Cose da fare nel Principato di Monaco

10 cose da fare e vedere nel Principato di Monaco in un weekend

Quando si pensa al Principato di Monaco vengono subito in mente le parole sfarzo e lusso e si crede, erroneamente, che sia una meta preclusa ai più. In realtà, con una semplice visita in giornata si può visitare il Principato di Monaco a costo zero o quasi.

Questo piccolo stato, affacciato sul mare della Costa Azzurra è il secondo stato più piccolo al mondo dopo il Vaticano eppure nei suoi 200 ettari si condensano molte attrazioni interessanti da vedere e tante cose da fare.

Se avete un giorno o un weekend per visitarlo, vi racconto 10 cose da fare e vedere nel Principato di Monaco per godervi appieno la visita, tra Casinò, shopping e movida ma anche per scoprire chiese, musei e giardini.

Come arrivare nel Principato di Monaco

Per arrivare nel Principato di Monaco, potete seguire diverse opzioni di viaggio a seconda della vostra posizione di partenza dall’Italia. Ecco alcune opzioni più frequenti:

In aereo:

Aeroporto di Nizza-Côte d’Azur (NCE): L’aeroporto più vicino a Monaco è l’Aeroporto di Nizza-Côte d’Azur, situato a circa 30 chilometri da Monaco. Dall’aeroporto, potete raggiungere Monaco in treno, autobus o taxi. Il treno è spesso la scelta più comoda ed economica.

In treno:

Monaco ha una stazione ferroviaria ben collegata, chiamata “Gare de Monaco-Monte-Carlo.” Potete prendere un treno da numerose città europee, inclusi Parigi, Nizza, Marsiglia e Milano, per arrivare a Monaco. I collegamenti ferroviari sono efficienti e offrono una vista panoramica sulla costa.

In auto:

Se preferite viaggiare in auto, potete raggiungere facilmente Monaco dall’Italia con la vostra vettura o utilizzando una macchina a noleggio. L’autostrada A8 collega Nizza a Monaco. Tuttavia, tenete presente che il parcheggio in città può essere costoso e limitato. È consigliabile utilizzare parcheggi pubblici o parcheggiare fuori Monaco e proseguire con i mezzi pubblici.

Via mare:

Se state viaggiando in barca privata o con una crociera, Monaco ha un porto turistico ben attrezzato chiamato “Porto Hercule.” Potete partire da qui per esplorare Monaco a piedi o con i mezzi pubblici.

Come entrare nel Principato di Monaco dall’Italia

Per i cittadini italiani che desiderano entrare nel Principato di Monaco, le regole di ingresso sono generalmente molto simili a quelle valide per gli altri paesi dell’Unione Europea (UE) e dello Spazio Schengen. Ecco i documenti generalmente richiesti:

  • Carta d’Identità o Passaporto: I cittadini italiani possono entrare nel Principato di Monaco presentando una carta d’identità valida o un passaporto. Tuttavia, poiché le regole possono variare, è sempre consigliabile verificare le ultime disposizioni prima del viaggio.
  • Visto: Per i viaggi di turismo o affari di breve durata (solitamente fino a 90 giorni) a Monaco, i cittadini italiani non hanno bisogno di un visto. Monaco non è parte dell’Unione Europea, ma fa parte dell’Area Schengen, il che semplifica gli spostamenti per i cittadini dell’UE.
  • Documenti di supporto: Anche se non è spesso richiesto, potrebbe essere una buona idea portare con sé documenti di supporto come prenotazioni di alloggio, un’assicurazione sanitaria di viaggio per viaggiare in sicurezza. Per voi uno sconto del 10% ➔ Assicurazione Heymondo

10 cose da fare e vedere nel Principato di Monaco

1. Visitare il Casino di Montecarlo

Il nostro viaggio alla scoperta del Principato di Monaco non può che iniziare da qui, il Casinò di Montecarlo, uno dei più famosi al mondo. delle possibilità di gioco che non si trovano da nessuna parte del mondo, nemmeno nei tanti casinò di Las Vegas! Si può visitare per un costo di € 10,00 a persona.

Nella stessa struttura trovate anche un magnifico teatro e nei dintorni uno yatch club esclusivo, un percorso di sculture e un giardino giapponese, da visitare. Per saperne di più, potete approfondire nel post su cosa vedere a Montecarlo in un giorno in cui vi spiego tutto nel dettaglio.

Casino di Montecarlo, Principato di Monaco
Casino di Montecarlo, Principato di Monaco

2. Salire su le Rocher

La Rocca di Monaco, sulla costa mediterranea del Principato di Monaco si affaccia sul Mar Mediterraneo e sul porto e corrisponde al più antico dei quattro quartieri di Monaco, Monaco-Ville, sede del centro storico, la parte più antica della città. Si può raggiungere a piedi oppure in ascensore. Già, proprio così. Il Principato di Monaco conta al suo interno oltre 80 ascensori pubblici, senza contare scale mobili e tappeti scorrevoli.

