Cosa fare a Cesenatico e dintorni tra mare, cultura e divertimento

Non tornavo sulla Riviera Romagnola da almeno 20 anni. C’ero stata da ragazzina e ora ci porto i miei figli, segno che il tempo passa davvero  veloce. Meta scelta per questa seconda estate post-coronavirus: Cesenatico, tranquilla località di mare tra Ravenna e Rimini, con grandi spiagge di sabbia morbida.

Una meta perfetta per i viaggi in famiglia ma anche destinazione ideale per coppie e amici di ogni età, in cerca di mare e relax ma anche storia e cultura. Il ricco passato marinaro e il legame con lo sport, essendo città natale del ciclista Marco Pantani la rendono una località interessante per tutti.

Se state pensando di venire in vacanza da queste parti, in questo post troverete molte informazioni utili su cosa fare a Cesenatico e dintorni tra mare, cultura, cucina e divertimento. Scopriremo insieme cosa vedere a Cesenatico, le attrazioni principali del centro ma anche alcuni posti da non perdere nelle vicinanze.

Cosa fare a Cesenatico e dintorni

Godersi il mare e le spiagge

Tra le cose da fare a Cesenatico non deve mancare un po’ di relax in spiaggia per respirare finalmente l’estate e la libertà come cantava Jova. Io qui ci sono riuscita in questi giorni di vacanza allegri, spensierati, non proprio rilassanti ma sicuramente unici ed indimenticabili. Siamo partiti senza troppe aspettative perché viaggiare con un bimbo piccolo può essere impegnativo.

Se poi i bimbi sono due e sono entrambi piccoli è una vera sfida riuscire ad organizzare le vacanze al mare. Ma devo dire che tutto sommato ce la siamo cavata alla grande. Cesenatico da Milano dista solo 3 ore ma per una serie di motivi, finora non l’avevo mai presa in considerazione. Mi è piaciuta? Sì, molto e vi dico anche perché: ha un lungo arenile di sabbia fine e dorata, con tanti stabilimenti attrezzati per giovani e famiglie e un bel mare calmo e pulito, con fondali bassi e degradanti, ideale per la balneazione dei più piccoli.

Tra tutte la spiaggia di Levante è quella più frequentata e conosciuta ed interamente costeggiata dai Giardini al mare, uno spazio verde con panchine, sentieri e aree di sosta. In questo modo sono tutti accontentati dalle famiglie con bambini alle coppie, e anche i giovani grazie alla presenza di servizi, attività sportive e giochi in spiaggia.

Passeggiare sul Porto Canale

Ma, attenzione, perché il mare non è assolutamente l’unica attrattiva del posto come si potrebbe pensare. Cesenatico è, infatti, un luogo ricco di storia e di natura dove regalarsi una vacanza all’insegna del relax ma anche della cultura. Senz’altro da visitare tra le attrazioni più belle di Cesenatico c’è il bellissimo Porto Canale progettato dal maestro Leonardo da Vinci. Passando da Cesenatico è impossibile non fare un salto su questa via d’acqua, lungo la quale la città si è sviluppata nel corso dei secoli.

In realtà, il porto non nasce con Leonardo ma ben prima, nel Medioevo ma il nome “leonardesco” non è casuale. Era il 6 settembre del 1502 e Leonardo da Vinci si trovava proprio nella città marinara e in qualità di “consulente” fece visita al porto realizzando alcuni disegni. Secondo qualcuno il suo intervento fu prezioso perché i progetti poi messi in pratica sulle sue indicazioni consentirono all’acqua di entrare ed accumularsi, con un afflusso finalmente regolare.

Visitare i musei di Cesenatico

A completare il bellissimo quadro di colori e sensazioni nuove sono gli spazi museali di Cesenatico. Visitare i musei di Cesenatico è un modo affascinante per immergersi nella storia e nella cultura di questa incantevole località marittima. I musei offrono un’opportunità unica di esplorare il passato e scoprire i legami profondi che la città ha con il mare e la tradizione marina.

Certamente, ecco un elenco dei musei che potete visitare a Cesenatico:

  • Museo della Marineria: Un museo dedicato alla storia marittima di Cesenatico, con navi antiche restaurate, oggetti, foto e reperti che raccontano la vita dei pescatori e dei marinai della regione. Acquista il biglietto online
  • Spazio Pantani: Questo spazio è dedicato al ciclista Marco Pantani, noto come “Il Pirata”, che è originario di Cesenatico. È un luogo per conoscere la sua storia e la sua carriera nel mondo del ciclismo.
  • Galleria d’Arte “Leonardo Da Vinci”: Questa galleria d’arte ospita esposizioni di opere d’arte, tra cui dipinti, sculture e altre forme d’arte, dando ai visitatori l’opportunità di apprezzare l’arte locale e internazionale.
  • Casa Museo “Marino Moretti”: Questa casa museo è dedicata al poeta e scrittore Marino Moretti, nativo di Cesenatico. È un luogo che offre una finestra sulla sua vita e opere letterarie, permettendo ai visitatori di immergersi nel suo mondo creativo. Acquista il biglietto online

Fare shopping in Piazza delle Conserve

Fare shopping in Piazza delle Conserve a Cesenatico è un’esperienza unica che ti permette di immergerti nell’atmosfera tipica dei mercatini locali. Questa piazza affascinante offre una selezione di negozi, bancarelle e botteghe artigianali che offrono una varietà di prodotti unici e autentici.

