Alghero e la magia dei tramonti dal belvedere di Capo Caccia

La Sardegna settentrionale con la cittadina catalana di Alghero è una zona ricca di bellezze naturalistiche e di formazioni rocciose come il promontorio di Capo Caccia, nell’estremità nord-occidentale della Sardegna ed il promontorio di punta Giglio che racchiudono, insieme, il grande golfo di Porto Conte. Sul promontorio di Capo Caccia, si trovano una stazione meteorologica ed un faro, uno dei più visibili in Italia grazie alla sua posizione in altezza, 186 metri sopra il livello del mare.

Il motivo per cui, d’estate, il promontorio di Capo Caccia viene letteralmente preso d’assalto dai turisti, però, non è il faro ma la vicinanza alle grotte di Nettuno, a cui tentano di accedere attraverso la celebre Escala del Cabirol (la scala del capriolo), una scalinata di 656 gradini che si snoda lungo la parete del massiccio di Capo Caccia. Una bella impresa, soprattutto al ritorno, in salita, di cui comunque, una volta compiuta, resteranno sicuramente impressi nel cuore e nella mente ricordi e immagini indimenticabili.

Un altro motivo per cui Capo Caccia diventa improvvisamente così gettonato è, poi, il panorama stupendo che si può ammirare dall’alto del promontorio. In particolare, il momento del tramonto è quello più atteso: da questo punto di vista privilegiato si può ammirare, infatti, uno dei panorami più belli della Sardegna, quello sul golfo di Alghero e la vicina isola di Foradada. Ci sono stata e posso confermarlo: è semplicemente meraviglioso e non può mancare tra le le cose da vedere ad Alghero in un weekend!

Arrivarci è semplicissimo. Vi basterà percorrere la strada litoranea che da Alghero passa per Fertilia e, seguendo le indicazioni, continuare fino alla baia di Porto Conte. A questo punto vedrete un bivio, superatelo girando a sinistra e vi ritroverete nel piazzale per parcheggiare l’auto. Con un po’ di fortuna, oltre ai meravigliosi colori, al paesaggio suggestivo e alla spettacolare cornice naturalistica, si possono osservare anche alcune delle specie di volatili che popolano le falesie. Che aspettate, andate a prendere il posto migliore allora e godetevi la vista!

Per altre foto, segui l’hashtag #mylifeinsardegna sul mio profilo Instagram!

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.