Dove dormire a Londra spendendo poco: zone migliori e zone da evitare

Scegliere dove dormire a Londra è già di per sé un’impresa, vista l’estensione della City, ma trovare anche un posto dove dormire a londra spendendo poco richiede uno sforzo ulteriore di ricerca e attenzione. Le zone dove alloggiare a Londra a basso costo, infatti, non sono tantissime. Per facilitarvi il lavoro, ho deciso di parlare in questo articolo delle zone migliori dove dormire a Londra spendendo poco e delle zone da evitare per chi vuole risparmiare il più possibile, restando comunque centrale (soprattutto se avete intenzione di visitare le principali attrazioni di Londra in un giorno) in modo da aiutarvi a scegliere tra quelle più adatte al vostro budget, escludendo quelle troppo care.

Dove dormire a Londra

Zone migliori e più economiche

Bayswater

Devo ammettere che quando la mia amica Alessandra, anni fa, mi ha consigliato Bayswater tra le zone dove dormire a Londra, non ero convinta al 100% della scelta. Invece, appena arrivata, mi sono subito ricreduta perché ho trovato un quartiere davvero carino, sicuro, piacevole e soluzioni di alloggio decisamente abbordabili. In più, Bayswater costeggia il famoso Hyde Park, dista pochi minuti dal quartiere elegante di Notting Hill ed è comodissimo per chi arriva dall’aeroporto di Heathrow, vista la vicinanza del quartiere Paddington.

Paddington

Rispetto a Bayswater, Paddington è un quartiere meno vivace e non offre molto a livello turistico. Tuttavia, se l’obiettivo principale è quello di trovare un alloggio dove dormire a Londra low cost siamo nel posto giusto. In questa zona, infatti, rispetto a molte altre ci si può imbattere in offerte di hotel e alloggi davvero economiche e competitive. Dal punto di vista strategico, poi, considerata la presenza dell’Heathrow Express è perfetto per chi viaggia dall’aeroporto Heathrow, che dista appena 15 minuti dal quartiere.

Earl’s Court

Tra le zone migliori dove dormire a Londra, il quartiere di Earls Court, meta molto popolare tra i viaggiatori attenti al budget, è sicuramente un’ottima scelta. Famoso per essere stato la prima zona gay di Londra, è sede dell’Earls Court Exhibition Center, in cui si svolgono rassegne fieristiche e musicali internazionali e si trova a breve distanza dai bellissimi Giardini di Kensington. L’ottimo collegamento via metropolitana, poi, la rende davvero comoda per raggiungere tutte le principali attrazioni della capitale.

Kings Cross e St. Pancras

Tra Kings Cross e St. Pancras si possono trovare molti hotel a prezzi low cost ed è, quindi, la zona ideale dove dormire a Londra se non abbiamo un budget molto alto a disposizione. Pur non avendo goduto di buona fama nel passato, questa zona di Londra accoglie alcuni luoghi e attrazioni interessanti, senz’altro da visitare, come la British Library, la biblioteca più grande del mondo e, nelle vicinanze, il famoso British Museum, di cui vi ho parlato qui. Ottimi, poi, i collegamenti con la metropolitana in cui passano ben sei linee, essendo condivisa da entrambe le stazioni ferroviarie, e a bordo della quale potrete raggiungere qualsiasi aeroporto o zona della città.

Victoria

Il quartiere di Victoria è senza dubbio uno dei luoghi migliori dove dormire a Londra, sia per prenotare un hotel a prezzi contenuti sia per sentirsi al centro della città. Victoria si trova, infatti, nel centro di Londra e vicino alla cattedrale di Westminster ed è ben collegata sia agli aeroporti che alle altre zone grazie a Victoria Station, una delle stazioni più trafficate, dove passano i treni, la metro e il terminal degli autobus della National Express, che la collegano ai numerosi aeroporti della capitale. In più, a renderla vivace è la presenza di alcuni dei teatri tra i più famosi della Capitale, quali l’Apollo e il Victoria Palace Theatre e la vicinanzaddi Oxford Street, Bond Street e Kensington, dove potrete trovare i negozi e le boutique più alla moda.

Zone più care da evitare

Mayfair

Se state cercando un quartiere dove dormire a Londra senza spendere molto evitate Mayfair come la peste. Si tratta di una zona molto prestigiosa e tra hotel di lusso, boutique d’alta moda e locali esclusivi difficilmente troverete alloggi a prezzi abbordabili. Resta, però, un luogo perfetto per incontrare vip a passeggio, fare un salto allo Shepherd Market, il mercato gastronomico più celebre della città e ammirare le sue piazze e gli splendidi giardini.

Richmond

Richmond, nel West end, è una delle zone più belle di Londra ma anche delle più care, quindi, se pensate di aver trovato un posto dove dormire a Londra a prezzi accessibili è difficile che questo accada. Certo la zona è favolosa, circondata com’è da boschi, prati ed è facile incontrare cervi, volpi e scoiattoli. Sembra quasi di trovarsi in un altro mondo per la naturalezza dei paesaggi che contrastano il grigiore cittadino. Insomma, favoloso ma “only for rich“.

Kensington

Certo Kensington è una zona centrale, elegante ma molto lussuosa e poco indicata per chi vuole dormire a Londra low cost. Kensington si trova in una delle aree più care di Londra ed è, infatti, considerato il quartiere più chic della City. Qui è nata la regina Vittoria e si trovano i musei più importanti come il Victoria & Albert Museum, ma anche palazzi storici, residenze reali, ambasciate, negozi esclusivi, meravigliosi giardini e prestigiose gallerie d’arte.

Notting Hill

Notting Hill, come le altre, è una zona bellissima e anche una delle più conosciute diventata ancora più celebre dopo l’omonima commedia che narra la storia d’amore tra una star del cinema (Julia Roberts) e un ragazzo comune (Hugh Grant) ed è stata ambientata proprio in questo quartiere. Famoso anche per il carnevale che si tiene a fine agosto e il mercato di Portobello, Notting Hill ha prezzi sopra la media londinese.

Chelsea

Indubbiamente è una bellissima zona, molto signorile ma molto, troppo cara, quindi, da non prendere in considerazione se volete dormire a Londra low cost. I prezzi sono davvero inaccessibili, infatti, ma vale comunque la pena di dedicarle qualche ora per una passeggiata  tra locali e ristoranti alla moda come quello di Gordon Ramsey,  case dei miliardari, sia londinesi sia stranieri e lungo la Cheyne Walk, la via di Chelsea che ha ospitato più celebrità in assoluto.

Deal e offerte su Booking

Per la prenotazione dell’hotel affidatevi a Booking, è una garanzia, ci sono un sacco di alloggi disponibili per tutte le tasche. Inoltre se prenotate su Booking ho un regalo per voi. Grazie al programma “Affiliate partner” al quale sono iscritta infatti potrete accedere ad incredibili “deal” (affari) sulla vostra prenotazione. Accaparrarsi le tariffe scontate è molto semplice. Cliccate Vedi tutte le offerte e dopo qualche secondo vi apparirà l’elenco di hotel a prezzi scontati. Scegliete quello più adatto a voi e potrete beneficiare di “offerte” a tempo davvero convenienti, da prenotare subito!


Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.