fuori porta, un pic-nic o per una giornata all’aria aperta, Ovviamente ci si augura di trovare una bella giornata di sole ma anche se dovesse esserci qualche nuvola, non lasciamoci scoraggiare. Questo post su cosa fare a Pasquetta in Veneto vi darà la spinta necessaria per organizzare un viaggetto in una di queste 5 mete meravigliose tra lago, colli, borghi e città.

Cosa fare a Pasquetta in Veneto

1. Valpolicella

Tra le cose da fare a Pasquetta in Veneto voglio suggerire, tra le prime cose, una zona che non è molto turistica: la Valpolicella. Sì, certo, gli appassionati di vino la conosceranno bene per l’Amarone, il Recioto e i fratelli minori, il Valpolicella classico, Superiore ed il Valpolicella Ripasso ma la Valpolicella, a nord di Verona e ad est del Lago di Garda, rappresenta un territorio che ha tanto da offrire, anche a livello storico, grazie alla presenza di ville storiche, borghi antichi e corti rurali in pietra locale. Sono sicura che le bellezze del suo territorio non vi lasceranno indifferenti. Per non parlare di paesaggi come questo che vi resteranno a lungo impressi nella mente, proprio come è successo a me.

Cosa vedere in Valpolicella

Da non perdere: Il Palio del Recioto e dell’Amarone è una manifestazione enogastronomica che si svolge a Negrar nei giorni di Pasqua e Pasquetta. Ci sono vari eventi in programma: stand enogastronomici per le vie del paese, il luna park per i più piccoli, mostre di pittura, auto d’epoca e molto altro. Per maggiori info, visita il sito ufficiale.

2. Borghi del Lago di Garda

Il Lago di Garda, condiviso da Lombardia, Veneto e Trentino, è un luogo ricco di magia e meraviglia che sa accogliere sulle sue acque cristalline, ogni tipo di visitatore tra il relax delle terme, la visita a bellissime ville storiche e la scoperta di incantevoli borghi medievali che vi si affacciano. In particolare, la zona del Garda Veneto pullula di borghi stupendi, pieni di fascino che con le loro case in pietra, vicoletti caratteristici e prodotti tipici la rendono una meta perfetta per una gita fuori porta da trascorrere a Pasquetta in Veneto. Per aiutarvi a scoprirli ho stilato una lista di 10 borghi più belli da visitare sul Lago di Garda (alcuni di loro sono anche tra “borghi più belli d’Italia”).

 10 borghi da visitare sul Lago di Garda

Da non perdere: la manifestazione “Salute alle Erbe”, a Peschiera del Garda, dedicata alle erbe aromatiche,officinali e spontanee, organizzata da Veneto a Tavola, con il patrocinio del Comune. Oltre alla mostra “Centerbe”, con 100 aromatiche esposte e relative schede descrittive, sarà proposto un ricco mercatino dove si potranno acquistare erbe aromatiche fresche e prodotti derivati, come creme, saponi, tisane ed infusi e persino formaggi ecc. E magari può essere l’occasione per visitare la città di Peschiera, che è carinissima!

Cosa vedere a Peschiera del Garda

3. Colli Euganei

Come la Valpolicella, anche i Colli Euganei sono poco conosciuti rispetto ad altre località venete ma meritano davvero di essere scoperti. Poco distanti da Padova i Colli Euganei rappresentano, infatti, secoli di storia, raccontata ancora oggi dalle sue fortificazioni medievali, i borghi murati e le ville nobili, circondati dalla natura e dai vigneti. Fanno parte dei Colli Euganei 15 comuni, tra cui Montagnana, Este e Monselice, stupendi borghi collinari che ho visitato durante uno dei miei ultimi viaggi e trovo perfette per una gita di Pasquetta in Veneto. Nel link di seguito, vi presento il mio tour di queste tre incantevoli città murate. Pronti a partire? Preparate i bagagli e seguitemi in questa nuova avventura!

Da non perdere: Il Picnic di Pasquetta del Parco Frassanelle, lunedì 18 aprile, uno degli eventi più attesi dell’anno. Gli ospiti del suggestivo parco dislocato a Rovolon, sui Colli Euganei, avranno a disposizione oltre 65 mila metri quadrati di prato per godersi un momento all’aria aperta in compagnia. Per maggiori informazioni, visita la pagina dell’evento.

4. Dintorni di Verona

Verona è stata la prima città che ho visitato in Veneto. Una città bellissima che mi è rimasta nel cuore e che meriterebbe una visita tutti i giorni dell’anno ma anche le zone limitrofe offrono davvero tante attrazioni e località stupende, da prendere in considerazione se state cercando un’idea su cosa fare a Pasquetta in Veneto. Vi consiglio di dare un’occhiata a questo post: troverete non un ma ben 10 cose interessanti da fare nei dintorni di Verona, alcune davvero originali e alternative per trascorrere una Pasquetta in Veneto diversa dal solito.

10 cose da fare nei dintorni di Verona

Da non perdere: La tradizionale Caccia alle uova al Parco Natura Viva di Bussolengo. Nei giorni di Pasqua e Pasquetta, infatti, come ogni anno, lo staff educativo del Parco Natura Viva guiderà adulti e bambini alla scoperta del mondo animale, con una divertente e istruttiva “Caccia alle uova”. Per risparmiare tempo e file, prenota qui il biglietto per il Parco Natura Viva!

5. Valeggio sul Mincio

Concludo la mia lista di “Cosa fare a Pasquetta in Veneto” con una destinazione imperdibile, soprattutto in primavera: Valeggio sul Mincio, con il bellissimo Borghetto sul Mincio e il vicino Parco Giardino Sigurtà. Io ci sono stata in autunno e ammirare il foliage è stato emozionante ma anche in questo periodo dell’anno, con le fioriture, merita assolutamente una visita. Eletto nel 2013 come Parco più bello d’Italia e nel 2015 come secondo più bello d’Europa, il Parco Giardino Sigurtà è la meta perfetta per una gita fuori porta per una Pasquetta in Veneto all’insegna del relax e rigenerante, a contatto con la natura.

Da non perdere: Tulipanomania al Parco Giardino Sigurtà, per assistere alla fioritura dei tulipani, più di un milione insieme a giacinti, muscari e narcisi, un evento unico nel suo genere e attesissimo che vi conquisterà, essendo considerata come la più ricca in Italia e seconda a livello europeo. Organizzati in anticipo e prenota qui il biglietto per il Parco Sigurtà, in tutta tranquillità.

1 commento su “Cosa fare a Pasquetta in Veneto: 5 idee per una gita fuori porta”

  1. Ottimi spunti, grazie Marianna. Il Parco Sigurtà ne ho sentito parlare tanto ma non ci siamo mai stati. Ma finalmente ho prenotato, sarà la volta buona? Spero di si, grazie ancora intanto. Ti farò sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.