Come funziona Uber e perché conviene rispetto al taxi

Ho utilizzato Uber così tante volte ormai che se devo spostarmi velocemente mentre sono in viaggio non prendo neanche in considerazione il noleggio auto ma vado direttamente sull’app per vedere se il servizio è attivo nel paese in cui mi trovo. Ma che cos’è Uber e come funziona e soprattutto perché conviene rispetto al taxi? Bene, se siete arrivati fin qui significa che cercate una risposta a queste domande e io ve la darò in questo articolo. Quindi munitevi di carta e penna e iniziate subito a prendere appunti! Vi insegnerò cos’è Uber e come utilizzarlo per risparmiare.

Che cos’è Uber

Uber è un servizio di trasporto in auto simile a quello dei taxi o a un noleggio auto con conducente con la differenza sostanziale che passeggeri e autisti si possono mettere in comunicazione diretta prima della corsa attraverso un’app per lo smartphone. Considerato da molti come il futuro e dai tassisti come una minaccia, Uber è semplicissimo da utilizzare e molto pratico perché una volta scaricata l’applicazione, sarà sufficiente aprirla, cercare una corsa disponibile e prenotarla senza doversi preoccupare di altro perché tutto viene gestito in modo veloce, sicuro e automatico.

Come funziona Uber

La prima cosa da fare per utilizzare l’applicazione “Uber” è ovviamente scaricarla sullo smartphone. Seconda cosa, attivare i servizi di geolocalizzazione. Uber infatti funziona in base alla vostra posizione per trovare le corse più vicine al punto in cui vi trovate e una volta aperta l’app vi comparirà subito una finestra con il messaggio “Dove si va?”. Qui dovrete scrivere qual è la vostra destinazione, indirizzo o luogo d’interesse. C’è anche la possibilità di scegliere il modello di auto che può essere di lusso se volete (ovviamente questo inciderà sul prezzo finale).

Una volta scelta la destinazione, sotto al nome del modello potrete leggere anche quanto costerà il tragitto. Se vi sta bene, confermate la macchina più vicina e vi verrà mostrato il vostro autista. Il bello è che potete seguirlo sulla mappa in tempo reale e sapere esattamente dove si trova, anche se sbaglia strada e quando si sta realmente avvicinando al punto in cui vi trovate. Una volta concluso il viaggio, potrete pagare in contatti oppure se avete inserito le coordinate della vostra carta, il costo vi verrà scalato automaticamente l’importo.

Perché conviene rispetto al taxi

Per la mia esperienza personale (l’ho utilizzato in diversi paesi del mondo) Uber è di solito più conveniente rispetto al taxi e i motivi sono diversi. Il motivo più rilevante per quanto mi riguarda è che non si rischiano brutte sorprese perché conosciamo il prezzo fin dall’inizio ed è un prezzo fisso. Anche se c’è traffico o se siamo in coda ad un semaforo e ci vuole più tempo di quello prestabilito, pagheremo la stessa cifra. Questa già è una grossa convenienza rispetto al taxi dove il tassametro scorre sempre molto veloce e, diciamocelo, mette pure un po’ di ansia

L’altro motivo per cui Uber è più conveniente riguarda la qualità del servizio, garantita da un sistema di rating attraverso il quale ogni autista può essere giudicato dal passeggero con una votazione da 1 a 5 stelle. La votazione totalizzata sommando tutte le stelle è online e visibile agli utenti per cui difficilmente vi imbatterete in autisti scortesi o poco raccomandabili. Infine, Uber è comodo per i pagamenti perché sono elettronici e si paga in automatico con carta di credito (in alcuni paesi si può pagare anche cash).

Come avere un buono Uber da € 10

Questo è tutto a grandi linee. Spero di avervi convinto a provare Uber e anzi grazie al programma “Presenta un amico” a cui sono iscritta ho la possibilità di offrirvi un buono Uber da 10 euro per incoraggiarvi a testare l’efficienza del servizio in prima persona. Per attivarlo dovrete iscrivervi ad Uber utilizzando questo link. Vi basterà cliccarci sopra e procedere con la registrazione e una volta entrati sulla piattaforma troverete i vostri 10 euro di sconto sulla prima corsa. Chiaramente se la corsa costa 10 euro o meno di 10 euro, sarà completamente gratuita!

Un commento

  1. Ciao Mari! Grazie per le informazioni. Sto valutando l’opzione Uber per New York e, devo dire, volevo proprio capirci qualcosa di più.
    Sono scettica solo per la questione inserimento dati carta di credito. So che è una sciocchezza, ma sono sempre restia.
    Una cosa è certa: se decido di usarlo, sfrutto il tuo buono di 10€!
    Bacioni,
    Claudia B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.