Borderlands: volti e luoghi fotografati ai confini dell’Europa

 

“Borderlands: The Edges of Europe” è una raccolta di fotografie analogiche che rappresentano le persone ed i luoghi lungo i confini dell’Unione europea, sviluppato con lo scopo di creare un archivio di immagini narranti la vita ai bordi dell’Europa. Dal 2011 la fotografa Paola Leonardi ha intrapreso ampie passeggiate lungo le frontiere terrestri dell’Unione europea.

Questa serie si concentra sulla relazione tra le persone, il territorio in cui vivono e l’importanza delle identità transnazionali e transculturali, esplorandone le caratteristiche all’interno del panorama europeo e del loro rapporto con i concetti di casa, di appartenenza e di memoria e di come queste sono state plasmate dagli eventi.

Questo progetto, patrocinato dal Arts Council England, la Fondazione culturale europea e University Campus Suffolk, è iniziato nel 2012 nell’isola di Cipro dove la Leonardi ha lavorato con le Nazioni Unite fotografando nella buffer zone che divide l’isola. Ecco qualche immagine scattata dalla fotografa. Per le altre visitate il sito del progetto.

Scrivere articoli richiede moltissimo tempo e impegno. Se il post ti è piaciuto, aiutami a condividerlo: a te non costa nulla, per me è davvero importante!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *