Non mi sembra vero che sia passato tutto questo tempo. Guardo il mio bambino e non riesco a crederci che sia già diventato così grande. Questi 12 mesi sono letteralmente volati. Nonostante ciò, li abbiamo vissuti appieno, cuore a cuore, con grande intensità, senza rinunce, senza fretta, senza dividerci mai, neanche per un attimo.

Ho sempre pensato che diventare mamma mi avrebbe reso felice e appagata ma non immaginavo che avrebbe potuto rendermi una persona migliore. E, invece, è successo. I bambini sono un’immensa gioia, il loro sorriso illumina le nostre giornate, anche quelle più buie ma ci mettono di fronte a sfide personali ed emotive molto difficili.

Sfide da cui a volte usciamo a pezzi, sconfitti, in lacrime eppure migliori. Più consapevoli, più forti, più fiduciosi. Per questo io ti ringrazio, figlio mio! Sei una creatura meravigliosa, il dono più prezioso che potessimo ricevere e, senza saperlo, un grande e meraviglioso maestro di vita.

E noi ti auguriamo ogni felicità possibile!

I nostri primi 12 mesi insieme

1. Il giorno in cui sei nato

2. Il nostro primo Natale insieme

3. Pelle a pelle, cuore a cuore

4. Il nostro numero perfetto

5. Fine del secondo lockdown

6. I nostri primi 6 mesi insieme

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ti racconto un viaggio | Blog (@mariannanorillo)

7. Vita da mamma bis

8. La prima vacanza al mare

9. La magia di vedervi sorridere insieme

10. La bellezza di scoprire il mondo in 4

11. I nostri baci al sole d’estate

12. Il tuo primo compleanno

Scritto da:

Marianna Norillo

Viaggio, scrivo, sogno. E poi ricomincio. Perché viaggiare è come vivere più vite in un solo corpo. Scrivere significa viaggiare anche quando il viaggio finisce. Sognare dà forma a nuovi viaggi e nuovi racconti e, viaggio dopo viaggio, racconto dopo racconto, il mondo cambia.