Cosa vedere al Parco Sempione, il polmone verde di Milano

Ogni volta che visito questo parco di Milano mi sembra di attraversare un piccolo mondo incantato pieno di bellezza e di fascino, in ogni stagione dell’anno, grazie al suo melting pop naturalistico. Siamo al Parco Sempione, uno dei parchi più belli di Milano e una delle aree verdi più amate dai milanesi e turisti, che si estende per 47 ettari, progettato a fine 800, imitando lo stile dei giardini inglesi, ma anche ricco di spazi ricreativi ed importanti sculture ed edifici storici.

Cosa vedere al Parco Sempione a Milano

Castello Sforzesco

Quando si pensa a Milano, qual è la prima cosa che viene in mente? Sì esatto, il Duomo. Il Castello Sforzesco, invece, passa sempre in secondo piano eppure, senza nulla togliere al più grande e complesso edificio gotico d’Italia, il Castello di Milano rappresenta uno dei simboli più importanti di Milano che non può assolutamente mancare tra nell’elenco delle cose da vedere nel capoluogo lombardo.

Io ci sono stata un martedì pomeriggio di metà ottobre quando l’ingresso è gratuito e, anche se non sono riuscita a vedere tutto, la visita è stata molto piacevole. Molti non sanno, infatti, che il Castello Sforzesco di Milano oltre ad essere un’imponente fortificazione incantevole anche semplicemente da visitare dall’esterno, passeggiando lungo i cortili, i giardini, la piazza, le torri e le mura è un luogo ricco di arte e di storia anche al suo interno grazie alla presenza di numerose sale espositive dislocate in diverse aree del complesso.

Tra i musei più importanti troviamo il Museo d’Arte Antica, il Museo degli strumenti musicali, il Museo della Preistoria, il Museo Egizio e la Pinacoteca del Castello. Ve ne ho parlato in questo post!

Arco della Pace

L’Arco della Pace si trova sul lato nord occidentale del parco e ricorda molto l’Arco di Trionfo di Parigi. La sua costruzione risale agli anni Trenta dell’Ottocento e fu realizzato in omaggio della pace sancita durante il Congresso di Vienna del 1815.

Arco della Pace, Parco Sempione Milano

Ponte delle Sirenette

Una delle cose più belle da visitare al Parco Sempione è il suo Ponte delle Sirenette, un luogo molto conosciuto e molto romantico che prende il nome dalle quattro sirene poste sui due accessi.

Ponte delle Sirenette a Parco Sempione Milano

Arena Civica di Milano

Questi sono sicuramente i luoghi simbolo del Parco Sempione ma qui si trova anche l’Arena Civica di Milano, uno degli spazi storici più iconici della città. È uno stadio multifunzionale che ha ospitato eventi sportivi, concerti, spettacoli e manifestazioni culturali nel corso dei decenni. Costruita nel XIX secolo, ha una struttura classica con tribune in pietra e un campo centrale utilizzato per varie attività.

L’arena è circondata da un parco che offre uno spazio aperto per passeggiate e momenti di relax. La sua architettura neoclassica e la sua storia la rendono un luogo di interesse sia per i residenti che per i turisti.

Nel corso degli anni, l’Arena Civica ha accolto numerosi eventi sportivi, in particolare competizioni di atletica leggera e partite di rugby. La sua versatilità le consente di essere adattata a diverse esigenze, rendendola un luogo polivalente nel tessuto culturale e sportivo di Milano.

Arena Civica di Milano

Acquario Civico

L’Acquario Civico di Milano è uno dei più antichi acquari in Italia, inaugurato nel 1906. Questo luogo affascinante ospita una vasta gamma di specie marine provenienti da tutto il mondo, offrendo agli visitatori la possibilità di esplorare e conoscere da vicino la vita acquatica.

All’interno dell’Acquario Civico, è possibile osservare una grande varietà di pesci, piante acquatiche, rettili e anfibi. L’obiettivo principale è quello di sensibilizzare il pubblico sull’importanza della conservazione degli ecosistemi marini e sulla diversità della vita sottomarina.

L’acquario è una delle migliori mete a Milano per bambini, con mostre interattive, percorsi didattici e eventi speciali che permettono ai visitatori di apprendere di più sul mondo marino e sulle sfide che affronta in termini di conservazione e preservazione.

Per tutte le info su biglietti e orari, ecco il sito ufficiale

Torre Branca

La Torre Branca, progettata dall’architetto Gio Ponti nel 1933, in occasione della V mostra Triennale, ha un’altezza di circa 108 metri ed è diventata una delle attrazioni più conosciute della città.

Divenuta inagibile, la Torre andò fuori servizio nel 1972. È stata interamente restaurata e resa nuovamente accessibile, dalla Fratelli Branca, di cui ora porta il nome in omaggio alla sua città. 

Offre una vista panoramica mozzafiato di Milano: salendo al suo punto più alto attraverso un ascensore o le scale, i visitatori possono godersi un panorama a 360 gradi della città e ammirare i suoi principali monumenti e luoghi di interesse, come il Duomo, il Castello Sforzesco e lo stadio San Siro.

Per altre info e costi, vi lascio il link alla pagina ufficiale

Torre Branca panoramica di Milano

Monumento a Napoleone III

Posto sull’altura del Monte Tordo, è stato eretto per ricordate il contributo dei francesi all’indipendenza del nostro paese.

Monumento a Napoleone III sull'altura del monte Tordo a Milano

Palazzo dell’Arte

Il Palazzo dell’Arte, noto anche come Palazzo della Triennale, è stato progettato dall’architetto Giovanni Muzio e inaugurata nel 1933 in occasione della V Esposizione Internazionale delle Arti Decorative e Industriali Moderne, meglio conosciuta come Triennale di Milano.

Il Palazzo dell’Arte è un simbolo dell’architettura razionalista italiana del XX secolo. È stato concepito come spazio espositivo e culturale dedicato all’arte contemporanea, al design, all’architettura e alle espressioni artistiche innovative. Nel corso degli anni, ha ospitato numerose mostre, eventi e conferenze, diventando un punto di riferimento per il mondo dell’arte e del design.

All’interno del Palazzo della Triennale, gli spazi espositivi sono stati utilizzati per presentare opere di artisti contemporanei, mostre di design e architettura, oltre a ospitare eventi culturali, conferenze e workshop. La Triennale di Milano, che si tiene ogni tre anni, continua a essere uno dei principali eventi ospitati in questa struttura, promuovendo l’innovazione artistica e il dibattito sul design e sull’architettura contemporanei.

Ecco quali sono tutti gli eventi e mostre in corso

Palazzo dell'arte, parco sempione - Milano

Parco Sempione Milano: info e orari

L’ingresso al Parco Sempione è possibile tutti i giorni gratuitamente sempre a partire dalle 6.30.

L’orario di chiusura, invece, può variare in base al mese: fino alle 20.00 a gennaio e febbraio, fino alle 21.00 a marzo, aprile e ottobre, fino alle 22.00 a maggio, novembre e dicembre e fino alle 23.30 da giugno a settembre. 

Per raggiungere comodamente in metro il Parco potete utilizzare le fermate  Lanza (verde), Cairoli (rossa) e Cadorna (verde e rossa) che sono le più vicine all’ingresso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.