In spiaggia con i gatti di Su Pallosu: colonia felina marina unica al mondo

Forse i gatti sono qui per insegnarci questo: a vivere l’attimo in modo così completo, con un totale coinvolgimento, che lo faccia durare in eterno.

Jeffrey Moussaieff Masson

Non esistono altri esempi al mondo come quello dei gatti di Su Pallosu, la spiaggia dove i simpatici felini sardi scendono fino a riva e sugli scogli. La colonia felina dei gatti di Su Pallosu è, quindi, unica nel suo genere e a gestirla è l’Associazione culturale Amici di Su Pallosu con Andrea Atzori e sua moglie Irina che si impegnano ogni giorno per renderla accogliente e apprezzata dai loro amici a quattro zampe, che, purtroppo, aumentano ogni anno.

gatt_su_palloso_flini_colonia_sardegna

Dico “purtroppo” perché l’aumento dei gatti nella colonia non è una scelta ma la spiacevole conseguenza di azioni umane sconsiderate. La ragione dell’aumento risiede, infatti, nell’abbandono dei gatti da parte di persone senza cuore che, senza pensarci due volte, scaricano gatti anziani e cucciolate direttamente all’ingresso della colonia, sollevandosi da ogni responsabilità. Oggi nella colonia si contano oltre 50 gatti, tutti con il loro nome, schedati, vaccinati e sterilizzati e il numero è in crescita come lo è quello degli abbandoni, ormai fino a 20 gatti ogni anno. Per fortuna molti di loro vengono presi in adozione!

gatti_su_pallosu_colonia_felina

Questo fenomeno rende il lavoro di Andrea particolarmente difficile poiché la colonia felina dei gatti di Su Pallosu non è riconosciuta e, dunque, non riceve nessun tipo di aiuto. Il mantenimento dei gatti di Su Pallosu pesa, perciò, tutto sulle spalle dell’Associazione che di tanto in tanto riceve qualche donazione, sia sotto forma di denaro che di cibo e altri accessori per la colonia, dai tanti amanti degli animali che vedono nella sua opera una nobile missione.

andrea_atzori_su_pallosu_gatti_colonia

Quella di Su Pallosu, comunque, non è una colonia nata di recente, anzi, è una delle colonie feline più antiche e conosciute d’Italia, della cui esistenza si ha traccia a partire dal 1947 ma che con molta probabilità, risalirebbe agli inizi del secolo scorso. Ogni anno è visitata da centinaia e centinaia di persone fino a contarne tremila nel 2012 provenienti da tutta Europa che ne approfittano anche per fare il pieno di altre attrazioni turistiche della zona dalla pesca, al mare caro ai surfisti e ai bagnanti, alle cale e le spiagge incontaminate del Golfo di Oristano.

gatti_mare_su_pallsu_oristano_colonia_felina

E non è finita qui. La spiaggia della colonia felina di Su Pallosu non è una semplice spiaggia ma anche la sede di un raro sito archeologico nuragico posto al di sotto della sabbia. Oggetto di due interventi avvenuti nel novembre 2006 e alla fine dell’ottobre 2007, dopo il rinvenimento ceramiche risalenti all’età del bronzo e, quindi, a ben tremila anni fa, la spiaggia di Su Pallosu è oggi considerata un sito di grande valore storico e che, dunque, merita particolare attenzione.

luoghi_cuore_su_pallosu_colonia_gatti_spiaggia

Le centinaia di vasi rinvenuti negli scavi si trovano attualmente nel Museo Civico di San Vero Milis. Data la loro importanza, spiaggia e colonia dei gatti di Su Pallosu compaiono nel censimento dei Luoghi del Cuore italiani da non dimenticare. Per supportarle e lasciare il vostro contributo attraverso un voto cliccate qui. Per altre foto della Sardegna, segui #mylifeinsardegna sul mio profilo Instagram!

4 Commenti

  1. Anna Maria

    Quanti bei posti da visitare mi sono persa le lontano passato, quello della mia giovane età in cui viaggiare emozionava e divertiva! Ora è la mia splendida Mary a farmi “viaggiare” con amore a fantasia; che bella ricchezza :-))))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.