Cosa vedere a Sirmione in un giorno: alla scoperta della perla del Garda

Tra le località più belle da visitare sul Lago di Garda, c’è il borgo di Sirmione, conosciuto, infatti, come la “perla del Lago di Garda”. Il motivo è facile da intuire, una volta arrivati… basta guardarsi intorno e se avete poco tempo, vi aiuto io con questo articolo su cosa vedere a Sirmione in un giorno. La bellezza del paesaggio che la circonda e l’armonia che si respira tra le viuzze del centro, le case e le piazze, infatti, è davvero unica e rende Sirmione, nonostante le sue piccole dimensioni, un vero gioiello incastonato tra le rive del’incantevole Lago di Garda.

Arrivando si incontrano subito le mura imponenti del castello scaligero di Sirmione, unico punto d’accesso al centro storico di Sirmione e uno fra i più completi e meglio conservati castelli d’Italia. I visitatori possono accedere ai camminamenti di ronda delle mura e salire fin sulla cima del fino, la torre più alta della fortezza e al suo interno si trova una una breve mostra in cui su alcuni pannelli sono riportate le informazioni più importanti che lo riguardano. Tuttavia, se volete saperne di più, potete partecipare ad un tour guidato del castello, comprensivo del biglietto di ingresso, e soddisfare così tutte le vostre curiosità.

sirmione_castello_scaligero

Oltrepassato il ponte, si raggiunge immediatamente la parte più antica del borgo. Qui, tra ristoranti, pizzerie, negozi di souvenir, palazzi storici e case di personaggi famosi come quella di Maria Callas, innamorata di di Sirmione, aperta per mostre ed esibizioni e interessanti luoghi di culto come la Chiesa di Sant’Anna della Rocca e la Chiesa di San Pietro in Mavino, potete trascorrere una giornata piacevole e stimolante, circondati da una natura davvero bella ed incontaminata.

Una piccola annotazione pratica sulla visita. Vi ricordo che il centro storico di Sirmione è pedonale, per cui non avventuratevi con l’auto, mezzo il cui uso è consentito solo ai residenti. Scongiurato il rischio di multe, comunque, il problema non sussiste. Ci sono molti parcheggi a pagamento, uno proprio davanti all’ingresso del borgo e alcuni gratuiti, un po’ più distanti dal centro, se ve la sentite di camminare un po’. In alternativa, al costo di 1 euro, si può usufruire del servizio navetta che tocca i principali parcheggi fuori dalla città e arriva fino al centro storico.

borgo_antico_sirmione

Tra i consigli su cosa vedere a Sirmione in un giorno, infine, non posso non ricordarvi le Grotte di Catullo, situate sulla costa sud del lago di Garda, all’estremità della penisola di Sirmione. A dispetto del nome non è di grotte che stiamo parlando ma dei resti di una Villa Romana, attribuita alla famiglia di Catullo. Si può raggiungere a piedi con una passeggiata di appena 1 km dal centro di Sirmione oppure, nei mesi estivi, con il suggestivo trenino elettrico e, anche in questo caso, per i più esigenti, è disponibile unirvi un tour guidato delle Grotte di Catullo in cui potrete scoprire di più sui vari locali, come le terme, le camere da letto e le gallerie sotterranee.

Se andate da soli, attenzione agli orari di chiusura! Nel periodo invernale le Grotte chiudono alle 17 nei giorni feriali e alle 14 di domenica e l’ingresso è consentito fino a 30 minuti prima dell’orario di chiusura mentre di lunedì e il 1° gennaio, il 1° maggio e il 25 dicembre il sito archeologico è chiuso. Sarebbe un vero peccato trovarle chiuse, anche perché da qui la vista è splendida. Per godere del meraviglioso panorama comunque potete approfittare anche di uno dei romantici pontili del lungolago, magari al tramonto!

sirmione_lago_garda_tramonto

Questo è, secondo me, quello che si riesce a fare e vedere a Sirmione in un giorno. Se, invece, avete almeno un weekend, dopo una visita alla parte storica della città, potreste rilassarvi su una delle sue spiagge sul bellissimo Lago di Garda oppure fare un salto alle Terme, già molto frequentate all’epoca romana, e approfittare del potere curativo delle acque sulfuree curative che sgorgano calde dal fondo del lago, utilizzate per le affezioni delle vie respiratorie e per malattie della pelle.

Insomma, Sirmione è un luogo davvero speciale, magico e romantico da vivere e rivere tutto l’anno, in ogni stagione! Incredibile come si possa trovare tutto questo in un borgo così piccolo, ero davvero stupita. Ci sono stata a fine dicembre devo ammettere che è un periodo magnifico per visitarlo. Le luci del Natale lo rendono ancora più bello e mi sarebbe piaciuto molto fare un giro in barca sul Lago di Garda (costa solo 10 euro e include la guida in italiano) ma avevamo poco tempo a disposizione e, quindi, sarà per la prossima volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.