Un’altra soluzione comoda per raggiungere le Rocher e spostarsi tra le varie attrazioni turistiche del Principato di Monaco è optare tour in autobus Hop-on Hop-off che a soli 23€ a persona vi consente spostamenti illuminati in tutto lo stato (i bambini di età inferiore ai 4 anni viaggiano gratis). Il tour prevede 12 fermate dell’autobus che seguono un itinerario dei luoghi più interessanti da visitare.

Le Rocher, Principato di Monaco
Le Rocher, Principato di Monaco

3. Entrare nel Duomo di Monaco

Questa chiesa, tra le cose da visitare nel Principato di Monaco, rappresenta un luogo di culto molto caro ai monegaschi. Ma c’è di più! A volerlo visitare ogni anno sono centinaia di persone da tutto il mondo per un motivo ben preciso che lo rende molto speciale. Al suo interno, infatti, riposa il mito di Grace Kelly, attrice americana, famosissima, nonché principessa di Monaco.

Nella chiesa, trovate, però, anche delle opere interessanti da vedere come il prezioso trittico di San Nicola, opera dell’artista Ludovico Brea, realizzato nel 1500, ed il trittico di Santa Devota, risalente al XV secolo.

 Duomo di Monaco, Principato di Monaco
Duomo di Monaco, Principato di Monaco

4. Assistere al cambio di guardia

Tra le cose da fare nel Principato di Monaco non può mancare una visita al Palazzo dei Principi. La sua storia è più interessante di ciò che si può pensare. Questo edificio, infatti non ha sempre avuto la funzione di residenza nobile ma nel XII secolo era una fortezza dei genovesi.

Solo a partire dal 1297 ci prese a viverci la famiglia Grimaldi che lo ha abitato ancora oggi. Da non perdere, mi raccomando, tradizionale rituale del cambio della guardia che si tiene ogni giorno alle 11.55, nella piazza di fronte alla residenza reale. Un vero must see!

Palazzo dei Principi, Principato di Monaco
Palazzo dei Principi, Principato di Monaco

5. Vedere il Museo Oceanografico

Il Museo Oceanografico di Monaco è la degna conclusione di un tour del Principato di Monaco. Oltre ad ospitare migliaia di animali, c’è anche uno spazio dedicato a “L’Odyssée des tortues marines”. Questo spazio espositivo, in particolare, ha lo scopo di sensibilizzare verso il rispetto del mare e delle creature che lo abitano.

Viene, infatti, raccontata la vita di una tartaruga e tutti i pericoli che deve affrontare, a causa dell’inciviltà e l’inquinamento prodotto dall’uomo. nel suo ciclo di vita. Ci sono, infine, altre due Sale, la Sala della Balena e la Sala Albert dove poter ammirare modellini, documenti e fotografie e approfondire la conoscenza dell’oceanografia. –> Acquista online il biglietto per il Museo Oceanografico

Museo Oceanografico, Principato di Monaco
Museo Oceanografico, Principato di Monaco

6. Passeggiare tra giardini esotici

Forse la cosa vi sorprenderà (o forse no) ma dovete sapere che il Principato di Monaco è anche un paese green. Pur essendo uno dei paesi più piccoli del mondo, ospita molti parchi e spazi verdi. In particolare, tra tutti, ce ne sono due molto suggestivi: il Giardino giapponese di cui ho parlato nel post su Montecarlo e il giardino esotico di Monaco.

Quest’ultimo, concepito dall’ingegnere monegasco Louis Notari per volere del principe Luigi II, è stato aperto al pubblico nel 1933 e presenta molte piante succulente, in particolare cactus. Ma la sua vera particolarità si trova alla base della scogliera del Giardino Esotico dove si trova una grotta (detta “grotta dell’osservatorio”) ricca dai numerose stalattiti e stalagmiti.

Giardino esotico, Principato di Monaco
Giardino esotico, Principato di Monaco

7. La zona moderna del Principato

Monaco è spesso associata alla sua zona moderna, caratterizzata da grattacieli, che contrastano con il quartiere storico. Questa parte della città può non avere la bellezza tradizionale, ma emana un fascino tutto suo. L’ordine impeccabile e la perfezione quasi surreale dominano l’atmosfera. Boutique di lusso ospitano i marchi più prestigiosi, mentre hotel di lusso si alternano a ristoranti e locali di alta classe.

Il cuore di questa zona è il porto, con lussuosi yacht e una vivace vita notturna. Al centro del porto, c’è una piscina olimpionica all’aperto, riempita con acqua di mare e trasformata in pista di pattinaggio su ghiaccio in inverno. La Diga di Monaco, l’argine galleggiante più grande al mondo, offre una vista panoramica sulla città ed è un luogo di interesse da non perdere.