Qui potrai scoprire una vasta gamma di articoli, dai prodotti alimentari tipici e prelibatezze locali, come formaggi, salumi, olio d’oliva e altro ancora, a oggetti d’arte e artigianato realizzati a mano. Le bancarelle colorate e i negozi accoglienti creano un’atmosfera accogliente che ti invita a esplorare e scoprire tesori nascosti.

Fare shopping in Piazza delle Conserve non è solo una possibilità per acquistare prodotti autentici, ma anche per entrare in contatto con i produttori locali e con la cultura culinaria della regione. È un’opportunità per portare a casa un pezzo della tradizione di Cesenatico e godere dei sapori, degli odori e delle creazioni uniche che questo luogo ha da offrire.

Entrare nella Chiesa di San Giacomo

La Chiesa Parrocchiale di S. Giacomo si affaccia sul Porto Canale leonardesco, in corrispondenza del Museo della Marineria.  Entrando nella Chiesa di San Giacomo a Cesenatico, vi troverete immersi in un’atmosfera di spiritualità e storia.

La Chiesa di San Giacomo a Cesenatico ha un passato affascinante, risalendo al 1324 e subendo varie trasformazioni nel corso dei secoli. La ristrutturazione nel XVI secolo contribuì a dare forma all’edificio, ma è stato l’intervento dell’architetto Pietro Borboni nel 1763 a conferirle l’aspetto attuale.

All’interno di questa chiesa, potrete ammirare il dipinto “San Giuseppe” realizzato dal talentuoso pittore Guido Cagnacci. Quest’opera è una finestra sulla maestria artistica e vi offrirà un’opportunità di riflessione mentre vi immergete nella bellezza dell’arte sacra.

Rilassarsi tra parchi e giardini

A Cesenatico, potete godervi momenti di relax e tranquillità nei parchi e nei giardini sparsi per la città. Ecco alcuni luoghi dove potete rilassarvi immersi nella natura:

  • Parco di Levante: Questo parco si trova vicino alla spiaggia e offre ampi spazi verdi, piste ciclabili e aree gioco per bambini. È ideale per una passeggiata o un pic-nic all’aperto.
  • Parco di Ponente: Situato vicino al Porto Canale, questo parco è perfetto per una passeggiata serale. Offre zone ombreggiate, panchine e un’atmosfera tranquilla.
  • Giardini del Mare: un luogo ideale per rilassarsi e godersi la vista panoramica del mare. Questo spazio pubblico è situato proprio sul lungomare e offre ampie zone verdi, panchine e un’atmosfera piacevole per passeggiare, sedersi e godere della brezza marina.

Andare al Cesenatico Village

Se state viaggiando con bambini al seguito e cercate un modo per trascorrere una serata divertente e diversa a Cesenatico, vi consiglio di visitare il Cesenatico Village. Questa destinazione offre una serie di attrazioni adatte a bambini di tutte le età, soprattutto ai più piccoli.

Potranno godersi esperienze come giri in canoe dei pirati, trenini e macchinine, reti elastiche e ben 6 gonfiabili, tutto al costo di 5 euro con accesso illimitato. È un’opzione perfetta per creare ricordi speciali e regalare ai vostri bambini un’esperienza indimenticabile durante il vostro soggiorno a Cesenatico.

Gustare la cucina romagnola

Gustare la cucina romagnola durante il vostro soggiorno a Cesenatico è un’esperienza culinaria da non perdere. Tra le prelibatezze da assaporare, piadina, icona del gusto!. Unite agli asparagi, alla rucola e ai formaggi locali come lo squacquerone e il formaggio di Fossa di Sogliano, vi garantiranno un’esplosione di sapori autentici.

Oltre alla celebre piadina, da provare il “brodetto di pesce” spicca come un autentico omaggio al mare, i “passatelli in brodo” un’autentica delizia da gustare nei locali, nelle trattorie o persino nei ristoranti degli hotel. Questo vi permetterà di immergervi completamente nella cucina tipica della Romagna, assaporando ogni boccone come un viaggio nei gusti e nelle tradizioni locali.

Ammirare Porto Canale di sera

Ammirare il Porto Canale di sera è come immergersi in un’atmosfera incantata. Le luci delle barche e dei ristoranti si riflettono sull’acqua calma, creando un’immagine di serenità e magia. Le case colorate lungo le sponde aggiungono un tocco pittoresco a questa scena, mentre la brezza serale dona un senso di tranquillità.

È un momento perfetto per passeggiare lungo il canale, catturare l’essenza della vita locale e lasciarsi cullare dalla bellezza della serata. Sicuramente tra le cose da fare a Cesenatico. Una meraviglia! Cesenatico si può visitare in un giorno, per quanto riguarda il centro perché è abbastanza piccolino ma se volete scoprire tutte le attrazioni qui elencate vi consiglio di trascorrerci almeno un un weekend o, come ho fatto io, un’intera settimana!

Cosa fare nei dintorni di Cesenatico

Divertirsi nei parchi tematici

Vi serviranno necessariamente due giorni, tre o anche quattro e più se intendete scoprire i dintorni di Cesenatico. Anche l’entroterra, infatti, merita una visita grazie alla presenza di moltissime testimonianze storiche conservate in modo perfetto così come di antichi edifici nobiliari e per coloro che sono interessati principalmente al divertimento, dei parchi tematici.

Da non perdere Mirabilandia, grande parco a tema che combina giostre emozionanti, montagne russe e tanta adrenalina con diverse aree tematiche, adatte a tutte le età. Atlantica Park, d’altro canto, offre una varietà di scivoli d’acqua, piscine e attrazioni acquatiche, ideali per una giornata di svago e rinfresco. D’altro canto,

Entrambi i parchi offrono opportunità di divertimento e intrattenimento per tutta la famiglia, sia per coloro che amano le emozioni forti che per chi preferisce attrazioni più tranquille. Sono destinazioni popolari nella zona di Cesenatico e sono ideali per diversificare le attività in vacanza e far divertire soprattutto i più piccoli.

Visitare il Parco Naturale di Cervia

Il Parco Naturale di Cervia, luogo splendido per tutte le età. L’ingresso è gratuito e nella pineta ci sono tanti percorsi nel verde, compreso quello botanico, il parco avventura e un punto ristoro. La zona più amata dai bambini, però, è l’area “Nella vecchia fattoria”, dove pagando un biglietto di 4 euro, si possono incontrare tantissimi animali. Non solo per ammirarli.

Ma anche per toccarli e persino abbracciarli grazie ad una grande zona recintata in cui è possibile entrare e sperimentare il contatto diretto con pecore, capre, asini, pony, mucche e tanti altri. Mio figlio di 2 anni è letteralmente impazzito alla vista di tutti questi meravigliosi animali (queste foto lo provano) e anche il piccolo di 7 mesi ne è rimasto davvero affascinato. Ma anche noi ci siamo divertiti tanto.

Fare un giro a Milano Marittima

MiMa non è solo shopping, Papeete e movida notturna. Anzi, vi dirò, io l’ho trovata una località molto carina da visitare, per tutte le età e per tutti gusti, anche con i bambini. Tra le cose da vedere a Milano Marittima vi segnalo, in particolare, i due viali, Viale Matteotti/viale Gramsci, vie dello shopping sì ma non solo.

Qui, infatti, è possibile anche godersi i viali alberati piacevoli per passeggiare, bere qualcosa, mangiare un gelato, le sue rotonde fiorite con installazioni d’autore che le rendono davvero particolari, una su tutte la rotonda Primo Maggio con la sua fontana a cinque colonne che vi ho mostrato nel reel “Milano Marittima uncovered“.

Da visitare poi, per gli amanti della natura, la Casa delle Farfalle, per ammirare migliaia di farfalle variopinte in volo, tra fiori tropicali, piante e cactus e il Parco Treffz, con le sue rose Cinco de Mayo che circondano la margherita simbolo di Cervia Città Giardino.

Infine, se amate l’arte non perdetevi un giro al Vialetto degli Artisti, lungo il Canale del Pino, dove designer e artigiani da tutta Italia espongono le loro creazioni. Ecco un post dedicato con le cose da vedere a Milano Marittima per non perdervi nulla!

Queste sono le cose da fare e vedere a Cesenatico e dintorni, una destinazione eclettica e coinvolgente che offre una varietà di esperienze da vivere tra mare, cultura e divertimento. Dai momenti di relax sulle spiagge e le passeggiate nei giardini, alle immersioni nella storia marittima e nell’arte locale, fino all’adrenalina delle attrazioni nei parchi divertimento, c’è qualcosa per ogni tipo di viaggiatore.

Dove dormire a Cesenatico


Booking.com


Grazie per la tua visita! Se ti va, lasciami un commentino qui sotto. Mi faresti molto felice! Ti aspetto anche su Facebook e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.