Isole ed isolotti sconosciuti e tranquilli: la Grecia che non conosci

La Grecia che non conosci inizia dalla tranquillità devastante di Antikythera, Psara, Agathonissi, Donoussa e Thirassia. Questi 5 isolotti, appartenenti a differenti arcipelaghi, regalano ai visitatori una tranquillità quasi devastante: fuori dalle rotte turistiche e molto piccoli, sono difficilmente raggiungibili, se non con barche private o traghetti dalle lunghe ore di mare ma costituiscono la scelta ideale per chi cerca evasione e rimanere fuori dal mondo.

Antikythera, l’isola del mistero, ha solamente 20 abitanti, conosciuta per essere sconosciuta, adatta a chi ama il nulla e sentirsi perso nell’Egeo; Psara, altra isola sconosciuta ai più, da l’idea – appena scesi – di essere l’unico turista che abbia mai messo piede su quest’isoletta.. ottimo per fare un salto indietro nel tempo e rigernerarsi dallo stress.

Agathonissi è l’isola per i novelli Robinson Crusoe, adatta a chi si intende di vera Grecia; con i suoi 110 abitanti sparsi negli unici 3 villaggi, è considerata un’isola addirittura troppo piccola , pacifica, silenziosa e tranquilla. L’ideale è portarsi un buon libro, una cena con pesce e vino fresco e lasciarsi cullare dal rumore del mare.

grecia_segreta_isole

Donoussa, la più distaccata e sonnolenta delle Piccole Cicladi, con i suoi 110 abitanti è un’isola dove la quiete la fa da padrona, con ritmi lenti, silenziosa e da girare a piedi od in barca, ammirando il colore lapislazzulo del mare; Thirassia, a 20 minuti di traghetto da Santorini, è la parte opposta della caldera di Santorini, ignorata dalla maggior parte dei turisti, se non per una gita in giornata, la sera offre silenzio e pace e nottate illuminate da una vista magnifica su Santorini.

Tra le isole sconosciute  trovate, invece, Lefkada, Paxos e Antipaxos, Itaca (Ionie). Queste 4 isole ionie sono molto meno battute dal turismo di massa, che preferisce le famose Corfù, Zante, Cefalonia. Ideali per una vacanza total relax, offrono scorci di mare dai colori incredibili. Antipaxos e Paxos offrono acque cristalline e spiagge fenomenali, una festa di colori, ideali per chi ama lo slow tourism, uno stile di vita lento ed assonnato.

case_bianche_grecia

Lefkada e Itaca sono forse un po’ più conosciute, regalando ai viaggiatori scenari incredibili ed uniti, da mettere alla prova anche il fotografo più bravo. Ultima ma non per bellezza è l’isola di Gozzo o Gavdos, l’isola più meridionale greca dell’Europa, l’isola per chi non ha paura dei luoghi remoti, per i novelli Robinson Crusoe, per chi cerca pace. Situata a 70 lm a sud di Creta, quasi di fronte alla Libia, Gavdos è raggiungibile esclusivamente via mare, un mare spesso molto ventoso da Creta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.