Agenzie viaggio online: come riconoscere le truffe

In Europa tra gli utenti di Internet  almeno uno su tre prenota i suoi viaggi e i suoi soggiorni online. Prenotare viaggi su Internet è, quindi, ormai una pratica molto diffusa e sale sempre di più il numero di siti di prenotazione e agenzie viaggio online. Per questo occorre che tali prenotazioni siano sicure e affidabili e la Commissione europea con riguardo alla politica dei consumatori ha da tempo iniziato a farlo. Attualmente, però, ammontano a 382, su 552 controllati, i portali non conformi alle normative.

Neven Mimica, durante la sua carica, aveva già assicurato che “il 62% dei 552 siti web di viaggi controllati rispetta adesso la legislazione dell’Ue in materia di protezione dei consumatori” ma che l’obiettivo sarà raggiunto solo quando i diritti dei consumatori saranno rispettati pienamente. Ad oggi sono stati corretti 173 siti, 209 siti sono oggetto di procedimenti in corso e per 52 di essi, i rispettivi operatori si sono impegnati ad effettuare le necessarie correzioni. Molti di questi portali mancano, ad esempio, informazioni importanti e non c’è alcuna possibilità di presentare reclami.

E se in qualche caso può trattarsi di dimenticanza o problema tecnico, dobbiamo anche ipotizzare che dietro questa poca trasparenza possa esserci qualche tentativo di raggiro. Perciò, è fondamentale saper riconoscere un sito affidabile da uno inaffidabile. Se non lo facciamo, la nostra leggerezza può esporci a truffe molto spiacevoli che fanno sfumare il nostro sogno di realizzare quel viaggio tanto atteso e ci costringono ad avviare onerose cause legali per cercare di recuperare qualcosa.

Dai principali problemi riscontrati su tutti questi siti di prenotazione e agenzie viaggio online è, quindi,è stato possibile trarre delle informazioni utili per mettersi al sicuro da queste truffe. Pur non potendo essere dati di riferimento inconfutabili e non denotando automaticamente inaffidabilità del sito, quelle che troverete in questa lista sono comunque delle spie di allarme a cui sarebbe meglio prestare attenzione prima di concludere l’acquisto.

Potrebbe trattarsi di una truffa se:

  • il prezzo totale non è specificato in modo chiaro;
  • manca un riepilogo degli elementi principali della prenotazione:
  • mancano istruzioni chiare su come presentare un reclamo;
  • i supplementi opzionali sono a pagamento, come le commissioni sui bagagli;
  • l’imbarco prioritario è obbligatorio e a pagamento;
  • i prezzi pacchetti all inclusive sono eccessivamente bassi;
  • mancano informazioni relative all’identità dell’operatore come indirizzo mail o altri contatti.

Tempo fa avevo lanciato un sondaggio sulla mia pagina Facebook per sapere dagli utenti quali fossero, secondo loro, i siti più affidabili e convenienti per organizzare e prenotare viaggi online e sono usciti molti nomi interessanti che vi consiglio di andare a leggere. Speriamo che quest’indagine a tappeto coordinata dalla Commissione europea ed eseguita in contemporanea dalle autorità nazionali prosegua a tutela dei consumatori europei che ogni anno compiono prenotano e milioni di viaggi.

Per approfondire, potete leggere il Comunicato Stampa diffuso dalla Commissione il 14 aprile 2014.

2 Commenti

  1. FRIDA GUERRA

    Hotels.com non è perseguibile in Italia in caso di truffa perché ha sede estera (Egitto?). Questo è il risultato di un mio esposto all’Unione Consumatori

  2. Davide

    Salve,
    Desidero esporre brevemente un esperienza ancora in essere con un agenzia di viaggi che tra laltro ha appena cambiato nome. Ci è stato regalato un buono di 250euro. Abbiamo deciso di andare a Palma di Maiorca a Ottobre, bassa stagione e ottimi prezzi. L agenzia mi ha mandato un email(vivo in altra citta, lontana dal.luogo.dell agenzia) dicendomi. “Ho Prenotato, ciao”. Il prezzo su internet per 6notti è 236 euro con un agenzia.famosa che opera su internet, un altra mi dice 310. Cancellazione gratuita, paghi durante il soggiorno. Il prezzo che mi ha fatto l.agenzia e 575 colaz inclusa per quest Hotel 3stelle. Poverinim Hanno fatto un piccolo ricarico di oltre 300euro pari al 120% del prezzo dato dall.hotel. sembra che ci sia.davvero la prenotazione. Il tipo aspetta i soldi. Che devo.fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.