Cosa vedere a Bologna in un giorno: 10 posti da visitare assolutamente

Cosa vedere a Bologna in un giorno soltanto? Chiedi un po’ troppo amico/a mio/a. Ma ti capisco perfettamente. Io stessa qualche annetto fa, quando questo blog ancora non esisteva, mi sono fatta la stessa domanda: cosa vedere a Bologna in un giorno? E così, dotata di mappa della città sono partita alla scoperta di Bologna e quello che ho visto mi ha lasciato davvero entusiasta. Ecco allora 10 cose da vedere a Bologna che non puoi assolutamente perdere se decidi di andarci anche solo per un giorno.

Cosa vedere a Bologna in un giorno

1. Piazza Maggiore

Questa piazza è il cuore della città di Bologna, intorno alla quale sono disposti tutti i suoi palazzi più prestigiosi come il Palazzo Comunale, il Palazzo dei Bianchi, la Basilica di San Petronio, il Palazzo del Podestà e la Fontana del Nettuno, testimonianza della sua storia. Punto d’incontro per il popolo, in questo luogo ci si riuniva, in passato, per assistere ai tornei dei cavalieri, per celebrare le feste, per ascoltare leggi e proclami e per allestire il mercato. Una curiosità: una parte del pavimento della piazza presenta un punto molto danneggiato. A volerlo lasciare così sono i cittadini non per pigrizia ma per conservarne la memoria storica: il danno è stato provocato da un carro armato americano il 21 aprile del 1945 in occasione della liberazione di Bologna dai nazi-fascisti.

2. Biblioteca Salaborsa

La Biblioteca Salaborsa non può di certo mancare tra le cose da vedere a Bologna in un giorno. Ospitata all’interno di Palazzo d’Accursio in Piazza del Nettuno, accoglie al suo interno alcuni importanti reperti archeologici, compresa la Basilica civile di Bononia che possono essere visitati in autonomia oppure con una visita organizzata. Se viaggiate in gruppo potreste anche prendere in considerazione l’idea di prenotare questo tour guidato di Bologna in italiano durante il quale una guida professionale locale vi accompagnerà a piedi lungo le tappe più importanti della città.

3. Fontana del Nettuno

Simbolo o, meglio, uno dei simboli di Bologna, la Fontana del Nettuno domina Piazza del Nettuno e fu voluta dal cardinale Borromeo con lo scopo di offrire rivalutare Piazza Maggiore. La vera peculiarità di questa fontana che rende la storia particolarmente interessante è tuttavia la leggenda curiosa a cui è legata, molto popolare fra i bolognesi. Si narra, infatti, che la Chiesa abbia obbligato lo scultore Giambologna a ridurre le “parti basse” della statua e che, di risposta, costui abbia poi deciso di posizionare la mano del Nettuno in una posizione tale che il suo dito sembrasse… vabbè, ci siamo capiti. L’opera, complessivamente, è davvero bella ed elegante e le altre figure che compongono la fontana sotto ai piedi del Nettuno contribuiscono ad arricchirla ulteriormente. La fontana è quindi senz’altro una delle cose da vedere a Bologna in un giorno, magari divertendosi a trovare la famosa sexy prospettiva.

4. Basilica di San Petronio

Tra le cose da vedere a Bologna in un giorno non può mancare la Basilica di San Petronio, a sud di Piazza Maggiore, riconosciuta come la sesta chiesa più grande d’Europa. Ma non vi accontentate di vederla dall’esterno, sebbene la facciata, incompleta, conquisterà fin da subito tutta la vostra attenzione. Visitatela anche al suo interno, ne vale la pena. La Basilica ospita, infatti, la meridiana più lunga del mondo e l’organo funzionante più antico d’Italia.

5. Mercato Antico

Simbolo, tra gli altri, della vivace Bologna,  è il coloratissimo è antico mercato soprannominato “del Quadrilatero”, tappa imperdibile per chi vuole scoprire una vera tradizione bolognese dai profumi e gli accenti forti! Tra vicoli e vicoletti del centro città, dove si trovano palazzi storici e angoli caratteristici, infatti, troverete bancarelle che espongono ogni ben di Dio, dalla frutta fresca, al cibo tipico, ai prodotti artigianali. In alternativa, se lo preferite, potete prenotare questo tour gastronomico di Bologna, gestito da una guida locale e comprensivo di 5 degustazioni di cibo e vino e la visita al mercato.

6. Torre degli Asinelli

Assolutamente da visitare a Bologna in giorno è la Torre degli Asinelli, situata in in Piazza di Porta Ravegnana, che insieme alla vicina Torre Garisenda, rappresenta uno dei simboli più famosi di tutta la città. In particolare, la Torre degli Asinelli, con i suoi 97,20 metri, è considerata la torre pendente più alta d’Italia. Dalla sua sommità, infatti, raggiungibile con un po’ di fatica, dopo aver percorso una scalinata di ben 498 gradini, si può ammirare un panorama davvero indescrivibile. 

7. Piazza Santo Stefano

Dopo la visita alla Torre degli Asinelli, raggiungete Piazza Santo Stefano, uno dei luoghi più interessanti e caratteristici, che non può mancare nell’elenco di cosa vedere a Bologna in un giorno. Protagonista della piazza è l’omonima Basilica da visitare all’esterno per l’architettura ma anche all’interno. In realtà, più che trattarsi di un’unica chiesa, quella della Basilica di Santo Stefano è un complesso formato da sette chiese che rappresentano simbolicamente la Passione di Cristo.

8. Portici di Bologna

Bologna, la città dei portici, potremmo ribattezzarla. Il motivo è semplice. Il capoluogo dell’Emilia Romagna è percorso da oltre 50 chilometri di porticati, presenti fuori e dentro il centro storico, che per molti e sicuramente per i bolognesi, rappresentano l’essenza stessa della città tanto da essere stati inseriti nel 2006 nella Lista propositiva italiana dei siti Patrimonio dell’UNESCO in virtù del loro valore storico e culturale oltre che architettonico. Tra i portici più famosi, troviamo il Portico di San Luca che si estende per quasi 4 km ed è per questo considerato il portico più lungo del mondo.

9. Finestra sui Canali

Lo sapevate che senza prendere mezzi ma spostandosi semplicemente a piedi ci si può ritrovare a Venezia? No, non vi sto prendendo in giro. Molti non lo sanno ma, passando per Via Piella e stradine secondarie, come Via Oberdan e Via Marsala, dopo aver superato Porta Govese, ci si può imbattere in una graziosa finestrella, da cui sara possibile affacciarsi su un piccolo mondo parallelo, una Venezia in miniatura, assolutamente meravigliosa. Raccomando di inserire assolutamente questa tappa tra le cose da vedere a Bologna in un giorno, vi piacerà!

10. Via dell’Indipendenza

Qui si conclude il nostro elenco delle cose da vedere a Bologna in un giorno, in Via Indipendenza, quella dei negozi, la via dello shopping e dei bar turistici dove troverete i famosi portici di cui vi ho parlato prima e che rendono Bologna davvero unica. Lungo la passeggiata in questa storica via bolognese, incontrerete importanti luoghi di interesse della città, come il teatro Arena del Sole, davanti al grande Monumento a Giuseppe Garibaldi e la cattedrale di San Pietro, il principale luogo di culto della città di Bologna.

2 Commenti

  1. Anna Maria

    Tutti interessanti; particolarmente suggestiva la piazza principale. Ohi ohi, ora le cose da voler visitare sono troppe e c’è l’imbarazzo della scelta. Che fare?

  2. Lucia

    Informazioni davvero utili. Confesso di aver provato un senso di smarrimento sulla torre degli asinelli ma vorrei tornarci per ammirare quello splendido panorama. Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.