Cosa vedere a Liverpool in un giorno

Liverpool mi è piaciuta. Quando ci sono stata Ti racconto un viaggio non esisteva nemmeno eppure me la ricordo bene. Ci sono stata ad Agosto con un clima decisamente mite (ero in jeans e T-shirt) e l’idea di scoprire la mitica cittadina inglese dove è nata la storia dei Beatles mi entusiasmava parecchio. Durante il tempo trascorso a Liverpool, però, mi sono resa conto che ci sono anche altre attrazioni interessanti da scoprire, e non solo per i fan dei Fab Four!

Ecco una lista abbastanza ricca di luoghi di interesse, musei, indirizzi e da vedere quando sarete a Liverpool! Vi basterà una giornata?

1. Vie del centro

Di solito quando viaggio parto sempre dalla visita al centro o centro storico oppure la metto per ultima, in base alle priorità dei posti da visitare. All’incrocio tra le quattro strade pedonali del centro, Whitechapel, Paradise Street, Lord Street e Church Street si trova il cuore vibrante della città. Assomiglia ad altri centri di altre città inglesi e non mi ricordo niente di particolare, però, comunque una passeggiata tra negozi di marche internazionali e grandi catene può essere piacevole.

2. Albert Dock

Questo “angolo” (anche se in realtà ha la forma di un quadrilatero) mi è rimasto nel cuore. Non ci si aspetta un’atmosfera così rilassata in una città come Liverpool ed, invece, l’apparenza inganna.  L’aspetto non è dei più invitanti perché, costruito com’è in ghisa, pietra e mattoni, assomiglia più che altro ad un vecchio deposito. In realtà,  l’Albert Dock oggi è una grande attrazione turistica di Liverpool che, oltre  a bar e ristoranti, comprende molti musei tra cui il Maritime Museum, il The Beatles Story e la Tate Liverpool.

3. Sulle orme dei Beatles

Ogni angolo di Liverpool parla di Beatles! Dal museo all’Albert Dock dedicato a loro che ripercorre l’intera storia della band, dalla loro nascita al loro scioglimento nel 1970. Altra location imperdibile è Mathew Street dove si trova The Cavern Pub, il pub storico dove si esibivano i Beatles. Sì, avete capito bene. Qui al The Cavern negli anni 60 si esibivano i Fab Four ai loro esordi e tutto il locale parla di loro. Vi basterà entrare e dare un’occhiata per rivivere l’atmosfera di quei tempi e se vi avanza un po’ tempo, andate alla ricerca di Penny Lane e Strawberry Field, famose location citate dai Beatles nelle loro canzoni.

4. Le Tre Grazie

Da vedere ed ammirare sono gli edifici del Royal Liver Building, Cunard Building e Port of Liverpool Building, costruiti all’inizio del 1900, noti come le Tre Grazie. Il Royal Liver Building è quello con le torri gemelli alla cui sommità si trovano i Liver Birds, gli uccelli simbolo di Liverpool. Sapete cosa dice la leggenda a proposito delle statue dei Liver Birds? Che se un giorno dobessero cadere, sarà la fine di Liverpool. Beh, speriamo che restino sempre lì!

5. Le due cattedrali di Liverpool

La cattedrale anglicana di Liverpool è la più grande cattedrale anglicana del Regno Unito e del mondo, quindi, direi proprio che merita una visita! L’ingresso alla chiesa è gratuito mentre per salire sulla torre si paga £5. Da qui a 100 metri di altezza si ha una vista panoramica davvero meravigliosa che vale tutto il biglietto. Cattolica è, invece, la Metropolitan Cathedral dedicata a Cristo Re dalla forma molto bizzarra la cui parte superiore appuntita è ispirata alla corona di spine di Cristo. E dato che siete di passaggio in quel di Hope Street, non perdetevi la scultura A Case History di John King. Ogni viaggiatore dovrebbe vederla! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.