5 borghi sardi da visitare nei dintorni di Sassari

Probabilmente se state pensando ad un viaggio in Sardegna, vi immaginate in spiaggia a prendere il sole davanti alle acque cristalline del mare isolano. Eppure anche l’entroterra, se vi interessa conoscere un altro pezzo autentico di Sardegna, andrebbe visitata, per una gita tra un bagno e l’altro o se la visitate fuori stagione. Vi ho già parlato delle cose da visitare a Sassari per cui eccovi adesso un elenco di 5 borghi sardi da vedere nei dintorni, tutti molto interessanti, ricchi di storia e di fascino. 

1. Cargeghe

A 16 minuti da Sassari

Il paesino sardo di Cargeghe, situato nella regione storica del Logudoro, è sicuramente uno dei borghi sardi da vedere nei dintorni di Sassari. Si sviluppa attorno alla chiesa parrocchiale dei santi Quirico e Giulitta, costruita in stile tardogotico tra XV e XVI e al nucleo abitato fatto di case antiche le cui facciate sono decorate dai tipici murales. Abitata fin dal Neolitico, Cargeghe conserva importanti testimonianze del suo passato quali s’Elighe Entosu, ai piedi dell’altura di Pedras Serradas, a tre chilometri dal centro abitato e la strada romana di sos Bajolos, risalente al II secolo a.C..

2. Osilo

A 27 minuti da SASSARI

Nel caratteristico borgo di Osilo si trovano le rovine del castello dei Malaspina risalente agli inizi del 1200 che, come molti altri castelli medioevali in Sardegna, si trova sulla sommità di un’altura. e sovrasta il paese. Si può raggiungere molto facilmente attraversando i vicoli del centro storico e godere, dalla terrazza di quel che rimane della fortezza, di un panorama su Nulvi e Castelsardo davvero eccezionale. 

castello_medievale_osilo_malaspina_ingresso

3. Nulvi

A 33 minuti da Sassari

Antico centro montano dell’Anglona, nella Sardegna nord-occidentale, di nulvi è sicuramente un’altro dei borghi da visitare nei dintorni di Sassari, soprattutto per la grande presenza di nuraghi, circa 80 in tutto, che le hanno valso il soprannome di città dei nuraghi. Ampia è anche la presenza di edifici religiosi e chiese che hanno preservato integri usi e costumi antichi, dai candelieri e ai riti della Settimana Santa tra cui spicca la Chiesa della Beata Vergine Maria Assunta, parrocchiale dal 1605. 

4. Castelsardo

A 40 minuti da Sassari

Castelsardo si trova nel nord Sardegna, sorge direttamente sul mare ed è considerato uno dei borghi più belli d’Italia tanto da ricevere l’ambito riconoscimento “Il Borgo dei Borghi 2015″. In passato, per la sua posizione strategica, il borgo di Castelsardo era utilizzato come roccaforte difensiva e punto strategico di controllo grazie all’affascinante fortezza del Castello dei Doria che si può ammirare già da lontano arrivando nel paese.

5. Sedini

A 50 minuti da Sassari

Sedini, borgo sardo appartenente all’Anglona, deve assolutamente rientrare tra i borghi da visitare vicino Sassari. Qui l’attrazione principale  lè la domu della Rocca, ‘la cattedrale delle domus de Janas’, uno dei più singolari monumenti prenuragici dell’Isola, che si trova nella strada principale del paese e che a differenza di altri può vantare una straordinaria continuità d’uso lunga cinquemila anni, dal Neolitico al XIX secolo. Da visitare anche il museo delle tradizioni etnografiche dell’Anglona, che racconta cultura agropastorale, vita delle comunità locali, storia e archeologia, a partire della tomba neolitica, che costituisce il livello più antico della Rocca.

Un commento

  1. Massimo

    Tutti posti che ho visitato. Fantastici, magnetici, senza tempo. La Sardegna per riprendere il tuo pensiero è da vivere come un viaggio continuo, anche se non si è lì fisicamente. Perché i suoi colori mediterranei e i suoi sapori ti accompagnano sempre. Nei discorsi, nelle immagini e nei ricordi, fino al momento in cui finalmente ci torni e fai di nuovo il pieno di sensazioni sempre uniche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.