Cosa vedere a Èze: borgo bellissimo in Costa Azzurra

Un viaggio in Costa Azzurra che si rispetti non può fare a meno di prevedere anche una visita di Eze, splendido borgo medievale delizioso della Francia, situato tra Nizza e Monaco, a picco sul mare. Questo villaggio francese è il più piccolo della Costa Azzurra ma merita davvero di essere visitato, perché è anche uno dei più caratteristici. E se Walt Disney ci passava qui le vacanze, un motivo ci sarà! Ma vediamo insieme cosa vedere a Èze in un giorno o mezza giornata. Per voi in questo post le attrazioni principali da visitare nel borgo di Èze!

Cosa vedere a Èze in mezza giornata

Il borgo di Èze è piccolino e si visita velocemente ma di cose ce ne sono da vedere per cui il mio consiglio è quello di mettere in conto un giorno o almeno mezza giornata per girarlo tutto. Se vi muovete in auto, trovate un parcheggio super comodo a pagamento proprio nel centro di Èze, a pagamento, per la precisione in piazza Charles de Gaulle. Da qui potete tranquillamente iniziare la vostra scoperta di questo magnifico borgo della Costa Azzurra.

Cosa vedere a Eze: luoghi da non perdere

Centro storico di Èze

Come sempre, quando si inizia l’esplorazione di un posto nuovo, l’ideale è partire dal centro storico. Qui tutto è da ammirare e fotografare. Il centro storico di Èze è estremamente caratteristico e anche in assenza di monumenti o luoghi storici vi ritroverete a fissare sbalorditi ogni dettaglio, dalle case in pietra alle colorate bouganville fino alle, gallerie d’arte, tipiche del borgo e, qui, presenti in gran numero.

Da visitare nel centro storico di Èze la piccola Chiesa barocca del borgo, risalente al 1764. Guardando la facciata esterna non verrebbe da pensare a ciò che custodisce al suo inferno e, invece, si resta sorpresi dal ricco aspetto barocco che lo contraddistingue. Nella Chiesa si possono ammirare anche diversi trompe l’oeil e e alcune pale d’altare che raffigurano la Vergine, i santi guaritori, San Francesco d’Assisi e le anime del purgatorio.

Giardino Esotico di Eze

Dopo esservi persi con la fantasia nel bellissimo centro storico, una delle cose da vedere ad Èze, di quelle a cui non potete proprio rinunciare perché una delle attrattive più famose è il meraviglioso Giardino Esotico di Eze. Costruito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale sulle rovine di un’antica fortezza medievale, il Jardin exotique d’Eze regala un’esperienza unica. Non solo per la vista, essendo posto a 429 msl ma anche per le meraviglie che ospita.

Qui, infatti, troverete e potrete ammirare cactus e piante grasse provenienti da tutto il mondo. Ma c’è di più! Avete presente la fortezza di cui vi parlavo? Ebbene, salendo verso la cima, ne troverete i resti insieme al panorama pazzesco che abbraccia il centro storico fino alle montagne dell’Esterel al Golfo di Saint-Tropez. Per altre info, orari e prezzi, date un’occhiata al sito ufficiale.

Museo-laboratorio della Fragonard

Tra le cose da fare a Èze, poco fuori dal centro, un salto al Museo Fragonard, lo stesso che ho visitato a Parigi, non può mancare. In realtà questo è molto più di un semplice museo ma una fabbrica a tutti gli effetti dove vengono prodotti ogni giorno profumi e saponette. Costruita nel 1968, la fabbrica Fragonard di Mentone è una delle più antiche (dopo quella di Grasse, capitale mondiale del Profumo, dove si trova la sede principale della Fragonard).

Oltre a partecipare alla visita guidata all’interno del museo, è possibile accedere al laboratorio di Fragonard in cui lavora il maestro profumiere che per le sue creazioni si ritrova a dover maneggiare ben tremila essenze. Una bella responsabilità, insomma! Tra le essenze più preziose c’è sicuramente l’essenza dell’iris, importato dall’Italia, da cui viene prodotto uno dei profumi più cari esistenti in circolazione. Inserito tra i musei gratuiti di Parigi, il Museo Fragonard è accessibile a costo zero anche as Èze.

Èze: cosa vedere nei dintorni

Come vi dicevo all’inizio del post su cosa vedere a Èze, questo borgo si trova a due passi da molte località interessanti della Costa Azzurra, in primis Mentone, la prima località della Costa Azzurra venendo dall’Italia, Nizza e Montecarlo. Poco più distanti, però, potete allungarvi per visitare anche Antibes e Cannes, due splendide città sul mare, famose in tutto il mondo. La zona, comunque, è ricchissima di borgo, panorami, cittadine affacciate sul mare e sono sicura che avrete molto di scoprire tanto altro, anche per caso.

Cosa vedere a Montecarlo in un giorno
Vista su Montecarlo, Principato di Monaco

Quando visitare il borgo di Èze

Come sempre, spostarsi e viaggiare accompagnati da un clima mite è l’ideale e, quindi, se possibile cercate di organizzare le vostre vacanze a Èze in primavera. Questo vi consentirà anche di godervi al massimo questa località, in assenza di turisti che, invece, invadono le stradine del borgo, nel periodo estivo. L’altro vantaggio è, infatti, il minor traffico e la possibilità di trovare senza problemi di parcheggio e alloggi a buon prezzo.

Dove dormire a Èze

Se state cercando un alloggio per dormire a Èze, potete trovare una sistemazione adatta alle vostre esigenze tra queste offerte di Booking. Grazie al programma “Affiliate partner” al quale sono iscritta, infatti, potrete accedere ad incredibili “deal” (affari) sulla vostra prenotazione. Accaparrarsi le tariffe scontate è molto semplice. Clicca Vedi tutte le offerte e dopo qualche secondo vi apparirà l’elenco di hotel a prezzi scontati. Scegliete quello più adatto a voi e potrete beneficiare di “offerte” a tempo davvero convenienti, da prenotare subito!

Prenota il tuo hotel su Booking.com con sconti e offerte a tempo! Scegli tra questi deal:

Booking.com

Grazie per la tua visita! Se ti va, lasciami un commentino qui sotto. Mi faresti molto felice! Ti aspetto anche su Facebook e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.