Content marketing per web e social media

Perché è importante avere qualcuno che scriva dei contenuti di qualità per il proprio sito aziendale e che curi con attenzione i contenuti dei vostri social media? Perché il web marketing turistico non è qualcosa di astratto ma ha un destinatario in carne ed ossa: persone, turisti e viaggiatori con la voglia di partire per un’avventura, una vacanza, provare un’esperienza di viaggio nuova e diversa dal solito in un posto, un hotel, un ristorante in cui magari non sono mai stati allettati dalle proposte che trovano in rete. Queste proposte spesso però non sono chiare oppure non rispondono ai loro quesiti, dubbi e curiosità e cosi i potenziali clienti abbandonano il vostro sito e passano ad un altro.

In cosa consiste il web marketing

Ma partiamo dall’inizio. Con l’espressione web marketing ci si riferisce alle attività pubblicitarie e di marketing che utilizzano il Web per gestire le vendite di prodotti e servizi e fare soldi online: via e-commerce o attraverso siti web ed e-mail. Le attività pubblicitarie di marketing on-line sono tipicamente utilizzate in combinazione con i veicoli tradizionali di pubblicità come la radio, la televisione, i giornali e le riviste. Il web marketing può anche essere suddiviso in più aree specializzate come, ad esempio, il social media marketing.

Cos’è il social media marketing

Mentre il web marketing avviene attraverso siti e-commerce, siti web informativi o promozionali, pubblicità online sui motori di ricerca e loro ottimizzazione SEO, il social media marketing coinvolge sia la pubblicità e che la promozione di tali prodotti/servizi per clienti attuali e potenziali prevalentemente sui canali di social networking più famosi come Facebook, Instagram, Twitter e YouTube. Attraverso l’attività di marketing su Internet si è, perciò, in grado di sostenere e amplificare il successo di un’azienda, hotel, tour operator, agenzia di viaggi, distributore di servizi e prodotti turistici che sia.

Travel blog e web marketing turistico

Pubblicare post sponsorizzati su un blog di viaggi e inserire una sezione blog sul proprio sito affidando la scrittura di testi turistici ad un web writer professionista è dunque una strategia di marketing vincente per chi vuole raggiungere una fetta di pubblico più ampia e dimostrare la propria competenza su un dato argomento o in uno specifico settore di viaggio. Ad esempio, il potenziale cliente e viaggiatore che intende acquisire un pacchetto vacanza online, navigando tra gli articoli di un blog di viaggio come questo, può trovare delle informazioni sulla tua attività e i tuoi servizi e contattarti per una consulenza o un preventivo. 

Allo stesso modo, trovando sul vostro sito una ricca sezione blog dedicata a contenuti interessanti e approfondimenti di qualità, è molto più probabile che l’utente decida di contattarvi e utilizzare i vostri servizi. Questi sono solo due dei tanti scenari possibili che si potrebbero verificare ovviamente e affinché la strategia di marketing turistico funzioni sarà necessaria una concertazione dell’attività di marketing online attraverso una serie di azioni mirate di comunicazione e visibilità che supportino il modello di business dell’azienda e richiamino verso essa potenziali clienti.

Pubblicare un post sponsorizzato

Vuoi pubblicare un post sponsorizzato o un pubbliredazionale sul mio blog di viaggi? Può essere molto utile per far conoscere la tua attività, il tuo sito o i tuoi servizi e prodotti. Di seguito trovi i requisiti di pubblicazione che richiedo in modo da a selezionare meglio le richieste di post sponsorizzati e di pubblicare solo quei contenuti che offrono oltre all’aspetto economico la possibilità di un reale contributo al sito a livello di contenuti. Ecco allora come devono essere i post sponsorizzati per essere pubblicati sul blog:

  • devono essere unici, non sono ammesse duplicazioni 
  • devono essere scritti bene in un italiano corretto
  • devono contenere informazioni utili e di qualità
  • non devono essere inferiori alle 600 parole
  • devono essere inviati già formattati
  • non devono promuovere pornografia, servizi di incontri, caccia

Sempre più spesso comunque le mail che arrivano nel mio inbox si limitano alla richiesta di inserimento di link sponsorizzati piuttosto che di interi post e mi viene data completa libertà e autonomia nell’impostazione e realizzazione del contenuto, cosa che mi consente di preservare al meglio l’identità del blog. Ed è per preservare questa identità, oltre che per una questione di trasparenza ed etica professionale, che ho deciso di segnalare a quei post realizzati ad hoc per promuovere prodotti/servizi con l’etichetta sponsored post.

Ultima cosa che ci tengo a sottolineare.  Molti di voi chiedono che i post sponsorizzati siano permanenti. Questo solitamente viene concesso senza problemi soprattutto se si tratta di contenuti utili ed interessanti che è bene facciano parte dei contenuti del blog. Tuttavia non si può garantire che resteranno online “per sempre” e nell’eventualità che, con il passare del tempo, le informazioni possano risultare datate o non più in linea con il blog, mi riservo il diritto di modificarli o eliminarli dopo 12 mesi o entro i 3 anni successivi.

L’importanza e il potere dei social network

Anche essere presenti sui social network con contenuti di qualità è diventato fondamentale. Roy Peter Clark in How to Write Short: Word Craft for Fast Times spiega che «nell’era digitale abbiamo sempre più bisogno di scritture brevi, che siano in grado di farci fermare e riflettere in un mondo che accelera» ed è, forse, per questo che i social network hanno acquisito così tanto potere. Una conferma ci arriva da un’altra fonte autorevole, in un articolo del New York Time si parla dei social media come “an increasingly powerful cultural and political force“, una forza dirompente in tutto il mondo capace di alterare anche il corso degli eventi.

Marketing turistico attraverso i social media

Creare e condividere contenuti di qualità attraverso i social media è diventato importante quasi quanto scriverli e dobbiamo imparare a farlo correttamente su tutte le principali piattaforme dei social network. Grazie alla loro immediatezza e semplicità di fruizione, infatti, Facebook in testa e poi tutti gli altri canali, rappresentano, dopo il blog, il più importante veicolo di distribuzione dei propri contenuti. Ovviamente non ci si improvvisa e bisogna studiare e lavorare molto prima di vedere dei risultati. Oppure affidarsi a qualcuno che lo fa di mestiere!

Clicca qui per contattarmi