10 consigli utili per trovare e scegliere un buon hotel

Questo post scaturisce da una riflessione che mi viene stimolata da molti dei miei lettori. Una delle richieste più frequenti che ricevo sia sul blog che via email è quella di fornire informazioni e consigli sulla scelta di un buon hotel per una destinazione di cui solitamente ho raccontato in qualche articolo. Spesso a questa domanda non so rispondere, lo confesso. I motivi sono diversi e, certo, potrei segnalare la struttura in cui alloggiato, se la reputo valida, ma correrei il rischio di fornire suggerimenti sbagliati, essendo i miei criteri di valutazione e aspettative diversi da quelli di chi mi scrive. Per questo piuttosto che rispondere in modo approssimativo con un feedback generico, preferisco darvi 10 consigli utili per trovare un buon hotel così da consentirvi di scegliere da soli ciò che può soddisfare meglio le vostre esigenze specifiche.

1. Studia bene la tua destinazione

Per riuscire a trovare un buon hotel che risponda alle nostre esigenze è necessario studiare bene la destinazione, specialmente se si tratta di una grande città o addirittura di una metropoli. In questo modo la ricerca sarà più mirata e darà frutti migliori. Inoltre, bisogna farlo anche per una questione di sicurezza: non tutte le zone di tutte le città sono adatte ai turisti e prendere informazioni prima di partire ci può evitare spiacevoli sorprese.

2. Scegli la zona in base ai luoghi da visitare

Dopo aver studiato la propria destinazione da vari punti di vista, bisognerà focalizzarsi sui luoghi da visitare per trovare un hotel nella zona più adatta, anche in base al tempo di cui si dispone. Inutile alloggiare in un hotel in periferia se abbiamo solo due giorni da dedicare alla nostra meta. Potrebbe apparire come un risparmio ma, in realtà, tra il tempo impiegato per gli spostamenti che comunque hanno un costo e lo stress di essere sempre condizionati dagli orari dei mezzi, credo che valga la pena di spendere qualcosina in più ma avere un alloggio in una zona centrale.

3. Datti un budget di spesa massima

A questi due primi punti dobbiamo unire ovviamente la scelta di un budget di spesa da dedicare al pernottamento. Questo è uno dei motivi per cui è così difficile rispondere ai miei lettori quando mi chiedono di trovare un buon hotel. Non ho il tempo per farlo perché il mio lavoro è un altro ma la contro-domanda sarebbe quasi sempre questa: “quanto puoi spendere?”. D’altronde, siamo tutti bravissimi a trovare un buon hotel avendo a disposizione cifre molto alte!

4. Ma non basarti solo sul prezzo

Avere chiaro in mente un budget per il pernottamento è fondamentale per riuscire a trovare un buon hotel che sia adeguato ai nostri bisogni pur tenendo conto della spesa. Ma basare la scelta quasi esclusivamente sul costo della camera è un errore. Certo, fa gola a tutti pensare di spendere 25-30 euro a notte ma siamo proprio sicuri che è quello che fa per noi e che non si rischia di ritrovarsi, per risparmiare, in un vero e proprio hotel da incubo?

5. Controlla sempre le recensioni

Una cosa che vi consiglio di fare per trovare un buon hotel è controllare le recensioni. Sempre. Sì, è vero che probabilmente qualcuna potrebbe essere farlocca ma ciò che conta è farsi un’idea generale. Inoltre, esistono più canali su Internet in cui leggere le recensioni di un dato hotel. Non vi fermate a Booking, andate a leggerle su Tripadvisor, Google Maps, forum, portali e su qualsiasi altra piattaforma online.

6. Non prenotare se non sei convinto

Spesso si commette l’errore di prenotare qualcosa per disperazione. Sono giorni che cercate senza molto successo e decidete di ripiegare alla fine su una struttura che non vi convince, pensando di non avere altre possibilità. Beh, vi sconsiglio di farlo. Piuttosto se proprio siete alle strette e temete di non trovare niente di meglio, avvaletevi della possibilità di prenotare con cancellazione gratuita.

7. Non chiedere ad altri di trovarti l’hotel

Affidarsi completamente a qualcuno e ai suoi consigli per trovare un buon hotel è sbagliato. L’esperienza positiva di qualcuno potrebbe anche rivelarsi  negativa nel nostro caso. I punti di vista sono diversi e comunque anche le strutture non sempre restano le stesse col passare degli anni. Questo vuol dire che se ho soggiornato in un hotel 5 anni fa, pur essendomi trovata bene, non posso essere sicura che, dopo 5 anni, sia rimasto tutto immutato. L’hotel potrebbe essere chiuso, aver cambiato gestione oppure aver subito un netto peggioramento. Non si può dare niente per scontato!

8. Verifica sempre indicazioni e consigli

È molto probabile che trovandoti a parlare con qualcuno del tuo imminente viaggio ti venga consigliata una struttura dove pernottare. In questi casi l’ideale è appuntare il suggerimento per poi fare tutte le verifiche del caso. Non puoi prendere per buono il nome di un hotel solo perché ti viene menzionato da qualcuno che conosci. Potrebbe essere un errore fatale. Quante persone sono state persino truffate per essersi fidate ciecamente dal proprio interlocutore per poi scoprire che l’alloggio in questione non esisteva oppure era completamente diverso da come veniva descritto. Verifica sempre!

9. Prendi informazioni sui politica della struttura

Spesso leggo o sento storie di persone rimaste molto scottate dalla scelta sbagliata di un hotel, che inevitabilmente ha finito per influire in modo negativo sull’intera vacanza. Chiariamoci, può accadere a tutti, anche ai viaggiatori più esperti. Tuttavia, non posso non inserire tra i consigli per trovare un buon hotel quello di informarsi bene sulla sua politica prima di prenotare. La camera è dotata di cassaforte, bisogna pagare un extra? La colazione è inclusa? Il cambio asciugamani ogni quanti giorni viene fatto? Eccetera, eccetera.

10. Chiarisci ogni dubbio prima di prenotare

Domandare è lecito, rispondere è cortesia, soprattutto da parte dei gestori di una struttura ricettiva. Se dopo aver indagato sulla politica dell’hotel hai ancora qualche dubbio non esitare a chiedere, inviando una mail oppure facendo direttamente una telefonata, possibilmente prima di prenotare. Potresti, per esempio, aver bisogno di maggiori indicazioni su come raggiungerlo oppure di sapere se c’è un parcheggio gratuito o a pagamento, nelle vicinanze, e quanto costa. Mi rendo conto che seguire tutti questi consigli può richiedere tempo e fatica ma, a meno che tu non sia disposto a pagare qualcuno per farlo al posto tuo, è l’unica opzione che hai.

Un commento

  1. A volte mi sono messo a fare un elenco di papabili hotel con tanto di griglia, dove mi segnavo la zona nella quale si trovava e i principali servizi… da li facevo un confronto e sceglievo il più adatto (lo so, non è una cosa molto normale!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.