Quando in una piccola isola, come è l’isola d’Elba, trovi spiagge incantevoli, panorami, luoghi storici, musei e grandi eventi, allora non c’è altro da fare che prenotare il primo traghetto per l’Elba disponibile e trascorrere una breve ma intensa vacanza sull’isola toscana. Arrivare sull’isola è infatti estremamente semplice, grazie alla fitta rete di comunicazione via mare che collegano il porto di Piombino al resto d’Italia con estrema velocità e con una spesa ragionevole.

Arrivati sull’isola non c’è altro da fare che pianificare cosa vedere e scegliere il tipo di tour più adatto ai propri gusti. Se, come me, amate mare e natura il giro dell’isola d’Elba passa per una scontatissima sosta sulle spiagge più belle dell’isola, come Marina di Campo, Cavoli, Seccheto, la lunga spiaggia di Procchio e diverse spiagge dedicate anche ai compagni a quattro zampe e le romantiche calette come quella dell’Innamorata, della Laconella o del Seccheto.

Tutto questo non può mancare nei piani di viaggio del turista che, appena sbarcato al porto di Piombino, si appresta a vivere una vacanza speciale come solo l’isola d’Elba sa assicurare. Qui, oltre al mare dei più belli in Italia, si trovano anche tantissime occasioni per gli amanti della montagna. Una storica funivia conduce sul Monte Capanne da cui godere, oltre che di una passeggiata immersa nella natura, di uno spettacolo mozzafiato sull’isola su tutto Arcipelago Toscano.

Così pure è incredibile la vista dal Monte Perone e dalla famosa Affacciatoia, una terrazza sul golfo di Marina di campo. E se di mare e montagna non siete ancora stufi, l’isola è perfettamente inserita in un mix di entrambi all’interno del Parco Nazionale Arcipelago Toscano che comprende tutte le sette isole dell’Argentario ed è quasi indescrivibile per varietà e stupore di vegetazione e paesaggi e tante sono le tante escursioni che partono dall’isola d’Elba alla scoperta delle sue meraviglie!

Attraverso mare e coste, percorsi a piedi, a cavallo o barca a vela avrete l’imbarazzo della scelta. E in effetti scegliere è davvero difficile perché l’offerta turistica in questa zona d’Italia è veramente non solo vastissima ma anche ben strutturata. Per cui, senza lasciarsi scoraggiare, leggere, informarsi e recarsi in un centro informativo per turisti è sicuramente il modo migliore per giungere sull’isola preparati e, in parte, pronti a vivere la propria vacanza non solo da vacanzieri ma da  turisti e viaggiatori curiosi.

Ciò che convince a andare in vacanza all’isola d’Elba non sono solo le bellezze naturali di cui fa sfoggio, infatti, ma anche le tante attività offerte, adatte a tutti i gusti. Che siano sport da brivido, vita notturna per i più giovani, shopping di lusso o grandi eventi, la piccola isola offre di tutto un po’. Amanti di storia, cultura e archeologia possono anche trovare lo spazio adatto per escursioni tra il Museo Archeologico della Linguella, la Biblioteca Foresiana, ville romane e tanti altri luoghi interessanti.

Non è facile trovare tanto su un’isola e molto spesso non tutto ciò che Elba offre è conosciuto al turista “frettoloso”. Per questo condividere la mia idea di viaggio sull’isola spero possa aiutare chi si sia lasciato incuriosire dalle mille bellezze dell’isola!

Scritto da:

Sponsored post

Questo post è stato commissionato. Qualora i prodotti e/o servizi della tua azienda siano in linea con le tematiche trattate su Ti racconto un viaggio, si potrà valutare insieme la possibilità di una collaborazione. Per maggiori info sulla pubblicazione di post sponsorizzati, scrivimi a info@tiraccontounviaggio.it.