Mostra: 1 - 10 of 116 RISULTATI
Viaggio dunque bloggo

5 idee di arredamento travel per gli amanti dei viaggi

Non ho mai amato molto l’idea di collezionare lo stesso souvenir per ogni viaggio. Anche perché ogni viaggio è diverso e preferisco portare a casa qualcosa di diverso. Cosa, dipende. Dal mio stato d’animo e da come interpreto quell’esperienza, da come l’ho vissuta, dipende se mi ha colpito qualcosa tanto da volerla portare a casa con me. Generalmente, però, non amo collezionare oggetti e non mi piace riempirmi la casa di cianfrusaglie, anche per una questione di spazio. Preferisco uno stile minimalista in casa così ogni volta che sono tentata dal fare incetta di oggetti, cerco di pensare anche alle relative …

Viaggio dunque bloggo

5 idee creative per realizzare alberi di Natale originali low cost

Se quest’anno volete dare alle vostre feste natalizie un tocco magico davvero unico un albero di Natale stravagante è quello che fa per voi. Le idee non mancano e di seguito troverete senz’altro qualche idea creativa per progettare i vostri alberi di Natale originali. In fondo, l’albero di Natale è diventato una costante ormai in tutte le famiglie che festeggiano il Natale e anche se il tradizionale abete (o altra conifera sempreverde) resta la versione più diffusa e si stima che, per questa festività ne saranno venduti ben sei milioni, negli ultimi anni è aumentata la diffusione di una tipologia diversa …

Viaggio dunque bloggo

Perché viaggiare fa bene alla mente, al corpo e all’anima

Viaggiare fa bene alla salute di mente, corpo e anima. Non sono solo io a pensarlo (da sempre) ma anche la scienza a dirlo. Sono studi e ricerche scientifiche autorevoli, infatti, che lo dimostrano. Viaggiare fa bene alla salute psicofisica di ognuno di noi. Vi sarà capitato chissà quante volte di sentirvi sottotono, di immaginarvi altrove, in viaggio, e di sentirvi meglio semplicemente fantasticando sulla scelta della vostra prossima meta. A me capita tutte le volte.

Viaggio dunque bloggo

Malati di selfie: quando l’autoscatto diventa compulsivo

In passato le foto venivano scattate solitamente durante i viaggi o durante altri avvenimenti importanti e anche i blogger le utilizzavano soprattutto per condividere momenti di vita o di scoperta.  Con il boom degli smartphone e la diffusione dei social network che, come dimostrano diversi studi ha finito per creare in molti utenti una vera e propria dipendenza, le fotografie prima e gli autoscatti ribattezzati “selfie” poi hanno assunto un ruolo fondamentale nella vita quotidiana di tutte le persone.

Diventare travel blogger Viaggio dunque bloggo

Come scegliere il nome giusto per il tuo blog di viaggi

Hai finalmente deciso: vuoi aprire il tuo blog di viaggi! Bene, scommetto che la prima cosa che hai iniziato a fare è fantasticare sul nome da dargli. Se non sai come scegliere il nome per il tuo blog di viaggi, sei nel posto giusto. In questa guida in 10 step, che scaturisce da anni di esperienza sia nella realizzazione di siti web che di contenuti, provo a darti qualche consiglio per scegliere un nome giusto per il tuo blog di viaggi che possa rispecchiare il più possibile la mission del tuo blog ma anche essere accattivante ed intuitivo, ma soprattutto …

Viaggio dunque bloggo

Treno-terapia: il viaggio in treno come cura contro l’Alzheimer

Ormai è evidente che viaggiare non solo può offrirci la possibilità di conoscere meravigliosi mondi nuovi, anche lontanissimi da noi e di raccogliere ricordi stupendi per la nostra vita, ma ha anche un potere terapeutico. In questo post, vi ho già parlato della trip therapy, la terapia del viaggio e di come possa diventare una ricetta per trovare o ritrovare la felicità interiore. Forse, però, sarete sorpresi di scoprire che il viaggio, utilizzato come terapia alternativa per i  malati di Alzheimer, può aiutare a curare la mente, oltre che l’anima.

Diventare travel blogger Viaggio dunque bloggo

Il fenomeno dei micro-influencer: quando non contano solo numeri e visite

Ormai è chiaro a tutti gli influencer e travel blogger o aspiranti tali che diventare travel blogger famosi non è di certo un’impresa facile. La passione per la scrittura resta un requisito imprescindibile, questo è chiaro.  Un travel blogger ama scrivere, ama raccontare un luogo dovunque esso sia anche vicino casa, perché la voglia di condividere anche una piccola avventura, anche una sola giornata di viaggio o una gita fuori porta è il tratto distintivo, più importante e più comune. Quindi, si potrebbe concludere che amore per la scrittura e piacere della condivisione sono le vere chiavi d’accesso al mondo …

Diventare travel blogger Viaggio dunque bloggo

Haters e commenti negativi: perché non me ne frega più niente

Il blog mi offre sempre spunti nuovi per scrivere qualcosa di diverso dai tradizionali racconti di viaggio che, comunque, restano i protagonisti dei miei post. Accadono cose, però, che ti fanno riflettere sulla stupidità della gente e, soprattutto, sulla sua maleducazione senza limiti. Ma com’è che siete così frustrati?! Ho sempre pensato che viaggiare aprisse la mente e il cuore ma, purtroppo, su molti di voi non pare sortire questo effetto. L‘accanimento degli haters e i commenti rabbiosi lasciati a me e a tantissimi blogger, colpevoli solo di dire quello che pensano, lo dimostra.

Viaggio dunque bloggo

Non voglio più partire senza viaggiare

Da quando sono entrata a far parte del mondo dei travel blogger ho iniziato a viaggiare in modo diverso. Devo ammettere che avere lo scopo di trarre da un viaggio un racconto mi ha aiutata moltissimo a impostare il viaggio in modo più attento e più maturo. Prima, di solito, prendevo e partivo senza particolari pianificazioni o ricerche approfondite. Mi bastava avere poche informazioni sulla mia destinazione e, una volta arrivata sul posto, mi avventuravo in angoli assolutamente a sorpresa e in scoperte inaspettate.

Viaggio dunque bloggo

Come cambia il significato del tempo nelle diverse culture

Tempo, un concetto universale eppure così diverso da una cultura all’altra. Si tende a dare per scontato che il tempo sia quello segnato sul display del nostro smartphone, che il tempo sia qualcosa di immutabile e fisso, le 5 del pomeriggio sono le 5 del pomeriggio e che serva a scandire alcuni momenti della nostra giornata o a fissare impegni e appuntamenti di lavoro e con amici. Eppure, invece, il significato del tempo cambia notevolmente nelle diverse culture. Non è affatto qualcosa di assoluto e, come vedrete negli esempi qui di seguito, può avere una funzione e una valenza mutevole …