Chioggia, una piccola Venezia da scoprire

La città di Chioggia si trova sulla Laguna Veneta, a circa cinquanta chilometri da Padova. Per la sua conformazione urbanistica è chiamata anche “la piccola Venezia”, sorgendo il suo centro storico su di un gruppo di isolette divise da canali connessi da ponti più o meno grandi. Il simbolo della cittadina è un leone rampante, simbolo scelto da Clodio, il suo fondatore leggendario.

In realtà è probabile che Chioggia sia nata attorno al 2000 a.C. dopo che un popolo di marinai provenienti dalla Tessaglia avrebbero colonizzato molte città della costa adriatica. La piccola Venezia è nota per avere uno dei porti più efficienti d’Italia, ma anche per i suoi tanti artisti tradizionali, pittori, acquarellisti, scultori, e decoratori di “bragossi”, la tipica imbarcazione chioggiotta, dipinta con colori vivaci che donano un tocco di allegria al paesaggio lagunare.

Qui si possono ammirare molti monumenti di un inconfondibile valore storico e culturale: il Palazzo Municipale e la Loggia dei Bondi, la Porta di Santa Maria che rappresenta l’accesso meridionale alla città, il Ponte di Vigo (l’ultimo ponte che attraversa il Canal Vena), una meravigliosa Pinacoteca, la casa di Carlo Goldoni a Palazzo Poli, autore del celebre e divertentissimo testo teatrale denominato “Le baruffe chiozzotte”.

chioggia_piccola_venezia_visitare

Ci sono poi tutta una serie di luoghi di culto che custodiscono il vero patrimonio artistico ed architettonico della città: la Chiesa ed il Campanile di Sant’Andrea, la Cattedrale di Santa Maria Assunta, la Basilica di San Giacomo Apostolo, la Chiesa della Santissima Trinità, la Chiesa di San Domenico con il Santuario del Cristo. E’ consigliabile visitare questo piccolo, ma ricchissimo tesoro veneto a giugno, durante la Festa della Marciliana.

Si tratta di un bellissimo festival medievale, oppure a luglio durante la Sagra del Pesce, quando si possono degustare deliziosi piatti tipici chioggiotti. Se qualcuno fosse curioso e volesse rendersi conto delle bellezze di Chioggia consiglio la visione del film di Andrea Segre intitolato “Io sono Li”, un film toccante ambientato in questa straordinaria parte della bellissima laguna veneta.

di Daria Barcheri

2 Commenti

  1. Già adoro Venezia e mi sa che adorerò anche Chioggia: sono alla ricerca di quei luoghi un po’ fuori dal grande giro del turismo di massa … mi sa che mi organizzerò per un giretto a Chioggia, deve essere adorabile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.