Perché visitare Barcellona a settembre

Barcellona non ha certo bisogno di presentazioni, è una delle destinazioni più gettonate dai turisti europei e non solo, una metropoli moderna e vivace dove il divertimento è sempre assicurato, ogni giorno dell’anno. Pochi sanno, però, che non solo la primavera e l’estate sono adatti per un viaggio a Barcellona ma che anche il mese di settembre è uno dei periodi migliori per visitarla. Non per andare al mare, certo ma per approfittare degli eventi di cui è pieno!

Barcellona a fine estate

Il clima è più mite e temperato rispetto all’estate ma non proprio stabile e possono verificarsi forti temporali serali. D’altra parte ci sono meno turisti e di conseguenza meno affollamento nelle attrazioni più importanti,cosa che renderà la visita alla città molto più godibile. Settembre a Barcellona significa Festes Majors, ovvero le varie feste che si tengono nei vari quartieri della città. Se volete scoprire degli aspetti particolari e poco pubblicizzati di Barcellona e della sua cultura non potete perdere questi eventi.

Le feste principali

Segnatevi subito alcune date, a partire dall’11 settembre: questo è il giorno della Festa della Catalogna, in cui viene ricordata la conquista di Barcellona da parte delle truppe del re Filippo V. Non è un vero e proprio momento festoso come altri ma piuttosto istituzionale, tuttavia, in questo giorno potete approfittarne per visitare gratuitamente alcuni dei musei cittadini più belli di Barcellona tra cui il Museo Nazionale d’Arte della Catalogna e il Museo della Storia della Catalogna.

la_Merce_festa_major_fuochi_artificio_barcellona

Un’altra data importante da segnare sul calendario dei vostri eventi settembrini è il 24 settembre. In questo giorno si celebra una ricorrenza particolarmente sentita, La Mercè, la festa in onore della patrona di Barcellona e contemporaneamente si tiene anche la cosiddetta “festa major” che indica la festa della città. Un aspetto portante da sottolineare è che i festeggiamenti in realtà non si esauriscono nella data indicata ma durano diversi giorni durante i quali potete assistere a spettacoli di ogni genere.

Vengono, infatti, allestiti numerosi concerti, performance artistiche e rappresentazioni teatrali e si può partecipare a molti altri eventi paralleli che si tengono negli stessi giorni di fine settembre come il “cinema a la fresca”, il tradizionale spettacolo di fuoco del Piromusical, il Festival Asia, la Mercè en la Mar sul Molo di Barcellona e la Festa al Cel, un festival aereo per tutte le età che si svolge sulla Costa Maresme, durante il quale si possono ammirare pattuglie acrobatiche, aerei ed elicotteri.

Divertimento per tutti

festival_musicale BAM_musica_catalana

Un altro evento di grande richiamo è il festival musicale BAM dedicato alla musica tradizionale catalana ma che vede la partecipazione anche di artisti internazionali e rappresenta un’ottima occasione per conoscere un aspetto a volte trascurato della Catalogna, la sua storia e cultura musicale. Altrettanto famoso è il Piknic Electronik, dedicato alla musica elettronica: inizia a giugno ma potrete ancora parteciparvi durante le prime tre domeniche di settembre.

Infine, non vanno certo dimenticate le feste di quartiere che si tengono sempre alla fine di settembre. Una da non perdere è la festa del quartiere di Saint Miquel, meglio conosciuto come la Barceloneta, la spiaggia più celebre di Barcellona, una festa molto allegra a cui partecipano turisti e locali che comprende un po’ di tutto, dai balli di sardanes ai concerti, ai giochi per i bambini, i mercati, le passeggiate dei Gegants, i pranzi popolari e tanti spettacoli tradizionali a due passi dal mare.

Per la gallery completa, seguite l’hashtag #estatecatalana sul mio profilo Instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.