5 cose da sapere prima di partire per la Malesia 

Oggi vi parlerò della Malesia, un paese davvero meraviglioso, e di alcune cose che ritengo sia necessario sapere prima di visitarlo. La Malesia è un luogo dove abbattere pregiudizi, scoprire meraviglie e farsi trasportare dall’atmosfera del viaggio, senza studiare gli itinerari a fondo, ma semplicemente prendendo quello che il paese ti offre. Kuala Lumpur è una città imprevedibile, che riserva mille sorprese, con il suo fascino un po’ orientale, un po’ occidentale, e con un inaspettato senso di ospitalità.

Durante i nostri due giorni a Kuala Lumpur, pur trovandoci dall’altra parte del mondo in una grande metropoli, abbiamo avuto modo di conoscere e riconoscere attraverso piccoli grandi gesti l’enorme spirito di accoglienza dei malesiani e ovunque stiamo stati accolti con calore. Insomma, la Malesia ci ha regalato dei momenti davvero magici che magari non ci si aspetterebbe da un luogo così caotico, trafficato, affollato. Se avete intenzione di partire per la Malesia, tuttavia, è bene tenere a mente qualche consiglio per il viaggio.

1.Viaggiare in Malesia: calcolate un budget preciso

Girando per il sud-est asiatico ci siamo resi conto di come i prezzi siano decisamente più bassi rispetto allo standard al quale siamo abituati, ma la Malesia fa eccezione: qui i prezzi sono più alti rispetto agli altri paesi che abbiamo visitato, quindi consiglio di fare attenzione al budget giornaliero e alle spese quotidiane. Spendere poco è comunque possibile, scegliendo i mercati e lo street food per i vostri pasti, e pernottando in uno degli ostelli di cui Kuala Lumpur è ricca.

2. Costi di viaggio in Malesia: attenzione ai locali

La Malesia è molto tollerante rispetto al consumo di alcol rispetto ad altri paesi musulmano. Tuttavia, meglio stare attenti ai i locali che servono alcolici. Non certo per l’effetto inebriante dei cocktail, ma per il prezzo: a Kuala Lumpur una birra in un locale può costare anche 5 euro, una cifra esorbitante per gli standard di questa parte dell’Asia. Se proprio non potete rinunciare al piacere di un drink fresco, un consiglio per ridurre la spesa è quello di sfruttare gli happy hour, in voga anche nei locali di questa città.

3. I mezzi di trasporto da utilizzare nella capitale

Il sistema di trasporti pubblici a Kuala Lumpur è organizzato abbastanza bene ed è possibile utilizzarlo in tutta tranquillità. Tra bus, monorotaia e treno, c’è un’ampia scelta che copre l’intera città. Per chi si ferma per più giorni, è disponibile una carta prepagata che permette di risparmiare sui singoli biglietti. Se non siete costretti, meglio scegliere il trasporto pubblico rispetto al taxi, soluzione più cara e che comunque non permette di risparmiare tempo a causa del traffico in cui si rischia di restare imbottigliati.

4. Spostamenti interni in Malesia: optate per un volo low cost

Durante il vostro itinerario malese, è probabile che prima o poi abbiate l’esigenza di spostarvi per un tragitto non convenzionale all’interno della federazione. Air Asia è una compagnia che copre gran parte del continente, e che offre voli a prezzi davvero competitivi. Un volo breve può costare più o meno quanto un volo low-cost in Europa, e considerando che le distanze in Asia e all’interno dei singoli paesi sono decisamente grandi, spostarsi con un volo interno è un’ottima idea, che permette di risparmiare tempo prezioso.

5. L’importanza dell’assicurazione di viaggio per la Malesia

La Malesia è un paese sicuro ma tra spostamenti continui, lunghe camminate e traffico che scorre a tutta velocità, tutto può succedere: meglio dunque premunirsi adeguatamente. Stipulare un’assicurazione di viaggio online è davvero semplice e veloce: è possibile infatti avere un preventivo personalizzato per una polizza viaggi in pochi click, selezionando le voci adeguate alle vostre esigenze e guadagnando fin da prima della partenza la serenità necessaria a godersi un viaggio indimenticabile nel Sud Est asiatico.

E adesso che sapete tutto, non vi resta che fare i bagagli e… partire!

Scrivere articoli richiede moltissimo tempo e impegno. Se il post ti è piaciuto, aiutami a condividerlo: a te non costa nulla, per me è davvero importante!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *