Cosa vedere a Malta in una settimana: le tappe imperdibili

Una settimana a Malta sarebbe l’ideale per scoprire questa magnifica isola in lungo e in largo ma se avete più sette giorni a Malta o anche soltanto un weekend, potete comunque approfittare della seguente lista per trovare spunti e suggerimenti utili. Ammetto di aver sacrificato gran parte del mio relax per riuscire a vedere il più possibile e di essermi armata di tanta pazienza per spostarmi da un posto all’altro dell’isola e visitare i luoghi più belli e caratteristici di Malta, Gozo e Comino in una settimana. D’altronde, viaggiare per un travel blogger non è mai solo “andare in vacanza”. Per voi di seguito il mio “sudato” elenco di cosa vedere a Malta in una settimana per tornare in Italia stanchi ma felici. 

Cosa vedere a Malta in 7 giorni

Giorno 1. La Valletta

valletta_malta_Baracca_Gardens

Se avete solo un giorno a disposizione, non potete non andare a vedere La Valletta, capitale di Malta! Di cose da vedere ce ne sono moltissime ma qui anche solo perdersi per le vie del centro o lungo i suoi imponenti bastioni, è un’esperienza entusiasmante.

Giorno 2. Rabat e Mdina

medina_rabat_malta

Le due zone limitrofe di Rabat e Medina ricoprono un ruolo fondamentale nel passato dell’isola ed è per questo che una visita è imperdibile. Qui, attraverso la Villa romana, le Catacombe, le Chiese e gli imponenti palazzi, il patrimonio culturale di Malta si mostra nella sua veste migliore e più autentica.

Giorno 3. Blue Grotto e Templi

grotta_azzurra_blue_grotto_malta

La Grotta Azzurra ed i Templi megalitici di Mnajdra e Hagar Qim sono due delle attrazioni più celebri e frequentate dell’isola e potete vederle insieme dal momento che si trovano a pochi minuti di distanza l’una dall’altra e il trasporto in autobus consente di raggiungerli anche ai viaggiatore che intendono muoversi e visitare Malta senza auto. Dopo esserci stata e averle visitate con attenzione, vi consiglio vivamente di inserirle nell’elenco delle cose da vedere a Malta in una settimana!

Giorno 4. Popeye Village e Golden Bay

popeye_village_braccio_di_ferro_malta

Anche in questo caso, per una questione di vicinanza, vi propongo altre due tappe situate nella parte settentrionale dell’isola da visitare insieme: il villaggio di Braccio di Ferro, noto come Sweethaven Village, set dell’omonimo film con Robin Williams e Golden Bay, una fra le spiagge più belle di Malta.

Giorno 5. Marsaxlokk, St Julian e Sliema

Marsaxlokk_villaggio_pescatori_malta

Dopo una visita tranquilla al villaggio di pescatori di Marsaxlokk di giorno, di notte, potreste raggiungere St. Julian e Sliema, i quartieri della movida notturna di Malta per mangiare, bere qualcosa e fare festa o semplicemente concedervi una serata nella zona più viva e animata dell’isola.

Giorno 6. Gozo

gozo_visitare_isola_calipso

Di questa meravigliosa sorella di Malta, mi sono letteralmente innamorata, fin dal mio arrivo (qui trovate l’itinerario di Gozo in un giorno) ma non mi stanco di ripeterlo ancora: altro che sorella minore, Gozo ha un fascino davvero speciale ed è la dimostrazione che le dimensioni non contano. Pur essendo di dimensioni abbastanza piccole, sull’isola di Gozo c’è tanto da fare e da vedere sia per gli appassionati di storia e cultura sia per gli amanti del mare, grazie alla presenza di bellissime spiagge.

Giorno 7. Comino

comino_blue_lagoon_malta_cominotto

Basta dire Blue Lagoon per immaginarci un angolo di mondo incontaminato e, in effetti, la Laguna Blu di Comino di cui ho parlato qui è proprio un incantevole paradiso, dove la natura selvaggia e il colore cristallino del mare, offrono al visitatore uno spettacolo unico. Se avete tempo, inseritela nel programma e proverete l’ebbrezza di tuffarvi in un enorme piscina di acqua salata!

Ovviamente l’organizzazione di una vacanza, ritmi compresi, è sempre molto personale come è personale il modo di concepire un viaggio. Quest’elenco potrebbe essere troppo intenso per qualcuno e non esaustivo per altri, per cui consideratelo come uno strumento utile per scegliere cosa vedere a Malta, adattando, poi, il viaggio alle vostre preferenze. Io in una settimana di viaggio, realizzato in collaborazione con l’Ente del Turismo Maltese, mi sono massacrata (giuro!), ma ho visto veramente di tutto.

Per la gallery completa, segui l’hashtag #30yrsamalta sul mio profilo Instagram!

7 Commenti

    1. Ciao Elisa! Grazie per avermi scritto. In effetti, girarla come ho fatto io è impensabile ma impostando il viaggio in modo più soft non avresti alcun problema. Di spiagge, attività ricreative e spazi verdi per i bimbi ce sono tanti e di famiglie in vacanza ne ho viste molte in giro. 🙂

      1. lucia

        ciao ho prenotato a giugno una settimana a sleima cosa mi consigli noleggiare moto o macchina? mi puoi indicare cosa vedere considerando che vorremmo fare anche mare, grazie

  1. Ilaria

    Ciao Marianna,
    ho appena prenotato il volo per Malta 1 settimana a maggio per 3 persone. Come hai fatto tu, anch’io sto cercando di pianificare gli itinerari tramite il sito visit Malta, ma non mi è chiaro come devo procedere. Grazie per aver scritto questo blog che sfruttero’. Non ho però capito dove hai alloggiato.

    1. Ciao Ilaria, grazie di essere passata e di aver lasciato il tuo apprezzamento. Io ho pianificato il mio itinerario da sola ma ho collaborato con VisitMalta in quanto blogger che mi ha omaggiato di una utilissima Blog Island Card per visitare buona parte delle attrazioni presenti sull’isola. Puoi utilizzare il loro sito per prendere informazioni e decidere le tue tappe oppure dare un’occhiata agli altri articoli del mio blog in cerca di ispirazioni. Io ho soggiornato allo Shamrock Apartments e mi sono trovata molto bene, quindi te lo consiglio. 🙂

  2. Ciao Marianna,
    complimenti per l’articolo!
    Io sono stata a Malta, Gozo e Comino nel 2016, giusto un anno prima del crollo della Blue Window 🙁
    L’arcipelago mi è piaciuto tantissimo e poi Valletta è davvero un gioiellino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.