Le 10 spiagge più belle del Salento fra Mar Ionio e Mar Adriatico

Difficile selezionare solo 10 fra le innumerevoli e straordinarie spiagge del Salento, lambite da acque cristalline e ricche di sabbia impalpabile, caratteristiche tali da garantire definizioni come “Caraibi d’Italia”. Lungo i circa 300 km di costa, è possibile trovare meraviglie naturali uniche, per tutti i gusti, dagli scenari più esotici delle spiagge bianche della zona di Pescoluse, sul litorale ionico, con fondali bassi e sabbiosi, sino a quelle adriatiche, dorate, con scogliere calcaree da mozzare il fiato, come a Santa Cesarea Terme.

Cerchiamo di seguire un breve decalogo per 10 fra le più spiagge più belle del Salento, suddivise fra Mar Ionio, le prime 5, e Adriatico.

10 spiagge più belle del Salento

1. Pescoluse

Difficile non partire da qui, con la lunga distesa di sabbia cangiante e i bassi fondali visibili dalle acque trasparenti. Uno scenario da cartolina per una delle spiagge più famose, circondata da suggestive dune ricoperte di ginepri e gigli bianchi. Semplicemente un paradiso, non a caso conosciuto espressamente come Maldive del Salento.

2. Porto Selvaggio

Situata all’interno del Parco Naturale Regionale, nella Marina di Nardò, nascosta dalla macchia mediterranea, è racchiusa in una caletta della riserva, caratterizzata dal mare color cobalto. Merita una visita, per i più esperti, la grotta delle Corvine, spettacolare, vasta e ricca di diverse specie marine.

3. Punta Prosciutto

A nord di Porto Cesareo, è una delle spiagge più conosciute di tutta la Puglia, grazie alle sue acque incantevoli e alla sabbia bianca, dove anche l’edilizia sembra avere avuto un occhio di riguardo, lasciandola, almeno per il momento, ancora godere dello splendore unico del mare e del suo paesaggio.

4. Punta della Suina

Impossibile non citare Gallipoli, la Perla dello Ionio, davvero ricca di spiagge fantastiche come la spiaggia del Pizzo, particolarmente limpida con il vento di scirocco e soprattutto, in località Li Foggi, all’interno del Parco Naturale Regionale Isola di Sant’Andrea e litorale di Punta Pizzo, la spiaggia di Punta della Suina, immersa in un mare cristallino e circondata da una vasta pineta.

5. Torre San Giovanni

Una delle Marine di Ugento, suggestiva e adatta anche ai bambini, con sabbia bianca ed impalpabile, circondata da basse dune ricche di vegetazione tipica della macchia mediterranea, e con il mare dal fondale basso, che forma una grande e suggestiva piscina naturale.

6. Torre dell’Orso

Passiamo sull’Adriatico, con un km di costa bianca e dune selvagge protette dalla folta pineta, spiagge nascoste ed insenature da cartolina, da dove poter ammirare i faraglioni delle due sorelle, due scogli nati dalla leggenda popolare, divenuti punto di richiamo della zona. In questa amena località balneare sorgono alcuni dei villaggi turistici più noti del Salento tra cui il The Village Salento (Via Degli Eucalipti, 73026 Torre Dell’Orso – Le)

7. Santa Cesarea Terme

Altra meraviglia salentina (ma quante ce ne sono?), affacciata a strapiombo sulla splendida Baia di Otranto. Ricca di acque sulfuree, è perfetta per gli amanti della roccia, per trovare calette, grotte ed anfratti da sogno. Imperdibili, la caletta di Porto Miggiano e le grotte Romanellie dei Cervi.

8. Baia dei Turchi

Nella Marina di Melendugno, la spiaggia di Baia dei Turchi è una suggestiva striscia di costa, in cui anfratti sabbiosi si alternano ai massi di tufo. Alle sua spalle si trova una fresca pineta e, a ridosso del mare, prosegue la ricca vegetazione tipica del mediterraneo. È immersa nell’oasi protetta dei Laghi Alimini, uno degli ecosistemi più importanti della Regione.

9. Torre Chianca

Altra località balneare sulla costa adriatica che prende il nome dall’omonima torre cinquecentesca. La località è famosa anche perché qui sorge il bacino con la foce del fiume Idume che sfocia nel Mare Adriatico.

10. Porto Badisco

Con una spiaggetta incastonata fra gli scogli, è una delle tante meraviglie adriatiche, dal fascino indiscusso, compresa fra Punta Scuru a nord e Capo Palascia a sud, con calette e grotte tutte da scoprire.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.