Peschiera di Pontis: l’antico villaggio dei pescatori di Cabras

Felicità: ciò che si getta continuamente in mare per poterlo pescare nuovamente.

Julien de Valckenaere

Nel mio viaggio a Cabras, ho fatto il pieno di suoni, profumi e colori ma quando arrivo alla Peschiera di Pontis mi sembra di entrare in un altro mondo lontano dal tempo presente. Le bellezze che incontro sono difficili da descrivere e, se non fosse per quella fila di macchine parcheggiate, potrei immaginare di trovarmi in chissà qualche meraviglioso paradiso della natura. Alle case multicolori di Cabras, si aggiungono qui, nella Peschiera di Pontis, l’azzurro vivo del cielo e della sua bellissima laguna.

La Peschiera di Pontis è un vero è proprio pezzo di storia della Sardegna e, in particolare, di quella dei pescatori di Cabras. Non è facile trovarle una datazione certa ma dalle testimonianze più attendibili sembrerebbe risalire al Settecento. Saranno, poi, soprattutto le inondazioni  recenti, avvenute nel 1936, nel 1950 e nel 1971, che hanno reso necessarie diverse ricostruzioni a rendere possibile un’ulteriore analisi cronologica attraverso i vari rifacimenti. Il complesso della Peschiera ruota intorno a diverse costruzioni, poste in prossimità di numerosi canali che collegano lo stagno al mare.

Peschiera_Pontis_villaggio_pescatori_Cabras

Ancora oggi la Peschiera di Pontis assolve con orgoglio il suo ruolo di “villaggio di pescatori” e, come in passato, continua ad essere una delle principali risorse economiche del territorio. Attorno a Su Poazziu, il palazzetto della amministrazione che aveva il compito di difendere le attività svolte nella peschiera, trovate costruzioni di servizio come magazzini, depositi e cucine. Sulla terraferma collegata alla Peschiera di Mar’e Pontis sorgono, invece, l’osteria, utilizzata come rimessa per cavalli e calessi, e Sa cresiedda de Santu Bissenti, la chiesa di San Vincenzo.

A questa composizione originaria del villaggio di Peschiera di Pontis , i pescatori di Cabras hanno aggiunto un locale per far apprezzare i loro prodotti cucinati, Sa Pischera e Mar ‘e Pontis per permettere agli amanti della cucina di pesce di assaggiare il pescato del giorno, garantendo freschezza e genuinità. Spinti da questa bella premessa, siamo entrati nel locale che, essendo domenica, era abbastanza affollato. Non avevamo prenotato ma c’era ancora posto e ci hanno fatto subito accomodare. Il nostro tavolo si affacciava direttamente sulla laguna di Cabras, sarebbe stato bello mangiare di fronte a quel bel panorama se non ci fosse stato un piccolo problema.

Peschiera_Pontis_villaggio_pescatori_Cabras_laguna

Senza spiegarci come funzionava, senza portarci menu, senza dirci una sola parola, i camerieri hanno cominciato a portarci gli antipasti. Io e mio marito ci siamo guardati un po’ perplessi e abbiamo richiamato il cameriere che, intanto, era già corso via, per sapere cosa stesse accadendo. Solo a quel punto scopriamo che il locale prevede soltanto menu fisso e che, quindi, non c’è possibilità di scelta. Quello che ti portano, ti magni.. al modico prezzo di 32 euro!!! Ok, non è un prezzo esagerato per un menu completo a base di pesce… se mangi tutto! Io che di pesce ne mangio poco e solo di un certo tipo, non avrei mangiato quasi nulla.

Morale della favola: ci siamo alzati e ce ne siamo andati. Mangiar bene ci piace ma non buttare i soldi e, a dirla tutta, il comportamento dello staff ci ha proprio infastidito. Poco socievole, freddo e per niente flessibile alla nostra proposta di un menu in due, non ci ha neanche dato il tempo di prendere posto e ha iniziato a servire cibo come se noi dovessimo già sapere tutto. Non mi sembra un bel modo di trattare i turisti ma semmai di farli scappare. Difficilmente ci tornerò o lo consiglierò ad altri perché anche se non posso giudicare la bontà delle pietanze mi è bastato provare la qualità dell’accoglienza.

Peschiera_Pontis_villaggio_pescatori_Cabras_MarePontis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.