Santa Cesarea Terme: cosa vedere tra centro, spiagge e dintorni

Santa Cesarea Terme è una splendida località della Puglia, situata nella splendida zona del Salento. Questa pittoresca cittadina è famosa per le sue sorgenti termali e offre una varietà di attrazioni nel centro storico e nei dintorni che vi lasceranno affascinati.

Ma Santa Cesarea Terme è molto più di una località termale. Le sue suggestive ville in stile liberty e il suo sviluppo verticale conferiscono a questo luogo un carattere unico e affascinante. Nel cuore del centro storico, è possibile perdersi tra le stradine pittoresche e ammirare l’architettura d’epoca, che racconta la storia e la bellezza di questa località costiera.

Siete pronti a iniziare questo viaggio di scoperta in uno dei luoghi più affascinanti del Salento? Bene, in questo articolo, vi racconto cosa vedere a Santa Cesarea Terme nel centro storico e dintorni.

Cosa vedere a Santa Cesarea Terme e cosa fare

Acque termali di Santa Cesarea Terme

Fin dall’800, il centro termale ha attirato l’attenzione dei nobili provenienti da Lecce e Ostuni, che hanno riconosciuto i benefici di queste acque termali. Così, quello che un tempo era un semplice villaggio di pescatori si è trasformato in una rinomata località di villeggiatura.

Le acque di Santa Cesarea Terme sono un tesoro naturale appartenente al gruppo delle acque Salso-bromo-iodiche-solfuree-fluorurate, con un notevole potenziale terapeutico, particolarmente efficaci nel trattamento di patologie delle vie respiratorie, tra cui riniti, sinusiti, faringiti, tracheiti, tonsilliti, adenoiditi, bronchiti croniche ed enfisema polmonare.

Negli ultimi anni, la società termale ha intrapreso una via di qualificazione sia dal punto di vista scientifico che strutturale. Collaborazioni con università e istituti di ricerca hanno guidato le scelte innovative della stazione termale. Santa Cesarea Terme rappresenta quindi un luogo privilegiato per chi cerca terapie naturali per migliorare la salute delle vie respiratorie.

Acque termali di Santa Cesarea Terme
Acque termali – Santa Cesarea Terme

Grotte di Santa Cesarea Terme

Le grotte di Santa Cesarea Terme hanno dato vita a centri termali unici nel loro genere, sfruttando le caratteristiche naturali di queste meraviglie sotterranee. Le sorgenti di acque sulfureo-salso-bromoiodiche sgorgano a una piacevole temperatura di 30°C, rendendo queste acque ideali per trattamenti curativi e preventivi per molte patologie croniche.

Queste includono la grotta Sulfurea, la grotta Gattulla, la grotta Fetida e la grotta Solfatara.

  • Grotta Sulfurea: la più famosa e importante tra queste, non solo per le sue proprietà curative, ma anche per la sua rilevanza storica. La grotta Sulfurea è aperta alle visite durante la bella stagione e racchiude molte storie e leggende affascinanti, tra cui quella dei giganti cattivi noti come Leuterni ed Eracle.
  • Grotta Gattulla: La grotta Gattulla è una delle grotte più conosciute di Santa Cesarea Terme. Questa caverna offre una vista spettacolare sul mare e sulle sue pareti rocciose. Il suo nome potrebbe derivare dalla presenza di pipistrelli, chiamati “gattuli” nella lingua locale.
  • Grotta Fetida: Come suggerisce il nome, la grotta Fetida è conosciuta per il suo caratteristico odore sulfureo. Questa grotta è un ambiente unico con formazioni rocciose particolari e l’odore caratteristico è dovuto alle proprietà delle acque termali sotterranee.
  • Grotta Solfatara: La grotta Solfatara è un’altra delle grotte di Santa Cesarea Terme e deve suo nome suggerisce la presenza di attività geotermica sotterranea, il che contribuisce all’unicità di questa formazione naturale.

Da Giugno a Settembre, ogni Sabato e Domenica è possibile visitare una delle quattro grotte di Santa Cesarea Terme dalle 14.00 alle 15.30 e dalle 19.00 alle 21.0. Costo: € 3,00 / Gratuito da 0 a 4 anni

Trovi tutte le informazioni sul Sito Ufficiale delle terme di Santa Cesarea.

