Cosa vedere a Vimercate centro e dintorni

Vimercate centro: dove si trova e cosa vedere

Vimercate, in provincia di Monza Brianza è un borgo poco conosciuto della Brianza, in Lombardia, situato vicino Milano. Pur essendo molto piccolo e poco conosciuto, merita una visita. Ma che cosa fare a Vimercate centro e cosa vedere? 

Tra le tante mete da visitare in zona Monza Brianza, Vimercate nei dintorni di Monza è davvero carina. Ricca di storia e cultura, è una cittadina ricca di parchi, cascine, palazzi antichi, con un interessante museo cittadino e un ponte millenario che cela un’importante primato.

La meta perfetta per una gita in Brianza. Se vi trovate da quelle parti o siete determinati ad andarci e conoscerla meglio, in questo post vi racconto un po’ cosa fare a Vimercate per scoprire tutti i suoi luoghi di interesse.

Vimercate dove si trova

Vimercate è un comune nella provincia di Monza e Brianza, Lombardia, Italia. Si trova a circa 25 chilometri a nord-est di Milano.

Vimercate centro: cosa vedere

Villa e Parco Sottocasa

Il mio approdo a questo paese in provincia di Monza Brianza, Vimercate appunto, inizia da qui, da questa splendida villa con un ampio cortile da cui si accede all’atrio d’ingresso.

Qui non passano inosservati lo scalone principale, con l’Apollo del Belvedere, copia ottocentesca dell’originale conservato in Vaticano e la piccola cappella privata, a destra, dove si trova una tela con l’Immacolata, risalente al Settecento, attribuita al Legnanino.

Bellissimo anche il grande giardino sul retro risistemato nella prima metà del XIX secolo secondo il modello del parco paesaggistico all’inglese.

Museo MUST

Nel marzo dell’anno 2001 il Comune di Vimercate (Monza Brianza) ha acquistato villa e parco, per restaurare tutto e rimetterlo in uso e nel 2010, nell’ala meridionale della villa, ha stabilito la sua sede il Museo Must, Museo del territorio Vimercatese.

Qui sono esposte preziose opere d’arte, sculture, ritratti, reperti romani che insieme ricostruiscono la storia millenaria di Vimercate e del suo territorio. Al piano terra le sale ripercorrono le vicende dalle origini celtiche e romane dell’antica Vicus mercati.

Al piano superiore, invece, si trovano spazi museali interattivi e coinvolgenti per viaggiare tra presente e passato, attraverso video, interviste e immagini digitalizzate.

Chiesa di Santo Stefano

La Chiesa di Santo Stefano non passa di certo inosservata e non solo per la sua imponenza ma anche per la sua importanza storica.

In questo stesso punto di Vimercato, infatti, sorgeva già un edificio nel tardo medioevo che, però, venne trasformato in una fortezza e il nome della piazza dove sorge, Piazza Castellana, ne è una testimonianza.

Se avete la fortuna di trovarla aperta, non perdetevi la visita anche all’interno dove troverete anche una piccola cripta, di impianto romanico.

Palazzo e Parco Trotti

Sede degli uffici amministrativi, Palazzo Trotti in Piazza Unità di Italia è, diversamente da quello che si potrebbe pensare guardandolo dall’esterno, una residenza piena di storia e fascino.

Acquistato all’inizio del 1700 dalla famiglia Trotti, fu completamente rinnovato e decorato finemente con una pittura barocchetta lombarda che ancora oggi impreziosiscono pareti e soffitti.

Alle spalle si trova anche il Parco omonimo con accesso da via Cereda e da via Vittorio Emanuele, II. Uno spot perfetto per un momento di pausa e relax in mezzo alla natura e per intrattenere i bambini grazie alla presenza di scivoli, altalene e altri giochi didattici.

Ponte San Rocco

Alla fine di Via Cavour, incontreremo poi una struttura molto antica: è il ponte di San Rocco, che riesce a catapultarci letteralmente indietro nel tempo, quando Vimercate, allora Vicus Mercati, rappresentava un centro commerciale fiorente e di riferimento per tutto il territorio.

Questo ponte, costruito dai romani, sul torrente Molgora, era utilizzato come una delle porte della città e aveva inizialmente cinque arcate a tutto sesto.

Ora una è andata perdura ma il sito conserva ancora il suo fascino e, anzi, ad oggi questo ponte è considerato l’ultimo ponte fortificato ancora esistente in Lombardia.

Ponte San Rocco, Vimercate centro

Oreno di Vimercate medievale

Oreno, frazione di Vimercate, conserva alcune interessanti testimonianze storico-artistiche, tra cui il casino di caccia Borromeo che si distingue per le sue originali strutture architettoniche risalenti al Quattrocento e Villa Gallarati Scotti, splendida villa storica circondata da un grande parco.

Dove dormire a Vimercate

Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.