Noleggiare una macchina: quanto costa, come si paga e come risparmiare

Noleggio auto: quanto costa, come si paga e come risparmiare? Sono le domande più frequenti che capita di farsi se si decide di noleggio una macchina. Spesso, per viaggiare in alcune paesi del mondo che hanno carenti servizi di trasporto o dove i mezzi pubblici sono molto costosi è l’unica vera soluzione. Qui vi ho già elencato tutte le 10 cose da sapere sul noleggio auto ma in questo articolo ritorno sull’argomento per affrontare o meglio approfondire altri due aspetti del noleggio auto: quanto costa, come si paga e come risparmiare per permettervi di capire qual è la soluzione di viaggio più adatta a voi.

Quanto costa noleggiare un’auto

I costi di un noleggio auto

Dirvi quanto costa il noleggio auto con esattezza non è possibile, purtroppo perché dipende da decine di fattori diversi e numerose variabili, compreso il paese in cui volete noleggiare l’auto. Sul costo del noleggio influiscono inoltre il periodo dell’anno, il modello di auto e la data di prenotazione (lavorare d’anticipo come sempre ha i suoi vantaggi). Le tariffe fisse non esistono e quindi preferisco non scrivere informazioni errate o fuorvianti ma per sapere il noleggio auto quanto costa vi basterà fare una veloce ricerca di 5 minuti su una delle tante piattaforme di comparazione prezzi presenti online!

Servizi inclusi nel noleggio

Dopo aver scelto la società di autonoleggio, informatevi bene sui costi e su quali sono i servizi inclusi nella tariffa per evitare spiacevoli sorprese. Di norma, dovrebbero essere compresi la limitazione della responsabilità per danni che limita la responsabilità del noleggiante, in caso di danno a veicolo noleggiato per cause diverse dal furto, dal tentativo di furto o atti di vandalismo, la responsabilità civile per essere tutelati in caso di danni a proprietà altrui o terze parti ed eventuali reclami e la protezione furti, per proteggervi nel caso in cui l’auto venga rubata.

Costi aggiuntivi da sostenere

Ci sono, però, dei costi aggiuntivi cui potreste dover andare incontro ed è facile scoprire quali sono perché sono indicati con chiarezza nelle condizioni di noleggio. Ad esempio, se avete meno di 25 anni o più di 65 molte società di autonoleggio richiedono il pagamento di una tassa supplementare così pure se intendete aggiungere un secondo guidatore. E non dimenticate di portarvi dietro il vostro navigatore GPS, il seggiolino per vostro figlio o le catene da neve se necessarie perché non sono inclusi e il noleggio è anche piuttosto caro!

Come si paga un’auto a noleggio

La carta di credito è necessaria

Innanzitutto, c’è un aspetto del noleggio auto che manda in tilt anche esperti viaggiatori: la prenotazione. Eh sì, perché la condizione imprescindibile per noleggiare un’auto è essere possessori di una carta di credito non prepagata. Che vogliate restare in Italia o utilizzare l’auto all’estero questo è il requisito fondamentale per poterne noleggiare una. Senza una carta di credito non vi sarà consentito perché le tradizionali Postepay e bancomat non sono accettate.

Intestatario della carta di credito

Altro elemento, spesso trascurato, riguarda l’intestatario della carta di credito che deve essere necessariamente la stessa persona che paga il veicolo e che guiderà la macchina. Anche se viaggiate in compagnia, è necessario fornire soltanto le vostre credenziali a meno che la persona che vi sta accompagnando non voglia intercambiarsi alla guida. In tal caso, sarà considerato un guidatore aggiuntivo e sarà ugualmente tenuto a presentare patente e documento identificativo, oltre che integrare il costo finale con un ulteriore pagamento.

Noleggio senza la carta di credito

Il noleggio auto senza carta di credito risulta ancora un terreno sostanzialmente sconosciuto. Fino a qualche tempo fa non era possibile mentre di recente sono nate delle società di autonoleggio che offrono la possibilità di pagare il noleggio auto anche senza essere possessori di carta di credito, utilizzando invece carte prepagate come la Postepay oppure carte di debito dei circuiti Mastercard Debit, V-Pay e Visa Debit, PagoBancomat e Maestro e infine, per i meno tecnologici, perfino in contanti.

Come risparmiare sul noleggio auto

Scelta dell’auto da noleggiare

La prima cosa da fare per risparmiare sul noleggio auto è scegliere un veicolo adatto alle vostre esigenze. Sicuramente la vasta gamma di auto disponibili, comprese le auto di lusso da noleggiare vi tenterà ma è bene non farsi prendere dall’entusiasmo e da “follie” troppo costose. Se viaggiate in città, per il noleggio di una giornata un’utilitaria o una berlina sono vanno più che bene. Diverso invece se il vostro viaggio ha una durata più lunga e prevede l’attraversamento di zone più o meno impervie.

Condizioni di chilometraggio

Il tipo di chilometraggio offerto dalle principali società di autonoleggio può essere di due tipi: limitato e illimitato. Com’è facilmente intuibile, il chilometraggio limitato un numero massimo di chilometri percorribili mentre con quello illumitato, non avrete nessuna restrizione. La formula limitata è di sicuro più economica e vi permette di risparmiare un bel po’ ma valutate bene la convenienza poiché se superate il numero di chilometri previsto vi sarà applicato un costo supplementare per la distanza in eccesso.

Offerte per il noleggio auto

Prenotare online vi consente di risparmiare sul noleggio auto perché, ormai lo sanno tutti, si possono trovare un sacco di offerte interessanti ma non solo anche coupon, codici sconto e buoni di ogni tipo. Prima di andare in un’agenzia fisica, l’ideale quindi è fare un po’ di ricerche sul web in modo da confrontare i diversi prezzi delle principali agenzie di autonoleggio, scoprire se hanno qualche offerta interessante e prenotare in base al vostro budget e alle vostre esigenze di viaggio. Sul sito Offertenoleggioauto.it: Low cost, ad esempio, potrai trovare i prezzi più bassi confrontando più di 1200 fornitori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.