Cosa vedere a Sirmione in un giorno: alla scoperta della perla del Garda

Dopo averlo visitato, si spiega subito l’amore della Divina Maria Callas per il borgo di Sirmione! Ma dato che è piaciuto tanto anche a me in questo articolo vi suggerisco cosa vedere a Sirmione se avete deciso di andare a vederlo. Come alcuni, forse, già sanno Sirmione è conosciuto come la “perla del Lago di Garda” e il motivo è facile capirlo… basta guardarsi intorno.

La bellezza del paesaggio che la circonda e l’armonia che si respira tra le viuzze del centro, le case e le piazze è unica e speciale e la rende un vero gioiello incastonato tra le rive del’incantevole Lago di Garda. Ci sono stata a dicembre in occasione di un Capodanno a Verona e devo ammettere che trovare tutto questo in un borgo così piccolo mi ha lasciato davvero stupita.

sirmione_castello_scaligero

Arrivando  si incontrano subito le mura imponenti del castello scaligero di Sirmione, unico punto d’accesso al centro storico di Sirmione e uno fra i più completi e meglio conservati castelli d’Italia. Sotto Natale, poi, è addobbato di luci e di decorazioni che lo fanno apparire ancora più suggestivo. Oltrepassato il ponte, si raggiunge immediatamente la parte più antica del borgo.

borgo_antico_sirmione

Qui tra ristoranti, pizzerie e negozi di souvenir si può trascorrere un pomeriggio piacevole e circondati da una natura davvero bella ed incontaminata, a pochi passi dalle famose Terme, già molto frequentate all’epoca romana per via delle acque sulfuree curative che sgorgano calde dal fondo del lago, utilizzate per le affezioni delle vie respiratorie e per malattie della pelle.

Tra i consigli su cosa vedere a Sirmione, infine, non posso non ricordarvi le Grotte di Catullo, situate sulla costa sud del lago di Garda, all’estremità della penisola di Sirmione. A dispetto del nome non è di grotte che stiamo parlando ma dei resti di una Villa Romana attribuita alla famiglia di Catullo. Potete raggiungerle a piedi con una passeggiata di appena 1 km dal centro di Sirmione oppure nei mesi estivi con il suggestivo trenino elettrico.

sirmione_lago_garda_tramonto

Attenzione agli orari di chiusura! Nel periodo invernale le Grotte chiudono alle 17.00  nei giorni feriali e alle 14.00 di domenica e l’ingresso è consentito fino a 30 minuti prima dell’orario di chiusura. Di lunedì e il 1° gennaio, il 1° maggio e il 25 dicembre il sito archeologico è chiuso. Per godere del meraviglioso panorama comunque potete approfittare anche di uno dei romantici pontili del lungolago, magari al tramonto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.