Centro storico di Santa Cesarea Terme

Villa Sticchi e il suo centro storico sono veri tesori per gli amanti della cultura e dell’architettura liberty. Questa pittoresca località termale è il luogo ideale per immergersi nella bellezza di un’epoca passata. Costruita nel lontano 1885 con un suggestivo stile moresco, Villa Sticchi è un’icona lungo la costa, con la sua imponente cupola che domina il panorama.

Mentre viaggiate attraverso il piccolo centro abitato, caratterizzato da suggestive scalinate, scoprirete anche Villa Raffaella, la residenza estiva dei baroni Lubelli. Ogni angolo di Santa Cesarea Terme racconta una storia di eleganza e raffinatezza.

E se avete voglia di esplorare oltre, dirigetevi verso la parte alta del paese, dove una strada immersa nel verde vi condurrà attraverso profumati boschi di pini di Aleppo. Arriverete infine al Belvedere, da cui potrete godere di una vista spettacolare sulla costa del sud Salento, fino a Santa Maria di Leuca.

Villa Sticchi di Santa Cesarea Terme
Villa Sticchi – Santa Cesarea Terme

Spiagge e piscine di Santa Cesarea Terme

Santa Cesarea Terme vanta alcune delle spiagge più belle del Salento. Tra queste c’è Porto Miggiano, conosciuta anche come Spiaggia dei 100 gradini, una baia stretta dove la sabbia dorata si mescola con le rocce circostanti, regalando uno splendido panorama che nelle giornate più limpide abbraccia persino le montagne dell’Albania.

Purtroppo, però, al momento troverete un divieto di balneazione a causa della scogliera a rischio crollo, quindi, vi sconsiglio per una questione di sicurezza di sostare sulla spiaggia. Per questo, il modo più sicuro al moemnto accedervi via mare, a bordo di un pedalò, dal porticciolo di Porto Miggiano.

Spiaggia di Porto Miggiano a Santa Cesarea
Porto Miggiano – Salento

Le Piscine di Santa Cesarea Terme sono una meraviglia di questo affascinante centro del Salento, create all’interno di antiche cave di càrparo, una varietà di tufo calcareo tipico della Puglia. Nel corso degli anni, queste cave si sono trasformate in piscine naturali trasparenti e cristalline. Per raggiungerle, dovrai percorrere una suggestiva scalinata scavata nella roccia, situata nei pressi dello stabilimento Bagni Marini Archi.

A soli 5 km da Santa Cesarea Terme, a soli 5 minuti di auto, si trova la splendida spiaggia di Porto Badisco, una delle località balneari più rinomate della zona. Questo angolo di paradiso di un verde smeraldo e turchese offre una varietà di spiagge, alcune con sabbia e altre con rocce, adatte a ogni tipo di visitatore e con panorami semplicemente mozzafiato.

Santa Cesarea Terme: cosa vedere nei dintorni

I dintorni di Santa Cesarea Terme offrono una vasta gamma di attrazioni e luoghi interessanti da esplorare. Ecco alcune delle principali cose da vedere e fare nella zona circostante:

Otranto: Questa affascinante città costiera dista solo una breve distanza da Santa Cesarea Terme ed è famosa per la sua cattedrale con un mosaico a pavimento straordinario, nonché per il suo castello medievale e le sue spiagge. Cosa vedere a Otranto

Gallipoli: Un affascinante borgo marinaro con un centro storico ben conservato, una fortezza sulla costa e splendide spiagge. È un ottimo posto per gustare piatti di pesce fresco nei ristoranti locali. Cosa vedere a Gallipoli

Santa Maria di Leuca: Il punto più meridionale d’Italia, dove il Mar Ionio incontra il Mar Adriatico. Goditi le viste panoramiche e visita il santuario dedicato a Santa Maria di Leuca.

Porto Cesareo: Un’altra affascinante località balneare con spiagge di sabbia bianca e acque cristalline. Il Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio è nelle vicinanze.

Nardò: Questa città storica è famosa per la sua architettura barocca e i suoi palazzi nobiliari. Visita la piazza principale, Piazza Salandra, e la Chiesa di San Domenico. Cosa vedere a Nardò

Dove dormire a Santa Cesarea Terme

Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.