5 cose da fare a Ibiza fuori stagione per scoprire il suo lato zen

Probabilmente quando si pensa ad Ibiza vengono in mente due cose: discoteche e movida notturna e sono pochi quelli che la sceglierebbero avendo come obiettivo quello di trascorrere una vacanza tranquilla e rilassante. Eppure, diversamente da quanto si creda, anche Ibiza ha il suo lato zen. Per scoprirlo, però, bisognerebbe evitare i periodi più affollati e visitarla fuori stagione ma anche allontanarsi dalle località più famose e più turistiche per godersela appieno. Quali? Li trovate in questo post dedicato proprio a 5 cose da fare a Ibiza fuori stagione per scoprirne il suo lato zen.

Ibiza: cosa fare fuori stagione per viverla zen

1. Passeggiare per Santa Gertrudis

Uno dei posti più belli, caratteristici e perfetto per vivere Ibiza fuori stagione in modo molto zen è Santa Gertrudis de Fruitera, un piccolissimo paesino situato nel cuore dell’isola che saprà affascinarvi con la sua atmosfera di tranquillità e pace. Immersa in un paesaggio rurale davvero unico, la località di Santa Gertrudis de Fruitera vi accoglierà nella sua bella piazza pedonale su cui affacciano caratteristici bar e ristoranti all’aperto e una chiesa di fine Settecento, in color ocra, considerata la più grande tra tutte le chiese rurali dell’isola.

2. Perdersi tra i vicoli della Dalt Vila 

Ricca di cultura e storia, la Dalt Vila di Ibiza è stata per me una scoperta sorprendente. Tra le sue casette basse, i vicoletti bianchi, pieni di negozi e localini, sempre aperti sia di giorno che di notte è la località ideale da visitare ad Ibiza fuori stagione se siete in cerca di una vacanza ricca di storia, fascino e magia ma anche relax. La località meridionali dell’isola, infatti, sono molto turistiche e, di conseguenza  affollate d’estate, mentre fuori stagione acquistano tutto un altro aspetto e fascino e diventano anche un’ottima scelta alloggiativa per chi è in cerca delle zone migliori dove dormire a Ibiza.

3. Provare la hierba ibicenca da Anita

Tra le cose da fare ad Ibiza fuori stagione la visita ai pueblos è sicuramente una delle più interessanti  soprattutto se consentono di immergersi nella vita locale più autentica. È il caso di Sant Carles de Peralta, una piccolo paesino a nord dell’isola, concentrato intorno ad una piazzetta e ad un’affascinante chiesa del 1785. Qui sorge il Bar Anita, punto di ritrovo per gli hippy negli anni ’60, famosa per la sua terrazza e per le sue tapas, tortillas e montaditos ma soprattutto per la Hierbas, un liquore tradizionale a base di anice ed erbe ibizenche, raccolte dai contadini che popolano la zona.

4. Godersi il panorama sull’Es Vedrà

Ibiza è un’isola davvero magica che, nonostante la sua popolarità, può ancora vantare la presenza di molti luoghi poco o per niente conosciuti. Il Mirador di Es Vedrà, isoletta rocciosa situata di fronte alla tranquilla baia di Cala D’Hort, è uno di questi. Da qui, infatti, il panorama è davvero incredibile e ripaga completamente di tutta la fatica fatta per raggiungere la scogliera a picco sul mare, da cui si può ammirare, magari ripensando alle storie e leggende di Es Vedrà, che circolano numerose e che non sono affatto banali. E tra bussole in tilt, avvistamenti ufo e atterraggi di emergenza l’immaginazione prende il volo.

5. Ammirare il tramonto a Cafè del Mar

Sulla costa settentrionale dell’isola di Ibiza, una delle località più gettonate per la movimentata vita notturna dei mesi estivi, è quella di Sant Antonio, vista anche la vicinanza ad alcune delle spiagge più belle come Cala Tarida, Cala Compte, Cala Bassa e Cala Salada. Ma Sant Antonio merita una visita anche fuori stagione perché è qui che si trova il famoso Sunset Strip, soprannome ispirato al Sunset Boulevard di Los Angeles, lungo il quale troverete diversi locali, su tutti Cafè del Mar, originale sunset bar, icona della musica chill-out di Ibiza, dove ogni sera è possibile ammirare uno spettacolare tramonto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.