Pavia è una città che ho visitato con molto piacere. Le sue dimensioni contenute la rendono perfetta per una gita fuori porta e per tutte le età. Ha un centro storico davvero carino ed è vicinissima per chi vive a Milano. Ovviamente quando si parla di Pavia si fa riferimento anche alla famosa Certosa di Pavia a cui, però, secondo me, andrebbe dedicata un’intera giornata. Per cui se siete solo di passaggio vi consiglio di focalizzarsi su Pavia e su questi luoghi principali da visitare che non sono pochi e, nel caso, del Castello Visconteo necessitano di tempo per essere visitati e apprezzati. Di seguito i miei suggerimenti su cosa vedere a Pavia in un giorno con le sue attrazioni più belle. Qui di seguito tutte le tappe dell’itinerario a piedi!

Cosa vedere a Pavia in un giorno

Vi confesso che ho visitato Pavia senza preoccuparmi troppo di seguire un itinerario ben preciso. Ovviamente avevo a disposizione un elenco di appunti con le tappe principali e cosa vedere a Pavia in un giorno ma non ho seguito un ordine preciso. Per aiutarvi ad ottimizzare la visita, però, ho pensato di stilare questo elenco in modo progressivo e utile. Per questo la prima tappa tra le cose da vedere a Pavia in un giorno è il Castello Visconteo, con il quale io in realtà ho concluso la mia visita, immaginandovi arrivare dalla stazione o trovando parcheggio da quelle parti.

Castello Visconteo e Musei Civici

Il Castello Visconteo, voluto da Galeazzo II Visconti, nasce, in realtà, come palazzo dei piaceri e dei divertimenti, ma con i suoi torrioni angolari, il fossato ed i ponti levatoi appare come un castello a tutti gli effetti. Bellissime le sale tutte affrescate e la biblioteca, piena di libri antichi e preziosi e la splendida sala degli specchi. Per accedervi è necessario un biglietto d’ingresso ai Musei Civici (8€), che ospitano interessanti collezioni dall’archeologia alla pittura del Settecento che permettono di comprendere meglio la storia della città. La visita vi prenderà un’ora e mezza/due quindi mettetele in conto.  Per informazioni più dettagliate vi rimando direttamente al sito Musei Civici di Pavia.

Chiesa di Santa Maria del Carmine

Tra le cose da vedere a Pavia in un giorno non può mancare anche la chiesa di Santa Maria del Carmine, in pieno centro storico, edificata a partire dal 1370. Pavia è ricca di edifici religiosi, tutti interessanti e meritevoli di una visita ma la chiesa di Santa Maria del Carmine, esempio di gotico lombardo, è senza dubbio una delle più belle della città di Pavia, in cui si respira un’atmosfera davvero magica e particolare.

Le tre torri

Tra le cose da vedere a pavia in un giorno, percorrendo la Strada Nuova, la via più famosa della città, in realtà antichissima e il perno della città romana, c’è anche la celebre università di Pavia, una delle più antiche del mondo in cui hanno lasciato un segno del loro passaggio personaggi come Alessandro Volta, Ugo Foscolo e Carlo Goldoni. Bellissimo girare e perdersi nei suoi tanti cortili e restare affascinati tre torri medievali risalenti all’XI secolo. In realtà, in origine dovevano essere molte di più, oltre 150 ed, infatti, Pavia era chiamata “la città delle cento torri”!

Cupola Arnaboldi

Proseguendo sulla Strada Nuova, vi consiglio di entrare a dare un’occhiata alla Cupola Arnaboldi, ideata verso la fine del XIX secolo dall’architetto Ercole Balossi per la famiglia Arnaboldi Gazzaniga, e conosciuta anche come Cupola Arnaboldi, ne ripropone in piccolo il suo modello. Appena diciottenne, infatti, nel 1865, Bernardo Arnaboldi, trovandosi a Milano per assistere alla posa della prima pietra della galleria milanese, ne era rimasto molto colpito e aveva deciso di farne costruire una simile anche a Pavia. L’idea era quella di utilizzarla come centro di incontro sociale e commerciale e ancora oggi è un luogo sociale, sede di mostre, mercatini. Inoltre, dal 2018 è possibile dormire in lussuose suite nelle stanze all’ultimo piano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marianna | Travel blogger (@mariannanorillo)

Piazza della Vittoria

Da qui in pochi minuti si arriva alla bellissima Piazza della Vittoria, nucleo centrale della città, il cuore pulsante di Pavia dove avevano luogo tutte le attività commerciali e giuridiche, comprese le esecuzioni capitali. Su questa piazza sorge il Broletto, l’antica sede dei consoli comunali, e la casa dei Diversi che risale al 1300.

Duomo di Pavia

Tra le cose da vedere a Pavia in un giorno, non posso non dedicare un paragrafo anche al Duomo di Pavia, dedicato a Santo Stefano Martire e Santa Maria Assunta. Al suo posto, nell’epoca romana, sorgeva anticamente un tempio dedicato a Cibele e dopo di lui si sono successe diverse chiese, paleocristiane, pagane, romaniche fino ad arrivare al 1400 quando i pavesi avviarono degli ambiziosi lavori per la costruzione di una nuova chiesa. In realtà, questa chiesa che corrisponde all’attuale Duomo, è rimasta incompiuta ma resta comunque molto imponente ed, infatti, una tra le più grandi d’Italia per altezza ed ampiezza.

Ponte Coperto e Borgo Ticino

L’ultima tappa di un possibile itinerario da seguire dedicato a cosa vedere a Pavia in un giorno è, infine, il meraviglioso Ponte Coperto, un ponte a cinque arcate quasi uguali, risalente al XIV secolo, che conduce fino al Borgo Ticino, il quartiere sulla riva destra del Ticino, con le sue deliziose casette colorate che si affacciano sul fiume. Qui ho scattato delle foto bellissime e trovo che sia un luogo davvero particolare che non può e non deve mancare tra le tappe più interessanti.

Dove dormire a Pavia

Se non sapete dove dormire a Pavia vi suggerisco di utilizzare Booking. Ci sono un sacco di alloggi disponibili per tutte le tasche e per tutte le esigenze, anche per chi sta organizzando un viaggio con i bambini e ha necessità di avere tutto vicino e a portata di mano. Inoltre, se prenotate su Booking ho un regalo per voi. Grazie al programma “Affiliate partner” al quale sono iscritta, infatti, potrete accedere ad incredibili “deal” (affari) sulla vostra prenotazione. Accaparrarsi le tariffe scontate è molto semplice. Cliccate Trova tutte le offerte e dopo qualche secondo vi apparirà l’elenco di hotel a prezzi scontati. Scegliete quello più adatto a voi e potrete beneficiare di “offerte” a tempo davvero convenienti, da prenotare subito!



Booking.com

Grazie per la tua visita! Se ti va, lasciami un commentino qui sotto. Mi faresti molto felice! Ti aspetto anche su Facebook e Instagram.

Scritto da:

Marianna Norillo

Viaggio, scrivo, sogno. E poi ricomincio. Perché viaggiare è come vivere più vite in un solo corpo. Scrivere significa viaggiare anche quando il viaggio finisce. Sognare dà forma a nuovi viaggi e nuovi racconti e, viaggio dopo viaggio, racconto dopo racconto, il mondo cambia.