Porto moderno, Principato di Monaco
Porto moderno, Principato di Monaco

8. Fare shopping al Metropole Shopping Monte-Carlo

È una scelta eccellente dedicare il pomeriggio allo shopping chic al Metropole Shopping Monte-Carlo. Questo gioiello dello shopping di lusso situato nel cuore di Montecarlo e offre una selezione esclusiva di negozi di alta moda, gioiellerie prestigiose e boutique di lusso, rendendolo una destinazione ideale per gli amanti dello shopping che cercano prodotti di alta qualità e un’esperienza di shopping raffinata.

L’architettura elegante e moderna del centro commerciale crea un ambiente accogliente e sofisticato, perfetto per passeggiare e scoprire le ultime collezioni dei marchi di moda più rinomati al mondo. Inoltre, il centro commerciale dispone di ristoranti di alta classe che offrono una vasta gamma di cucine internazionali.

Metropole Shopping Montecarlo
Metropole Shopping Monte-Carlo

9. Assistere al Gran Premio di Formula 1

Il Principato di Monaco è indubbiamente famoso per il suo circuito cittadino, che ospita il Gran Premio di Formula Uno, uno degli eventi sportivi più attesi e prestigiosi al mondo, che si tiene ogni anno a fine maggio. Questo circuito offre un’esperienza unica in cui gli appassionati possono percorrere a piedi l’intero tracciato con un tour guidato del circuito a piedi.

Camminando lungo il percorso del Gran Premio, i visitatori possono vivere da vicino l’atmosfera dell’evento e ammirare le stesse strade che vengono trasformate in pista da corsa per le macchine da Formula Uno durante la gara. Per maggiori info e per l’acquisto dei ticket, eccovi il sito ufficiale del Gran Premio di Monaco (il prossimo si terrà il 23/26 maggio 2024).

10. Vivere il Principato di Monaco di sera

Se decidete di trascorrere almeno un weekend nel Principato di Monaco non potete assolutamente perdervi l’atmosfera vibrante della “Monaco By Night“. Il cuore pulsante della vita notturna di Monaco si trova a Port Hercule. Qui troverete una miriade di locali alla moda, bar e ristoranti che offrono musica e intrattenimento e potrete partecipare a tour guidati notturni, se volete.

Passeggiare lungo il porto illuminato è un’esperienza unica, e avrete l’opportunità di ammirare gli sfavillanti yacht ormeggiati. Per avere una prospettiva unica sul porto e gli yacht, salite a bordo del Boat Bus. Questo traghetto elettrico alimentato da pannelli solari è parte integrante della rete di trasporto pubblico locale e vi permetterà di attraversare il porto da un’estremità all’altra in modo comodo e panoramico.

Principato di Monaco di sera
Principato di Monaco di sera

Principato di Monaco: cosa vedere nei dintorni

Il Principato di Monaco è circondato da bellissime località sulla Costa Azzurra e nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra in Francia. Ecco alcune delle principali attrazioni e luoghi da visitare nei dintorni di Monaco:

  • Nizza, Francia: Nizza è una città costiera a soli 20 chilometri da Monaco. Qui potete esplorare il famoso lungomare Promenade des Anglais, il quartiere storico di Vieux Nice, e godervi una cucina deliziosa. Il museo Matisse e il museo Marc Chagall sono altre attrazioni culturali da visitare.
  • Cannes, Francia: Cannes è famosa per il suo Festival del Cinema, ma è anche una splendida località balneare con spiagge di sabbia dorata, negozi di lusso sulla Croisette e ristoranti gourmet.
  • Eze, Francia: Questo affascinante villaggio medievale si trova su una scogliera con vista sul mare. È famoso per i suoi stretti vicoli e giardini esotici. ➔ Cosa vedere a Èze
  • Saint-Paul-de-Vence, Francia: Un altro pittoresco villaggio medievale, Saint-Paul-de-Vence è noto per la sua scena artistica e le gallerie d’arte. ➔ Cosa vedere a Saint-Paul-de-Vence
  • Menton, Francia: Menton è conosciuta come “la perla della Francia” ed è famosa per i suoi giardini, i limoni e la sua architettura colorata. ➔ Cosa vedere a Mentone

Tour ed escursioni in Costa Azzurra

La Costa Azzurra, regione della Francia è rinomata per la sua bellezza naturale, il clima mite e le affascinanti città costiere. Questi sono alcuni dei tour ed escursioni in giornata da Monaco e dintorni, perfetti per esplorare la regione con una guida locale:

Queste sono le cose da fare e vedere nel Principato di Monaco in un weekend. Come avete visto ci sono tante attività ed esperienze gratuite o comunque a costi contenuti. Tuttavia, se volete concedervi qualche lusso, questo è il posto perfetto per farlo. Avrete l’imbarazzo della scelta. State lontani dal Casinò, però, se non volete rischiare di giocarvi tutto in una notte.

Dove dormire a Monaco e dintorni

Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.