Cosa vedere a Lucignano, borgo antico nel cuore verde della Toscana

Dopo un’intensa giornata di conferenza sul turismo accessibile, è finalmente arrivato il momento di scoprire le bellezze del borgo aretino di Lucignano, situato nel cuore verde della Toscana. Lasciato il Teatro Rosini nella sua suggestiva “Rocca”, opera fortificatoria del XIV secolo, inizialmente creata a scopo militare, ci siamo spostati verso il museo del comune di Lucignano.

Arrivando da Piazza Tribunali si incontra la Chiesa della Collegiata con la sua bellissima scalinata in travertino. Salendo e superando la Collegiata ci si ritrova in un angolo di Lucignano davvero caratteristico con i suoi lampioncini e le piccole porte e finestre: Piazza San Francesco. Da qui si può già ammirare la Chiesa omonima, con la sua armoniosa facciata romanica, risalente al1248.

lucignano_porta_ingresso_arezzolucignano_arezzo_toscana_teatro_rosinilucignano_arezzo_toscana_vicoli_collegiata

Proprio accanto alla Chiesa di San Francesco, si trova il museo comunale di Lucignano. Se ne avete l’opportunità entrate a dare un’occhiata. La visita è molto interessante perché tra le mura di questo antico palazzo si trova può ammirare il celebre reliquiario detto “Albero della Vita” o “Albero d’oro”, uno dei più preziosi capolavori di arte orafa toscana.

L’Albero d’oro è anche l’unico esempio al mondo di reliquiario a foggia di albero e, secondo la tradizione, gli sposi aretini erano soliti promettersi fedeltà davanti a lui in segno di amore eterno. Si tratta dunque di una grande opera toscana da ammirare, oltre ai numerosi capolavori di arte sacra sempre conservati all’interno del Museo Comunale di Lucignano.

lucignano_arezzo_toscana_chiesa_collegiata

lucignano_arezzo_toscana_piazza_san_francescolucignano_arezzo_toscana_case_borgo

Monumenti, chiese e musei a parte, passeggiare tra i vicoli di Lucignano è già di per sé un’esperienza emozionante e l’atmosfera che si percepisce percorrendo le stradine che corrono lungo le sue mura robuste, imponenti e perfettamente conservate basta da sola a riportare i visitatori indietro nel tempo. Come ha riportato me…

Abituati come siamo a pensare alla Toscana sempre come Firenze e Pisa, non si può che restare sorpresi e quasi frastornati dal silenzio e dalla pace che questo borgo antico trasmette. Io per prima che l’ho conosciuto in occasione dell’evento Europe without barriers ne sono rimasta ammaliata e non posso che suggerire a tutti di visitarlo.

Quanti gioielli da visitare in casa nostra, spesso, purtroppo, dimenticati e, quindi, da scoprire per la prima volta!

Per altre foto, segui l’hashtag #inviaggioconaism sul mio profilo Instagram!

lucignano_borgo_arezzo_piazza_san_francescolucignano_arezzo_toscana_chiesa_san_francescolucignano_arezzo_toscana_vicoli_borgo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.