5 cose da sapere su Dublino che vi faranno venire voglia di andarci

Dopo un anno trascorso in questa meravigliosa città non posso che essere malinconica e sì… Dublino mi manca molto! Mi manca quell’atmosfera magica che si respira nelle sue strade, mi manca quella sensazione di essere al centro del mondo, mi mancano gli amici che ho incontrato durante la mia avventura dublinese, un’avventura unica che mi ha permesso di scoprire la cultura affascinante di un paese che resterà per sempre uno dei miei preferiti e ho capito che non esiste solo il “mal d’Africa” ma anche il “mal d’Irlanda”.

1. Una capitale a a misura d’uomo

La vita dinamica ed eccentrica di questa capitale si combina magnificamente con le sue dimensioni a misura d’uomo che permettono di visitarla senza troppa fatica. Dublino è una città dai mille volti, moderna, dotata di grande personalità ma che conserva anche dei tratti molto tradizionali. Ed è per questo, forse, che ogni viaggiatore riesce a farla sua e a ritrovare un pezzetto di sé nel mare, nel vento, nella sua pioggerellina leggera, nel verde incontaminato dei prati o semplicemente in una pinta di Guinness.

2. La simpatia degli irlandesi

Gli irlandesi sono gentili e molto simpatici e hanno una grande carica di allegria ed entusiasmo che saranno certamente contagiosi. Amano gli stranieri e sono socievolissimi, curiosi, aperti a nuove culture e nuove lingue. Ve ne accorgete anche semplicemente camminando per strada in cerca di un indirizzo: saranno felici di aiutarvi e magari anche di accompagnarvi a destinazione.

3. Artisti di strada e musica dal vivo

dublino_irlanda_artisti_strada

Tra il divertimento, i pub, gli artisti di strada e la musica dal vivo la capitale irlandese rappresenta una destinazione di viaggio davvero speciale.  Basta passare per Temple Bar per sentirsi al centro di un’incredibile ed eccezionale atmosfera carnevalesca in cui spettacoli teatrali, gallerie e mercati si susseguono uno dietro l’altro. E vi immaginate Grafton street senza tutta quella gente allegra, colorata e gioiosa il cui unico scopo è di rallegrare chi passa in cambio di qualche moneta? Sarebbe una normalissima via dello shopping!

4. La bellezza selvaggia della natura

La natura irlandese viene spesso immortalata da registi e fotografi in film e scatti che descrivono bene la bellezza delle sue scogliere, delle spiagge deserte e dei tanti castelli disseminati su tutta l’isola, una bellezza di cui ci si accorge lasciando la città e facendo visita alle contee circostanti, su tutte la Contea di Wicklow, sulla costa est e soprannominata, non a caso, “il Giardino d’Irlanda” con Glendalough, antichissimo complesso monastico del VI secolo senza dimenticare i meravigliosi Giardini di Powerscourt, a soli 20 km da Dublino.

5. Dublino, città della letteratura

strade_dublno_irlanda

Indelebile è il segno lasciato a Dublino da autori come Oscar Wilde, George Bernard Shaw, James Joyce, Samuel Beckett e non è causale che sia diventata città della letteratura, importante riconoscimento assegnato dall’Unesco per il suo passato storico e letterario nonché la ricca produzione letteraria contemporanea e la presenza di numerosi eventi culturali che riescono a coinvolgere turisti e cittadini ed a catturare l’immaginazione di chiunque la visiti.

Per vedere la mia gallery, segui l’hashtag #lifeadublino sul mio profilo Instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.